Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

15 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Valeria Solarino - Attrice -
A Herat, in Afghanista, tutta la famiglia sulla stessa moto
Pornostar Milly D'Abbracci si candidano a sindaco di Torre del Greco (Napoli)
Soldati inglesi nudi per Harry su Fb
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
Come eravamo
La ‘Ndocciata di Agnone (IS) un tradizionale e suggestivo rito del fuoco 08 e 24 dicembre
Foto storiche
Lory: Nella vita darla è una carta vincente, una sola volta perché poi l’uomo si annoia e cambia
Tre cose mi fanno paura degli imbecilli: Possono votare, fare figli ed educare. Giuseppe
Cronaca : Le difficoltà della coppia in crisi e i motivi più frequenti
Inviato da Pino Cecere il 8/10/2023 7:30:00 (1947 letture)

gifcadenteSiamo abituati ad attribuire alla parola crisi un’accezione negativa, benché il termine (in latino CRISIS e in greco KRÌSIS) rimandi etimologicamente al concetto di scelta, al momento che separa una maniera di essere diversa da altra precedente. In cinese la parola crisi è composta da due ideogrammi: il primo “wei” significa problema, il secondo “ji” significa opportunità. Anche nella nostra lingua l’etimologia della parola crisi suggerisce un significato positivo: essa infatti contiene un aspetto vitale che è quello della separazione, ed un aspetto di crescita, ossia quello della scelta. La crisi non è dunque un evento totalmente negativo, bensì un momento di transizione che può essere anche opportunità di crescita: indica un’evoluzione, un cambiamento che poi siamo noi spesso a connotare negativamente.




gifradioQuando parliamo di crisi nella coppia occorre premettere che spesso questi periodi di cambiamento possono essere risolti in maniera autonoma. Il mondo “buono” non è quello dove non esistono i problemi, ma quello in cui le difficoltà non ci sovrastano, si possono affrontare e, in qualche modo, risolvere. E’ per questo che a mio avviso una coppia senza problemi è una specie di “non luogo”: sono le difficoltà che aiutano a crescere e ad apprendere come comportarsi nel futuro. Per dirla in breve: “Esperto è chi ha già commesso tutti gli errori”.



La crisi c’è quando un problema si dilata e perdura nel tempo mentre la coppia non riesce a farvi fronte. Ci sono meno soldi? Due partners possono decidere di stringere la cinghia, di chiederli ai genitori, vendere qualcosa, provare a cambiare lavoro e così via: metà della realtà è dietro i nostri occhi e, se riusciamo a farci andare bene che abbiamo meno soldi, possiamo essere sereni.

I motivi delle crisi profonde e destabilizzanti, i più complessi da affrontare, sono solitamente diversi dalle crisi fisiologiche che la coppia metabolizza, o con i quali comunque convive. 

Semplificando al massimo possiamo tracciare 4 punti sui quali soffermarci per affrontare questo argomento

1) La presenza di famiglie di origine che interferiscono eccessivamente con il ménage della coppia. Questa eventualità accade solitamente o perché se uno dei due membri non si è mai realmente svincolato dalla propria famiglia, oppure quando per via di particolari accadimenti la famiglia di origine interviene eccessivamente sulla coppia, creando loro disagio. Chi non è ancora completamente uscito dalla propria famiglia di origine, solitamente, quando parla con il partner fa riferimento a quello che pensano i suoi genitori: “Andiamo in Messico? “No, meglio di no, altrimenti mia mamma me lo fa pesare perché dice che lì c’è il terrorismo”.

2) Rottura del patto implicito: ogni coppia basa il proprio rapporto su alcune condizioni che vengono esplicitate chiaramente (“guai a te se mi tradisci”) mentre altre rimangono “non dette” ma date per scontate per il buon proseguimento della storia (non si esplicita solitamente al partner che “se diventi uno stupratore non ti vorrò più con me” sebbene lo si pensi). Un partner può quindi tradire la coppia non soltanto andando fisicamente con un’altra persona, ma anche mancando alle aspettative non dette che vengono costantemente nutrite nei suoi confronti. Si pensi, ad esempio, alla donna che dice “non ha sposato me, ma il suo lavoro” e per questo si senta tradita dal marito e metta in discussione la progettualità della coppia.

3) Eventi della vita che vanno oltre la soglia della sopportabilità o che comunque siano imprevisti, come capita con la nascita di un bambino handicappato. Occorre qui prestare attenzione a non confondere il trauma con lo stress: il trauma è un qualcosa per cui non siamo psichicamente attrezzati e pertanto quando ci troviamo ad affrontarlo “squaderniamo”, mentre lo stress è qualcosa verso cui, al contrario, siamo attrezzati. Il fatto che nel corso della nostra vita prima muoiano i vecchi e poi i giovani ha un senso, mentre quando sono i bambini a lasciarci per primi, allora è insopportabile: non abbiamo “spalle psichiche” idonee per sopportare l’accadimento. Il trauma è un terremoto che ci scombina perché fa traballare le cose che in realtà dovrebbero stare ferme. E’ ovviamente una situazione che si può gestire, ma resta un evento che così come scuote il singolo, ha un effetto devastante anche nella coppia. Il lutto di una persona alla quale mi sono sempre aggrappato non è fisiologico, ma traumatico. Una malattia molto grave è un trauma. Un grave tracollo economico è un trauma. Di fronte a questi accadimenti può darsi che la coppia abbia le sue difficoltà e non tenga.

4) L’evoluzione di un solo partner. Se uno dei due partner evolve in modo da distanziare l’altro per via di una crescita di consapevolezza, di intraprendenza o di maturità, l’altro non lo riconosce più: “non è la persona che ho sposato”. Se invece entrambi evolvono (non necessariamente nella stessa direzione) è un discorso diverso. Ma se cambia solo uno dei due può essere rischioso: nella mia esperienza ho visto che sono più le donne a fare passi avanti, con gli uomini che non le riconoscono e, spiazzati, fanno cose “stupide” per tenerle alla pari (e quindi con risultati scarsi e spesso controproducenti).



La diminuzione dell’attrazione sessuale nella coppia non è in genere un motivo di crisi ma suo un effetto. Solitamente l’attività sessuale è strettamente connessa al benessere complessivo della coppia, pertanto questa componente (come anche quella della comunicazione) si può spesso considerare come una cartina tornasole. 

Alcune coppie riescono a rimettersi in piedi da sole anche difronte a grossi traumi, altre decidono di rompere e provare a voltare pagina individualmente, altre ancora non hanno questa capacità ed entrano in una posizione di stallo, nella quale si ritrovano infelici e scontenti, incapaci di andare avanti o di tornare indietro.

Quest’ultima è forse la situazione più delicata e può capitare che sia la terza generazione a pagare il conto delle questioni non risolte: la situazione di stallo, generando insoddisfazione in almeno uno dei due membri, rischia di spingerlo (più o meno consapevolmente) a coinvolgere eccessivamente il figlio in problematiche che non gli riguardano, con il rischio di fargli assumere lo scomodo ruolo di partner sostitutivo.




 







Altre news
25/2/2024 10:40:00 - La Depressione
25/2/2024 10:30:00 - Liti genitori fanno male cervello bebe' - Chiusura forame ovale meglio di farmaci - Ragazzi ossessionati da immagine corpo - Pressione alta per 15 mln italiani
25/2/2024 10:20:00 - Vivremo sempre più a lungo - I cibi che possono fermare il tempo - Quali controlli medici, per vivere a lungo
25/2/2024 10:10:00 - Pectina: Si ricava da frutta e verdura, in particolare da mele, prugne, agrumi, mele cotogne ed uva
25/2/2024 10:00:00 - Differenza tra etica e morale
25/2/2024 9:50:00 - Zucchero o dolcificante? - Davvero eliminare lo zucchero dalla dieta di ogni giorno può aiutare a perdere qualche odiatissimo kg in più?
25/2/2024 9:40:00 - Abbassare i trigliceridi e colesterolo nel sangue
25/2/2024 9:30:00 - IL SONNO: Dormire e riposare sono condizioni essenziali per una buona qualità della vita
25/2/2024 9:20:00 - La candeggina disinfetta, come e perchè si usa
25/2/2024 9:10:00 - Web, anche conosciuto come Grande Rete Mondiale - Storia - La nascita - Funzionamento - Significati
25/2/2024 9:00:00 - Presidente della Chiesa "Mormone"
25/2/2024 8:50:00 - Joseph Smith Papers: i libri manoscritti delle rivelazioni
25/2/2024 8:40:00 - La tecnologia ci ha reso tutti bambini
25/2/2024 8:40:00 - Il fondatore del mormonismo, Joseph Smith (1805-1844) e il Mormonismo
25/2/2024 8:40:00 - Quando si decide di contrarre un mutuo, cosa bisogna assolutamente tenere presente
25/2/2024 7:50:00 - Il sesso non e' cosa per intelligenti? - Per uno studio, chi ha un QI maggiore 'si dedica' meno alla attivita' sessuale
25/2/2024 7:40:00 - Come amare. Perché gli uomini e le donne, non sono corredati da istruzioni dettagliate per l'uso?
21/2/2024 9:00:00 - Cena leggera? - Si legge spesso che a cena è opportuno moderare l'assunzione di calorie
21/2/2024 8:50:00 - IN BREVE: 'Grilletto' molecolare contro infezioni - Dal cibo spazzatura dipendenti come dal fumo - Tumori: Toscana adotta test Hpv - Con nanoparticelle tessuti autopulenti
19/2/2024 8:50:00 - Dentista low cost in Asl e ospedali - Ecco dove si risparmia
19/2/2024 8:40:00 - Tradimento, si può essere infedeli anche amando - C’è differenza tra scappatella e tradimento?
19/2/2024 8:30:00 - PREVENZIONE DI MASSA CON ASPIRINA
19/2/2024 8:20:00 - Inno alla Vita - Madre Teresa di Calcutta
19/2/2024 8:10:00 - Viva le donne a pera - I fianchi larghi finirebbero per aiutare la salute
19/2/2024 8:00:00 - CENNI STORICI SUL COMUNE DI VOLLA (NA)



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Il tumore, detto anche neoplasia o cancro, è una neoformazione di tessuto di tipo autonomo, progressivo e irreversibile. I tumori sono composti da cellule che perdono la capacità di controllo della proliferazione, non rispondendo più all'inibizione da contatto con le altre cellule. Il tumore può essere benigno o maligno.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Farina 00: l'uomo non l'ha ma...
(Mon, 14-Aug-2017)
Farina 00: l'uomo non l'ha ma...
COME SEI BELLA - I CAMALEONTI
(Sat, 06-Dec-2008)
COME SEI BELLA - I CAMALEONTI
L'affittacamere
(Mon, 07-Dec-2009)
L'affittacamere
Luciano Pavarotti - 'O sole m...
(Fri, 18-Jul-2008)
Luciano Pavarotti - 'O sole m...
Miseria e Nobiltà
(Fri, 28-Nov-2008)
Miseria e Nobiltà
Balli di Gruppo - Muove la co...
(Wed, 26-Mar-2014)
Balli di Gruppo - Muove la co...
I Dik Dik - Viaggio Di Un Poe...
(Wed, 02-Jan-2019)
I Dik Dik - Viaggio Di Un Poe...
EUROPA - Santana
(Tue, 27-Feb-2018)
EUROPA - Santana
Alegría - CIRQUE DU SOLEIL
(Sat, 06-Dec-2008)
Alegría - CIRQUE DU SOLEIL
Pompei (Superquark)
(Mon, 24-Mar-2014)
Pompei (Superquark)