Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

15 utente(i) online
(1 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Il ct azzurro Lippi con la moglie Simonetta
Carabinieri: 198/o anniversario, dedicato all'Emilia
Europei 21012 - Tifosimania
Londra, al via i Giochi con Regina
Sanremo: Mengoni trionfa al festival della canzone
La Bella d'Italia 2013 - SKY - Hotel Sammartino - Agnone - IS
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
La piazza di Raffaella
A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna, ma per quello a cui si rinuncia
Agenzia DN : Notizie in breve
Inviato da Anna Nappi il 5/10/2018 8:10:00 (1120 letture)

CUOREAllarme Yaba: anche in Italia è arrivata la “droga della pazzia” - Italia, allarme miopia: “Poco gioco all’esterno, troppo pc e tablet” - La crisi? Fa male (anche) alla salute. Si mangia peggio - Un suicidio ogni 40 secondi. Con la crisi ci si ammazza di più.



Sbarca anche in Italia la Yaba, conosciuta anche come "droga della pazzia". Lo conferma un’operazione dei carabinieri di Roma che ha portato all’arresto di nove pusher e al sequestro di quasi 2 chili di droga, tra cui un centinaio di pasticche di “Yaba” ed ecstasy. Le “Yaba” sono pasticche rosa simili all'ectasy e producono effetti paragonabili a quelli del crack. In Oriente, sono già il flagello dei giovani e da qualche anno sono sbarcate anche in Europa. Chiamata anche “shobu” in Giappone, “batu” nelle Filippine e “bingdu” in Cina, il concentrato dimetanfetamina è in grado di caricare di energia fisica per ore chi la usa. La pillola thai facilita la produzione cerebrale di dopamina, una sostanza che provoca un intenso senso di piacere e di benessere. Ma la “particolarità” di questa droga è il comportamento violento che il consumatore assume. Allucinazioniautolesionismo fino ad arrivare a irreparabili disturbi psichici.





Le difficoltà nel dormire sono state collegate a un più alto tasso di rapidità nella riduzione delle dimensioni del cervello, in un nuovo studio pubblicato su Neurology – la rivista medica dell’American Academy of Neurology (AAN). Il cervello, proprio grazie al sonno, si ripristina e ripara durante le ore di riposo notturne. E’ pertanto chiaro che se non dormo, questo non può avvenire – la stessa cosa vale se dormo troppo poco o male. Se capita sporadicamente, come può essere per ognuno, niente di male, ma se la cosa si ripete nel tempo, ecco che possono insorgere problemi di salute cerebrale. I risultati dello studio hanno rivelato che le difficoltà nel sonno sono collegate con una più rapida diminuzione del volume cerebrale in diverse regioni del cervello, incluse le aree frontali, temporali e parietali. I risultati, infine, sono stati più pronunciati nelle persone con oltre 60 anni di età. "Non è ancora noto se la scarsa qualità del sonno sia una causa o una conseguenza dei cambiamenti nella struttura del cervello – spiegano i ricercatori – Ci sono trattamenti efficaci per i problemi di sonno, quindi la ricerca futura deve verificare se un miglioramento della qualità del sonno delle persone potrebbe rallentare il tasso di perdita di volume cerebrale. Se questo è il caso, migliorando le abitudini del sonno delle persone potrebbe essere un modo rilevante per migliorare la salute del cervello".





Quello lanciato dagli esperti è un vero e proprio monito: i giovani affetti da miopia sono in aumento anche nel nostro paese. Sono praticamente raddoppiati: 40 anni fa erano il 13 per cento e oggi sono il 25 per cento della popolazione, quindi 15 milioni di persone. La causa è da ricercare in uno stile di vita definibile “artificiale”, cioè sempre più al chiuso e dunque con meno tempo passato alla luce naturale. Questo perché, dimostrano gli studi, i bambini che trascorrono il tempo libero all’aperto sono meno propensi alla miopia rispetto a quelli che giocano tra le mura domestiche. Ma a contribuire sono anche il maggior numero di ore passate sui libri, l’esposizione alla luce blu emessa da tablet e smartphone e il cattivo uso, cioè troppo prolungato, che i giovani fanno di tv e computer. È vero che la miopia è legata a fattori genetici ma hanno molta incidenza anche quelli ambientali: la visione da vicino e la lettura, l’urbanizzazione, il poco tempo all’esterno. Un consiglio di base? Adattare alle moderne tecnologie i consigli che venivano dispensati per la televisione: non attaccare gli occhi allo schermo, non trascorrerci ore davanti e fare una pausa ogni 40-50 minuti. Ma importante è anche preferire, quando possibile, i giochi al parco.





La dieta mediterranea è in crisi, colpa della recessione. E così la crisi economica, alla fin dei conti, fa male (anche) alla salute dei nostri figli. I dati parlano chiaro: sta crescendo l'obesità anche in paesi che, come l'Italia, sembravano immuni. La documentazione degli effetti collaterali della crisi a tavola arriva da una ricerca, pubblicata sul British Medical Journal: quanto più è elevato il reddito e il livello di istruzione delle persone tanto più viene seguita la dieta mediterranea. Un secondo studio, in pubblicazione su Nutrition, metabolism and cardiovascular diseases conferma: a partire dal 2007 hanno dovuto rinunciare, per ragioni economiche, agli alimenti più sani soprattutto gli anziani, i meno abbienti e coloro che vivono nelle zone urbane. 





