Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

15 utente(i) online
(4 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

L'esitazione è caratteristica dell'intelligenza -
Foto: Fiorello insieme a Eva Riccobono
Victoria’s Secret: i reggiseni più costosi di sempre, 15 milioni di dollari
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
Spiaggia presso Torre Annunziata e Vesuvio
Il denaro è lo sterco del diavolo, ma un ottimo fertilizzante
Forse non è a scuola che impariamo per la vita, ma lungo la strada di scuola
Cosa parli, cosa scrivi se non hai mai lavorato?
Non ti preccupare le corna che hai tu non puoi vedertele, ecco perchè sei un cornuto contento
Non si può separare la pace dalla libertà perché chi non è libero non può essere in pace
Curiosità : Fare l'amore al cinema, nell'ascenzore, un posto insolito, è una delle fantasie più frequenti
Inviato da Adriana Esposito il 7/7/2018 7:10:00 (6561 letture)

Occhio5Fare l’amore in un luogo insolito ti tenta? Perché non provare al cinema? Sedili di velluto, oscurità avvolgente e timore di essere scoperti: niente di meglio che la settima arte per arrivare al settimo cielo! Qualche consiglio per un momento davvero unico… Scopri le testimonianze delle lettrici che hanno osato fare l'amore in un luogo pubblico. Fare l’amore in un ascensore, luogo esiguo e insolito, è un’esperienza a cui molte coppie hanno già pensato, eppure è difficile trasformare questa fantasia erotica in realtà …? Qualche consiglio ...




coppia99Al Cinema:

A quale spettacolo andare?

Per evitare che la sala sia piena, scegli uno spettacolo del primo pomeriggio. Certo non è facile uscire presto per andare al cinema ma, almeno, tu ed il tuo partner sarete relativamente tranquilli.

Che film scegliere?

I film d’azione in cui esplode qualcosa ogni 5 minuti sono perfetti per coprire il rumore dei vostri giochi amorosi. Puoi scegliere anche un film romantico con delle lunghe scene in cui i protagonisti fanno l’amore languidamente: non ti resta che ispirartene.

Che posizione adottare?

Dato che le sedie del cinema non sono certo il massimo della comodità, restate sul semplice: fellatio, masturbazione reciproca o la posizione del Loto (tu seduta su di lui). Sedetevi sempre in ultima fila, ovvio…

Come vestirsi?

Abbi senso pratico: lascia a casa le cinture, le camicie con la cerniera sulla schiena o i maglioni a collo alto, un vestito semplice e delle calze bastano e avanzano! Fai sempre attenzione a non dimenticare niente sotto il sedile…




 



Fare l’amore in un ascensore, luogo esiguo e insolito, è un’esperienza a cui molte di noi hanno già pensato, eppure è difficile trasformare questa fantasia erotica in realtà …



Qualche consiglio per fare il grande passo... !?



Fare l’amore in ascensore, perché è così eccitante?

- La ristrettezza del luogo: nella top ten dei luoghi insoliti per fare l’amore, ai primi posti ci sono l’ascensore, l’aereo, l’automobile, il camerino, la doccia… Il fatto che siano luoghi pubblici in cui vi è la vicinanza di altre persone è un fattore che stimola le fantasie erotiche.

- Il rischio di essere colti sul fatto è un fattore di eccitazione molto apprezzato da chi ha tendenze esibizioniste.

- Lo sconosciuto: quando pensiamo ad un ascensore, spesso immaginiamo un uomo bello e sensuale uscito dal nulla. L’eccitazione di fare l’amore con uno sconosciuto aumenta quella dovuta al luogo insolito.

- Come nei film: nei film è così facile fare l’amore in ascensore che abbiamo voglia che succeda anche a noi!

 

Fantasia da realizzare se:

- Nell’ascensore c’è il tasto STOP e non sei troppo di fretta.

- Puoi fare a meno dei preliminari che durano mezz’ora e ti piace il sesso rapido ed efficace.

- Hai un vestito che si toglie e si rimette facilmente.

 

Fantasia da non realizzare se:

- Hai solo due piani da salire.

- L’ascensore ha una telecamera di sorveglianza (l’esibizionismo e gli atti osceni in luogo pubblico sono puniti dal Codice Penale).

