Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

24 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Rimini
Foto Curiose -
L'Osservatore Romano restaura l'archivio foto - Giovanni Paolo I -
Banconota da Lire 1.000 del 1930 primo nuovo tipo -
Ungheria, il Festival del drago celebra l'arte Rom -
Miss Universo è l'angolana Leila Lopes -
Floriana sei stupenda, la tua energia è positiva!
Tre cose mi fanno paura degli imbecilli: Possono votare, fare figli ed educare. Giuseppe
BALORDO: Tardo di mente, sciocco, stupido, senza né capo né coda, bugiardo
In Siria non c'è una guerra... c'è un genocidio!
Curiosità : Il sesso non e' cosa per intelligenti? - Per uno studio, chi ha un QI maggiore 'si dedica' meno alla attivita' sessuale
Inviato da Mary Petrella il 25/2/2024 7:50:00 (2546 letture)

gif76Per uno studio, chi ha un QI maggiore 'si dedica' meno alla attivita' sessuale? Gli intelligentoni storceranno il naso, non riconoscendosi in questa analisi, ma la ricerca scientifica dimostra che chi spicca per intelligenza e ha curriculum scolastico e accademico di tutto rispetto è "carente" su un altro versante, il sesso. Le persone molto dotate di testa, insomma, hanno un'attività sessuale meno intensa e 'collezionano' nel corso della propria vita un minor numero di partner.




gif75E' il verdetto che giunge sulle pagine del numero di agosto della rivista statunitense Psychology Today che ha chiesto il parere di una ricercatrice che ha analizzato a fondo la vita sessuale degli americani, la sociologa Rosemary Hopcroft dell'università della Carolina del Nord a Charlotte e che ha pubblicato in merito anche una ricerca sulla rivista 'Evolution and Human Behaviour' intitolata 'Sex, status, and reproductive success in the contemporary United States', per indagare, appunto, come lo stato socio-economico, l'intelligenza e altri fattori influiscano sulla 'vivacita'' della vita sessuale di ognuno di noi.

E, parole della Hopcroft, "l'intelligenza è associata negativamente con la frequenza dell'attività sessuale, un'evidenza che lascia non poco sgomenti", in altri termini più sei intelligente meno fai sesso. E non è tutto, l'ultima edizione del sondaggio 'National Survey of Family Growth' mostra che più è alto il tuo livello di istruzione, minore è il numero di partner che hai avuto negli anni passati: in particolare la ricerca rileva che maschi laureati hanno la metà della possibilità di coetanei diplomati di aver avuto 4 o più partner negli anni precedenti.




L'associazione negativa tra sesso e intelligenza si rileva sin dall'età adolescenziale. Uno studio di Carolyn Halpern della Università della North Carolina a Chaperl Hill ha scovato un'alta concentrazione di giovani ancora vergini tra coloro che hanno le doti per sedere sui più alti gradini della scala dell'intelligenza. I teenager più brillanti arrivano dopo anche al bacio. Ma questa scelta di posticipare l'inizio dell'attività sessuale è veramente una scelta del teenager intelligente oppure è una mancanza di opportunità?




Vale a dire, i giovanissimi intelligentoni hanno le stesse chance di fare sesso dei coetanei meno brillanti? E' facile credere che sia tutto un motivo di immagine: se pensiamo a un adolescente intelligente e dai voti ottimi, ci viene in mente subito il secchione occhialuto magari con qualche brufolo di troppo, chino sui libri e poco preso dal look e dall'apparenza e quindi meno attraente. Ma non è questo il punto perché una ricerca dimostra che anche a parità di attrattività fisica, i più intelligenti si occupano meno di "faccende" di sesso.




Il motivo potrebbe essere che per avere un buon curriculum ed essere intelligente serve studiare e quindi si ha meno tempo per altro, o anche che lo studioso abbia altre priorità, come a dire meglio passare le sere a leggere tutta la bibliografia di Fedor Dostoevskij che uscire in cerca di 'avventure'.




Ma forse c'é una spiegazione più biologica ed evolutiva, potrebbe esserci dietro, cioé, un costume avito: chi è più intelligente, ipotizza lo psicologo evoluzionista Aurelio José Figueredo dell'Università dell'Arizona, ha sicuramente più risorse (tra i nostri antenati aveva modo di ideare strategie di caccia più proficue, oggigiorno può aspirare a lavori più qualificati e meglio remunerati), quindi può permettersi di fare meno sesso perché anche se così facendo ha meno chance di riprodursi, qualora avesse un figlio, avrebbe di certo più risorse da dedicargli.




 




Altre news
16/4/2024 9:50:00 - Alcol: binge drinking 'brucia' il cervello dei teenager - "L'alcol, è la prima causa di morte tra i giovani"
16/4/2024 9:40:00 - Dieta per diabetici
16/4/2024 9:30:00 - ARANCIA - ALBICOCCA - AMARENA - ANANAS - BANANA - CACHI - CAROTA -
16/4/2024 9:20:00 - QUANDO E' UN "BUGIARDO PATOLOGICO" - Esiste davvero una 'sindrome del bugiardo?
16/4/2024 9:10:00 - I grassi idrogenati: alimento o veleno? - La quantità giornaliera raccomandata è di zero grammi
16/4/2024 9:00:00 - L'alcol restringe il cervello: più ne bevi più si riduce il suo volume - Diagnosi - Effetti Neurologici - Organizzazioni e sostegno
16/4/2024 8:50:00 - Quanto guadagnano gli amministratori e deputati regionali AL MESE?
16/4/2024 8:50:00 - Proprietà benefiche della melissa, viene impiegata come sedativo negli stati d'ansia con somatizzazioni viscerali ed irrequietezza ed anche in patologie gastroenteriche e nella cura dell'emicrania
16/4/2024 8:40:00 - I misteri della libido femminile - Il sesso è meglio da giovani o da adulte?
16/4/2024 8:30:00 - Ciclo mestruale: le mestruazioni arrivano prima se si mangia troppa carne
16/4/2024 8:10:00 - Uno studio conferma, convivere prima del matrimonio fa bene - IL PRO E CONTRO NELLA CONVIVENZA
16/4/2024 8:00:00 - Perché si trascinano le relazioni?
16/4/2024 7:50:00 - Quanti i privilegi per 945 PARLAMENTARI ! - Gli eurodeputati italiani vengono chiamati all’estero FATCAT (gatti ripieni)
14/4/2024 10:10:00 - Nuovo cuore artificiale imita scarafaggio
14/4/2024 10:00:00 - E’ col cavolo che si cura la pressione alta…
14/4/2024 9:50:00 - 4 NOCI AL GIORNO: LA FONTE DELLA (QUASI) ETERNA SALUTE
14/4/2024 9:40:00 - La depressione
14/4/2024 9:30:00 - Extrasistole e cuore: sintomi, cause, rimedi
14/4/2024 9:20:00 - Scienza: il cervello dell'amante lasciato 'impazzisce' d'amore
14/4/2024 9:10:00 - Il fico d’India brucia zuccheri e grassi. E calma la fame nervosa!
14/4/2024 9:00:00 - Non credere ai maghi e santoni sono tutti imbroglioni
14/4/2024 8:50:00 - Scoperti i neuroni delle coccole. Sono specializzati nel riconoscere le carezze e il senso di benessere
14/4/2024 8:50:00 - Alito cattivo (alitosi) - Cause e Rimedi
14/4/2024 8:40:00 - Desideri mai esauditi e la coppia scoppia - I maschi cosa vorrebbero segretamente dalle loro fidanzate?
14/4/2024 8:30:00 - CIBI AFRODISIACI DECIDE LA MENTE - Influenza A, aumenta resistenza a Tamiflu - Defibrillatore in cattedrale Pistoia



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gifcadenteIl disturbo bipolare non è particolarmente frequente nella popolazione generale. Sembra infatti che ne sia affetto una percentuale che va dallo 0.4% al 1,5% della popolazione. Ciononostante è un disturbo serio e invalidante, che merita una certa attenzione. Chi soffre di questa condizione tende a presentare fasi depressive seguite da fasi maniacali. Le fasi depressive sono caratterizzate da un umore particolarmente basso, una marcata e profonda tristezza e dalla sensazione che non ci sia più nulla in grado di dare piacere. 

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso