Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

47 utente(i) online
(4 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

La cantante americana Lady Gaga ripresa a Sidney prima del concerto -
Pechino: via vai di turisti al Tempio del Cielo -
Carnevale in Repubblica Ceca
Fiat, tante novita' a Ginevra - Maserati GranTurismo
Ferrari at Sepang
Italia-Costarica, vince la bellezza
Donna, tu sai che effetto fai veramente agli uomini?
Il ritorno della minigonna
8 Marzo è diventata per moltissime donne la festa delle "Zoccole"
L'amore non ha confini
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > DIALOGO CON L'EDITORE > 25 aprile, perché è la Festa della Liberazione
25 aprile, perché è la Festa della Liberazione
Articolo di Giuseppe Piccolo pubblicato il 25/4/2025 (1098 Letture)
25 aprile, perché è la Festa della Liberazione. "Arrendersi o perire!" fu la minaccia intimata dai partigiani ai nazifascisti dopo il 25 aprile 1945.

25 aprile 1945


"A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 aprile 1946 è dichiarato festa nazionale", recitava il decreto legislativo luogotenenziale, emanato il 22 aprile 1946, proposto dal presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, e firmato dal principe Umberto II, allora luogotenente del Regno d'Italia (Ma solo il 27 maggio 1949, con la legge 260, è stata istituzionalizzata stabilmente festa nazionale). 



 



L'Italia inziò così a festeggiare in quel giorno l'anniversario della Liberazione, o della Restistenza, dal nazifascismo. Ma non fu una data casuale: alle 8 del mattino del 25 aprile del 1945 infatti il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), nel culmine della fase militare partigiana, proclamò l'insurrezione in tutti i territori del nord ancora occupati dai nazifascisti. E ordinò alle forze del Corpo Volontari della Libertà di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa, giorni prima dell'arrivo delle truppe alleate. 



"Arrendersi o perire!" fu la minaccia intimata dai partigiani ai nazifascisti. Il comando del CLNAI, che aveva sede a Milano, era presieduto da Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani. Già il 26 aprile nella città meneghina i partigiani prendevano il potere "in nome del popolo italiano e quale delegato del Governo Italiano". Furono condannati a morte di tutti i gerarchi fascisti. Benito Mussolini verrà catturato e fucilato tre giorni dopo. Gli americani entrarono a Milano il 29 aprile, e il 1° maggio a Torino.



Finì così per l'Italia vent'anni di dittatura e 5 di guerra. Il 25 aprile, simbolicamente, rappresenta la lotta e il sacrificio della Resistenza, e in seguito la nascita della Repubblica Italiana e della stesura definitiva della Costituzione. 



 


Naviga negli articoli
CAMPANE TROPPO RUMOROSE prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gif stupidoR. I politici Italiani sono i più grandi ladri del paese? Molti lo sono, in special modo i politici comunali, poi ci sono le facce d'angelo politici super corrotti, non sazi di essere ormai una controfigura delle associazioni malavitose, si dilettano a rubare i soldi agli italiani per comprarsi la villa e l’auto e permettersi ferie di gran lusso. I pochi politici che non rubano sono comunque colpevoli di non denunciare ciò di cui sono testimoni. I nostri politici sono come una grande famiglia. Si aiutano uno con l’altro, scambiandosi favori che vanno oltre il limite della legalità. In politica la stupidità non è un handicap. Poiché un politico non crede mai in quello che dice, quando viene preso alla lettera rimane sempre molto sorpreso. L'arte della politica è il segreto di fare i propri affari e di impedire agli altri di fare i loro. L'abilità politica è l'abilità di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l'anno prossimo, e di essere così abili, più tardi, da spiegare perché non è accaduto.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Cristina Sammartino - Nei tuo...
(Sat, 13-May-2017)
Cristina Sammartino - Nei tuo...
ViDeO SpOrT
(Fri, 04-Jul-2008)
ViDeO SpOrT
Perche' mi hai fatto innamora...
(Sun, 12-Aug-2012)
Perche' mi hai fatto innamora...
Michael Jackson - The Way You...
(Fri, 10-Jan-2014)
Michael Jackson - The Way You...
Scopre L'Amico Che Fa Sesso C...
(Mon, 09-Mar-2015)
Scopre L'Amico Che Fa Sesso C...
Telecamera nascosta scopre la...
(Mon, 09-Mar-2015)
Telecamera nascosta scopre la...
Michael Jackson - You Are Not...
(Tue, 07-Jan-2014)
Michael Jackson - You Are Not...
Bellissimi: Two Awesome Danci...
(Fri, 10-Feb-2012)
Bellissimi: Two Awesome Danci...
LA CAMORRA ABITA QUI 1 parte
(Thu, 21-May-2009)
LA CAMORRA ABITA QUI 1 parte
Stanlio e Ollio - 1956 - Ulti...
(Fri, 04-Jul-2008)
Stanlio e Ollio - 1956 - Ulti...