- Siete più di due in ascensore. Anche se…




 





Sull'aereo, al cinema, in ascensore … Fare l'amore in un posto insolito è una delle fantasie più frequenti. E siete in molte ad avere appagato i vostri desideri fuori dal letto. 



Scopri le testimonianze delle lettrici che hanno osato fare l'amore in un luogo pubblico.

E tu, cosa ne pensi?




 





Luisa, bancaria San Sebastiano al Vesuvio (Napoli) 

Il mio ex ragazzo mi convinse ad uscire una sera con lui, diceva che mi doveva dire tante cose. Una sera decido ed esco con lui nella sua auto nuova. Mi portò in un bel bar bevemmo un pò e dopo mi portò con l'auto nuova in una stradina isolata, io volevo essere riaccompagnata a casa, ma lui mi fece tanta tenerezza, piangeva nel dirmi che mi amava, insomma ... sopra i sediolini sdraiati passai da lui, il lato guida, mi tolsi le mutandine e appena lo toccai lui venne, nella fretta di staccarmi da lui e ...mi entro dentro di me la stecca delle marce, lui non se ne accorse ma io continuai ... con la stecca delle marce, tenendo il suo coso ormai moscio nelle mani, ma ... la combinazione mi eccitò tantissimo, insomma la stecca delle marce funzionò. Ma con il mio ex troncai.





Nadia, 35 anni, impiegata a Milano

Una domenica mattina ho proposto a mio marito di andare a fare un giro nel bosco, per respirare un po'. Quando siamo arrivati abbiamo iniziato a raccogliere funghi e castagne. Dopo un'oretta non so perché ma mi è venuta voglia di fare l'amore... Sarà stata l'aria! L'ho detto a mio marito, con fare malizioso, e lui non si è tirato indietro, anche se era un po' sorpreso. Ci siamo messi contro un albero e abbiamo iniziato i preliminari e poi ci siamo stesi per terra. Abbiamo fatto le cose per bene, senza fretta ... Nel tornare indietro abbiamo incontrato una coppia di pensionati che ci ha chiesto se avessimo raccolto molti funghi e ci fossero degli animali, perché avevano sentito dei rumori strani ... E' un ricordo indimenticabile, anche perché da quell'avventura è nato Matteo!




 





Donna sexCarla, 33 anni, professoressa a Napoli 

Ero in vacanza in montagna, con il mio ragazzo. Nevicava forte, ma abbiamo deciso di andare a sciare lo stesso, pensando che ci sarebbe stata meno gente sulle piste. La funivia era quasi deserta. Eravamo da soli nella cabina, e il tragitto durava poco più di 10 minuti. Il mio ragazzo ha iniziato a baciarmi e a dirmi che aveva voglia di me. Ho ceduto. Ci siamo ritrovati a fare l'amore appoggiati contro la parete della cabina. Non era molto facile, con la tuta da sci. Abbiamo lasciato perdere i preliminari, e poi dovevamo fare in fretta! Non so se è a causa dall'altezza o del paesaggio che c'era fuori, ma mi sono divertita, nonostante i problemi pratici!





Daria, 38 anni, cuoca a Catania

Eravamo andati ad una festa. Stavo accompagnando a casa un collega di lavoro. Devo ammettere che ci aveva provato tutta la sera, con scherzi e battutine varie, quindi dovevo aspettarmelo. Ho parcheggiato vicino a casa sui e non appena ho spento il motore si è buttato su di me. Ero sorpresa ma molto eccitata, perché lui mi piaceva. M ami stimolava anche la paura di essere vista. E' stata una serata indimenticabile, anche se in macchina non c'era molto spazio. Pensavo che sarebbe durata pochi minuti, e invece ci abbiamo messo quasi un'ora! Non ho nessun rimpianto, a parte una bella botta che mi è durata per più di una settimana. Maledetto freno a mano.





Giulia, 32 anni, assistente sociale a Parma  

Eravamo giovani, e ci vedevamo solo nel fine settimana. Un sabato siamo andati in piscina. Tra le nuotate, gli scherzi e le carezze al mio ragazzo è venuta voglia... I suoi gesti sono diventati sempre più espliciti. Non ho saputo dire di no... Ci siamo chiusi in una cabina dello spogliatoio senza pensare più a niente... Sfortunatamente sul più bello un bagnino ha bussato alla porta dello spogliatoio, dicendoci di smettere immediatamente, e di uscire subito! Sarei sprofondata dalla vergogna, ma apparentemente il bagnino c'era abituato a buttar fuori le coppie dalle cabine, perché non ci ha neanche sgridato! Per quanto mi riguarda mi sono arrabbiata con il mio ragazzo perché mi ero sentita un po' obbligata a dirgli di si'. Oggi non lo rifarei: è scomodo e poi si rischia troppo di essere scoperti!





Anna, 25 anni, studentessa a Livorno  

Eravamo giovani. Ero insieme ad un ragazzo e, dato che vivevamo entrambi con i nostri genitori, le possibilità per fare l'amore erano rare. Un sabato pomeriggio abbiamo deciso di andare al cinema. La sala era praticamente deserta. Ci siamo messi nella ultime file. Il film non era molto interessante, ed ho iniziato a baciarlo ed a accarezzarlo. Lui non si è tirato indietro, e pian piano ci siamo ritrovati a fare l'amore, al buio. Stavamo attenti a non fare rumore, ma ero molto stressata all'idea che ci scoprissero! E' un bel ricordo e mi rendo conto che non rischiavamo molto, visto che eravamo quasi da soli. Comunque non sono una tipa molto coraggiosa!





Lucia, 35 anni, segretaria a Vicenza

Stavamo insielme da 4 anni. Siamo andati in vacanza in Grecia. Un giorno abbiamo deciso di andare su una spiaggetta isolata, per stare tranquilli. E infatti eravamo da soli, anche se di fronte avevamo l'altra spiaggia, quella più affollata. Ci siamo seduti in riva al mare e dopo un po' il mio ragazzo ha inizato ad accarezzarmi. Abbiamo fatto l'amore in riva al mare, con i sassolini che entravano nel costume e le onde che andavano e venivano. Devo ammettere che non è un ricordo eccezionale. Il posto era un po' scomodo e poi è imbarazzante pensare che i turisti sulla spiaggia di fronte si siano goduti lo spettacolo. Certo, è stata un'esperienza interessante per rompere la monotonia, ma non lo rifarei. In ogni caso non in quel modo!





Grazia, 26 anni, studentessa a Genova 

Quattro anni fa ero andata ad una festa. Sono rimasta a dormire dai miei amici, insieme ad altre persone, visto che avevamo bevuto tutti un po' troppo. Ci siamo ritrovati in 9 in una camera, con i materassi per terra. Alla festa avevo conosciuto un tipo che avevo già visto e che mi piaceva. Ci siamo messi a dormire vicini e a causa dell'alcool eravamo abbastanza disinibiti. Abbiamo iniziato ad accarezzarci sotto le coperte, mentre gli altri continuavano a discutere. Non siamo riusciti a fermarci.  Ad un certo punto lui si è messo sopra di me, discretamente, ed abbiamo fatto l'amore in quelle condizioni, senza che nessuno se ne rendesse conto. In ogni caso la mattina dopo nessuno ci ha detto niente…





Elena, 27 anni, farmacista a Bologna 




Stavamo insieme da qualche mese. Un sabato sera siamo andati in discoteca. Ho stuzzicato il mio ragazzo per tutta la serata, e gli ho proposto di fare l'amore nei bagni. Ma alla fine non abbiamo osato. Siamo usciti dalla discoteca e stavamo andando a casa a piedi. Le strade erano praticamente deserte. Ci siamo ritrovati in un viottolo, al buio, e in un angolino isolato lui ha messo in pratica le mie proposte indecenti! L'ho lasciato fare, per fare piacere a lui anche se non avevo molta voglia di passare dalle parole ai fatti ... Non ho provato piacere. Ero tesa e volevo solo che finisse in fretta. A distanza di anni devo dire che è stata un'esperienza psicologicamente interessante, ma fisicamente mediocre.