Per l’Organizzazione mondiale della sanità è una tragedia che si può evitare. Ogni anno muoiono per suicidio 800mila persone. Il dato è mondiale con una media di uno ogni 40 secondi. E l’Italia non è esente: sono quattromila quelli che, ogni anno, decidono di farla finita. Le ragioni sono varie, ma c’è una certezza in più: i casi di suicidio sono aumentati con la crisi economica. Nel 2006 e 2007 i casi erano 3.600 all’anno, ora sono quattromila, con un aumento del 12 per cento e, in modo particolare, tra i maschi di età compresa tra i 25 e 64 anni. La crisi, spiegano gli esperti, non ha un rapporto di causalità diretto, ma contribuisce notevolmente, e questo lo si è visto in tutta Europa. Sconfitta e umiliazione sono elementi che acuiscono una vulnerabilità preesistente.

I metodi per togliersi la vita, secondo l’Oms, sono avvelenamento, impiccagione e armi da fuoco, mentre l'incidenza dei suicidi è più alta nella fascia di età over 70 e in alcuni paesi le incidenze più alte si registrano invece tra i giovani. Globalmente, avverte l'Oms, il suicidio è la seconda principale causa di morte nella fascia di età 15-29 anni. E il suicidio si può prevenire. Ci sono varie misure che possono essere adottate, come la riduzione dell'accesso agli strumenti di morte come le armi, una corretta comunicazione sui media, il trattamento precoce delle persone con disagio mentale. Ciò che serve è strategia di prevenzione degli Stati, considerando, sottolinea l'Oms, che il suicidio è un serio problema di salute pubblica, tuttavia prevenibile con interventi spesso a basso costo. 



 




Altre news
16/10/2018 9:20:00 - Qualità nutrizionali delle castagne
16/10/2018 9:10:00 - Bibbia e Magia: Non praticate né la magia, né la divinazione
16/10/2018 9:00:00 - Indicazioni sul Disturbo Paranoide di Personalita'
16/10/2018 8:50:00 - Maniaci della bilancia? - La propria rinascita alimentare
16/10/2018 8:40:00 - Un 'pappagallo' si rivolge ad una bella signora in acqua: Signora, si tocca ? Oggi no, arriva mio marito!
16/10/2018 8:40:00 - Tumori: gli otto campanelli d'allarme - In un caso su 20 segnalano la presenza di un cancro
16/10/2018 8:30:00 - Banane e legumi per tenere la pressione bassa
16/10/2018 8:20:00 - Cane previene obesita' infantile - Cancro intestino, nuovo esame genetico - Firenze, staminali cura tumori ossa bimbi - Cervello usa neuroni-orologio per tempo
16/10/2018 8:10:00 - La bulimia nervosa, chi ne soffre? - Le persone che ne sono affette tendono ad ingerire grandi quantità di cibo
16/10/2018 8:10:00 - Problemi di coppia: perché si trascinano le relazioni?
16/10/2018 8:00:00 - Ecco 'pinzette'molecolari anti Alzheimer - Ue: via libera a vaccino antimeningite B - Tumori, in crescita malati in cura radio - Nasce Mommilk, latte materno a prematuri
16/10/2018 7:50:00 - I cani hanno avuto origine in Medio Oriente
16/10/2018 7:50:00 - Afrodite nella religione greca, è la dea dell'amore, della bellezza, della sessualità, della sensualità, della lussuria e dei giardini
16/10/2018 7:40:00 - Chlamydia, nemico silenzioso: È l'infezione genitale a trasmissione sessuale più diffusa al mondo - Come si trasmette? Perché può causare infertilità? Come si fa la diagnosi? Come si può prevenire?
16/10/2018 7:40:00 - Il termine: LUCCIOLA - SGUALDRINA - BALDRACCA - COCOTTE - PERIPATETICA - DONNINA ALLEGRA - MARCHETTARA
16/10/2018 7:30:00 - Le donne troppo disinibite? - A caccia di divertimento da una notte e via - Sempre più donne si spogliano, per divertimento e per soldi
16/10/2018 7:20:00 - Comprare e vendere tramite agenzia immobiliare
16/10/2018 7:10:00 - «Sono l'uomo che va a letto con tuo marito» - La confessione choc di due escort gay
16/10/2018 7:00:00 - Uomini: flirt e tradimenti in ufficio per noia e insoddisfazione
14/10/2018 10:00:00 - Alzheimer: la religiosità rallenta la demenza senile - Per un cervello in forma libri e sudoku da giovani, sport e pc da anziani (e i consigli a tavola)
14/10/2018 9:50:00 - Fobie specifiche
14/10/2018 9:40:00 - Disturbo Bipolare – Cosa è, Sintomi, Cause e Cura
14/10/2018 9:30:00 - Disturbi della Personalità - Disturbo Ossessivo Compulsivo di Personalità
14/10/2018 9:20:00 - MEGALOMANIA E MITOMANIA: QUANDO CI SI SENTE SUPERIORI
14/10/2018 9:10:00 - IL DISTURBO DI PERSONALITÀ NARCISISTICO: LA PERSONA INCAPACE DI AMARE



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Ingredienti : - funghi champignons piuttosto grandi - un mazzo di spinaci - uno spicchio d`aglio - 1 tazza di panna da cucina (la panna può essere sostituita con della besciamella) - poco pangrattato -mezza tazza di parmigiano (o Asiago grattugiato o altro formaggio di proprio gusto) - olio extravergine di oliva - sale e pepe - Funghi Champignon Ripieni di Spinaci.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso