Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

24 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Calendario delle Casalinghe -
La rivisitazione delle Lune di Pompei -
Valencia, festa del pomodoro: roba da...sguazzarci dentro -
Miss Italia in bianco-nero e poi colore -
1999 - Due Oscar a Roberto Benigni per 'La vita e' bella'
Quando lo spot fa scandalo
Tutti al mare, per dimenticare l'afa che attanaglia le città italiane
L'erotismo a fumetti sbarca a Milano con le pin-up sexy
La vera passione esiste soltanto nell'ambiguità e come ironia
Bellezza: Fa salire la lancetta sempre alle 12.00 o 24.00

Articoli in primo piano

Altre infezioni sessualmente trasmissibili (ITS): Il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) - La Clamidia (Chlamydia trachomatis) - Il virus HPV - L’epatite virale - La gonorrea - L’Herpes genitale - Le infezioni da funghi - La sifilide - La tricomoniasi genitale - La vaginosi batterica - La pediculosi del pube (piattole) - Il mollusco contagioso - La scabbia.
Il virus dell’HIV si trova in diversi fluidi e tessuti della persona malata ma ricordiamo che quando si trova in piccole quantità non significa che il fluido o il tessuto siano necessariamente contagiosi. L’HIV può essere trasmesso solo da alcune categorie di fluidi della persona infetta, e cioè: dal sangue, dallo sperma, dalle secrezioni vaginali, dal latte materno. 
L’Aids è causato dal virus Hiv. L’Hiv indebolisce progressivamente il sistema immunitario fino a non permettere più all’organismo di difendersi sufficientemente dagli agenti patogeni. Ecco perché – dopo alcuni anni senza sintomi – possono manifestarsi diverse malattie che, senza la deficienza immunitaria, si presenterebbero solo molto raramente o non si manifesterebbero affatto. Solo questo stadio dell’infezione da Hiv si chiama Aids. Alcune di queste malattie – per esempio polmoniti, tubercolosi e determinati tipi di cancro – possono comportare un pericolo per la vita. L’unico modo per diagnosticare l’infezione da Hiv è il test per l’Hiv. La persona che ha contratto il virus Hiv è detta sieropositiva. Essere sieropositive non significa essere malate di Aids o che certamente ci si ammalerà in futuro. Oggi esistono diverse proposte terapeutiche in grado di contrastare l’evolversi dell’infezione ma non è ancora disponibile una cura definitiva per l’eradicazione del virus. I farmaci ad oggi disponibili devono essere presi per tutta la vita, ogni giorno a orari stabiliti.
Fattori di rischio: Anche se la tubercolosi può colpire persone di ogni età, sesso e rango sociale, alcuni fattori possono aumentare il rischio di contrarla. Tra questi, un ruolo di primo piano è ricoperto dalle numerose condizioni che deprimono il sistema immunitario, rendendolo incapace di contrastare efficacemente l'infezione (AIDS, malattie autoimmuni, diabete, insufficienza renale, silicosi, terapia con corticosteroidi o altri farmaci immunosopressori, o con medicinali che agiscono bloccando il fattore di necrosi tumorale TNF). Tra gli altri fattori di rischio ricordiamo lo stretto contatto con persone infette, che interessa anche il personale sanitario (l'uso della mascherina ed il frequente lavaggio delle mani limita il rischio di contagio), l'essere nati, risiedere o viaggiare spesso in Paesi dove l'incidenza della malattia è elevata, la terza età , l'abuso di sostanze stupefacenti, la malnutrizione e la mancanza di cure mediche.
Da quel 1889, tutte le volte che la regina Margherita tornava a Napoli avrebbe sempre invitato a palazzo Esposito che pigliava gli attrezzi del mestiere e si avviava assieme alla moglie con un biroccino verso la reggia dove preparava la pizza tanto apprezzata dalla sovrana. Fin qua probabilmente è tutto vero: Raffaele Esposito sarà senza dubbio stato il miglior pizzaiolo di fine Ottocento e avrà senz’altro fatto innamorare la regina della pizza che da allora in poi avrebbe portato il suo nome. Ma è altrettanto certo che quel modo particolare di preparare la pizza non l’ha inventato lui.
Il Castel dell'Ovo. Secondo una versione meno leggendaria, Partenope sarebbe stata invece una bellissima fanciulla, figlia del condottiero greco Eumelo Falevo partito alla volta della costa campana, per fondarvi una colonia; ma una tempesta colpì la nave, provocando la morte di Partenope, in tributo alla quale fu dato il nome alla nascente città. Dalle informazioni storiche, in effetti, si sa che coloni greci si insediarono dapprima nell'isola di Ischia (IX secolo a.C.), per trasferirsi poi a Cuma e, solo nel VI secolo a.C., fondare la città di Partenope sull'isola di Megaride. Si trattava più che altro di uno scalo commerciale per mantenere i contatti con la madre patria, che, in un secondo momento, si espanse sul vicino Monte Echia (Pizzofalcone), assumendo la struttura di un piccolo centro urbano. 
Ha festeggiato i 130 anni di attività con la conquista di nuovi mercati ed una ripresa dell’export in Russia. L’azienda dolciaria Sebaste di Grinzane Cavour (Cuneo) si sta rafforzando sui mercati internazionali, soprattutto con il marchio Antica Torroneria che è distribuito nei negozi di fascia alta (compreso Harrods, a Londra), ma cresce anche in Italia. Ed il marchio Sebaste, utilizzato per la grande distribuzione, sta conquistando quote anche nella distribuzione ambulante.
Diciotto anni festeggio: è il mio anniversario di matrimonio. Sono diciotto anni che sono sposata con la fede e tutto il resto, con la stessa persona, con due figli. E mi viene pure da festeggiare. Brioche siciliana con panna montata fresca a letto e figli che saltellano tutto in torno.
I primi focolai di guerriglia. Domenica di sangue, dunque, per i napoletani il 12 settembre ed anche il lunedì. Nelle due giornate furono uccisi per le strade della città decine di militari italiani, 27 civili e 185 persone ricoverate negli ospedali. Oltre quattromila tra militari e cittadini furono tratti prigionieri e immediatamente portati alla stazione per essere avviati alla deportazione ed al lavoro obbligatorio.
Una lotta di Popolo. Nulla si diffonde tanto rapidamente e irrefrenabilmente del coraggio nato dalla paura.
Napoli subì 43 mesi di guerra con centocinque bombardamenti aerei, pianse 30mila morti, contò centomila vani di abitazione distrutti, soffrì disagi infiniti, mangiò pane e cipolla.
TORTURE CINESI: ECCOVI ALCUNE DELLE TECNICHE PIÙ CRUENTE [IMMAGINI FORTI]. Per la crudeltà di alcune immagini se ne sconsiglia la visione ad un pubblico sensibile. Le torture cinesi famose per la loro crudeltà, vengono ancor oggi utilizzate per obbligare la vittima a fornire informazioni e addirittura per modificarne il comportamento e il modo di pensare. Di seguito vi elenchiamo i metodi di tortura più cruenti utilizzati  nei campi di lavoro cinesi, nelle carceri e nei centri di lavaggio di cervello in Cina.
« 1 ... 34 35 36
« 1 ... 34 35 36

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Recente Video

  • Nu Bambeniello e T... (Sat, 05-May-2018)
  • Arezzo 29 in tre m... (Sat, 05-May-2018)
  • Boney M. - Rivers ... (Sat, 05-May-2018)
  • Elisa stupisce con... (Fri, 04-May-2018)
  • Armando Savini Per... (Sun, 22-Apr-2018)
  • Messaggi dal Guestbook

    • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
    • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
    • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
    • 23/8/2008  Kya  X Angela
    • 16/8/2008  Jonny  Divertente
    • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
    • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
    • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
    • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
    • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


    • Visita

    News più lette

    Un articolo a caso

    Sono un poliziotto con incarichi speciali. Sono sposato da dieci anni con una donna bellissima, tra noi credevo che ci fosse un rapporto libero aperto, all'insegna della nostra felicità. Mia moglie solo quando esce con me, mette la minigonna con il cappotto sopra chiuso, appena arriviamo ad un centro commerciale lontano, perché a Napoli sono conosciuto, apre il cappotto e vi posso assicurare che gli uomini vanno in ebollizione vedendo mia moglie, queste cose piacciono anche a me, vedendo che mia moglie è desiderata dagli uomini mi fa eccitare. Non ne parliamo se si accovaccia con una scusa, gli uomini vanno in ebollizione, una volta un commesso cadde dallo scaletto, stava aggiustando la merce. Mia moglie si è sempre depilata ne sue parti intimi, ha due gambe da favola.

    News a caso

    Articoli dalle Rubriche

    Ultimi video inseriti

    Top video

    Video a caso

    Butera giovani Mormoni e le l...
    (Fri, 11-Jul-2008)
    Butera giovani Mormoni e le l...
    Pulcino Pio
    (Wed, 26-Mar-2014)
    Pulcino Pio
    Così nacque il CICAP
    (Sun, 21-Dec-2008)
    Così nacque il CICAP
    Michael Jackson - Will You Be...
    (Sun, 04-Mar-2018)
    Michael Jackson - Will You Be...
    Gravidanza passo per passo
    (Sat, 27-Dec-2008)
    Gravidanza passo per passo
    Skrivena kamera e il suo sede...
    (Thu, 01-Dec-2011)
    Skrivena kamera e il suo sede...
    Lucio Battisti - Acqua azzurr...
    (Thu, 03-Jul-2008)
    Lucio Battisti - Acqua azzurr...
    Tu si na cosa grande
    (Fri, 19-Jul-2013)
    Tu si na cosa grande
    Domenico Modugno - Il maestro...
    (Fri, 10-Jan-2014)
    Domenico Modugno - Il maestro...
    Gruppi italiani anni 70
    (Sat, 27-Dec-2014)
    Gruppi italiani anni 70