 




 





Silvia, 25 anni, estetista a Asti



Un giorno sono andata in palestra con il mio ragazzo. C'erano due saune separate per gli uomini e le donne, ma, visto che c'era poca gente e che nessuno ci vedeva, siamo entrati nella stessa sauna. Non so cosa sia successo, forse il caldo ci ha dato alla testa, fatto sta che ha iniziato ad accarezzarmi. All'inizio mi piaceva, ma poi ho pensato che poteva entrare qualcuno, e l'eccitazione è scomparsa. Lui invece era tutto preso da quella situazione insolita. Non sono riuscita a dirgli di smettere, ma ero solo stressata all'idea che ci scoprissero, e poi faceva caldo e si scivolava. Insomma non lo rifarei, perché è stata un'esperienza tutt'altro che rilassante...




 




 




 






Altre news
17/7/2018 9:10:00 - Con una buona dieta del colesterolo si possono ottenere dei valori di colesterolo normali
17/7/2018 9:00:00 - Litigio con il partner? Ecco a chi fa bene dormirci sopra - Smentiti gli studi meno recenti: le statine possono avere effetti positivi sull’alzheimer
17/7/2018 8:50:00 - Passiflora incarnata - Attività principali: sedativa, antispasmodica - Impiego terapeutico: turbe del sonno, ansia
17/7/2018 8:40:00 - La depressione ha due volti, diversa per lui e lei
17/7/2018 8:30:00 - Consumo record di sale su tavole italiani - Circa 11 grammi al giorno. Appello all'Onu per politiche di riduzione
17/7/2018 8:20:00 - Il ciclo sonno/veglia può costituire un collegamento fra lo stato psicosociale di un paziente e la progressione del cancro - Lavoro sedentario accorcia la vita - Benessere mentale e tumori
17/7/2018 8:20:00 - Mentire in amore, le 10 bugie più usate dagli uomini
17/7/2018 8:10:00 - Tumore alle ossa: osteosarcoma e condrosarcoma
17/7/2018 8:00:00 - Le leggi più bizzarre del mondo
17/7/2018 8:00:00 - Il cervello memorizza anche quando è distratto
17/7/2018 8:00:00 - Visita iridologica
17/7/2018 7:50:00 - Ipertensione, scoperta la chiave - Una ricerca rivoluzionaria
17/7/2018 7:50:00 - 30' minuti di allenamento al giorno efficaci come 60'. Risultati simili in termini di kg in meno e massa corporea
17/7/2018 7:40:00 - QUALI SONO I VALORI NORMALI DI PRESSIONE ARTERIOSA?
17/7/2018 7:30:00 - Italiani scoprono gene ritardo mentale
17/7/2018 7:30:00 - Linguaggio del corpo: se ti guarda negli occhi è fatta
17/7/2018 7:30:00 - Le perdite vaginali
17/7/2018 7:20:00 - Rapporto di coppia e tradimento: quando le donne fingono l'orgasmo!
17/7/2018 7:20:00 - 9 sfumature erotiche della psiche femminile
17/7/2018 7:10:00 - Si possono rendere più intense le sensazioni? Migliorare la sessualità? Esiste una ginnastica che serve ad aumentare il piacere?
17/7/2018 7:10:00 - Il COMPORTAMENTO SESSUALE - PETTING - COITO - SESSO ORALE
17/7/2018 7:00:00 - COME RENDERE FELICE UN UOMO - Un consiglio al giorno, toglie la crisi di torno...
15/7/2018 9:00:00 - Secukinumab: il nuovo farmaco per curare la psoriasi
15/7/2018 8:50:00 - IPERTENSIONE (PRESSIONE ALTA) - SOSTANZE NUTRITIVE CHE POSSONO ESSERE EFFICACI NELLA CURA DELL'IPERTENSIONE
15/7/2018 8:40:00 - Antologia stupidaggini: La sapienza mi perseguita, ma io sono più veloce



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Le zecche sono artropodi (acari appartenenti alla classe degli Arachnidi), parassiti esterni delle dimensioni di qualche millimetro. Il loro ciclo vitale si sviluppa in tre fasi successive (larva-ninfa-adulto) che si possono svolgere tutte su uno stesso ospite oppure su due o tre ospiti diversi. Non sono molto selettive nella scelta dell’organismo da parassitare, ma possono scegliere diverse specie animali dai cani ai cervi, agli scoiattoli fino all’uomo. 

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso