Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

30 utente(i) online
(5 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Angela Merkel torna a Ischia per vacanze di Pasqua
Benigni in mutande per Allen a via Veneto -
Balotelli a Saint Tropez tra alcol e narghile'
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
Bere non è la risposta, ma bevendo ti dimentichi la domanda
Cagliari: “Se venite nudi spesa gratis fino a 250 euro”: La pazza idea di un supermarket
Cagliari: “Se venite nudi spesa gratis fino a 250 euro”: La pazza idea di un supermarket
1412847027_nicki-minaj-anaconda-590x590.jpg
Nude a Buenos Aires. Si chiamano Paula e Itania sono due modelle specializzate nudo artistico
Gesù è venuto al mondo per abbattere i muri tra i popoli, non per vendere campane e campanelle...

11/9/2021 9:20:00 - Salute e Benessere - IPERTENSIONE - Che cos'è - Classificazione dei valori di pressione arteriosa - 11/9/2021 9:10:00 - Nutrizione - Pistacchio, 5 cose che non tutti sanno - 11/9/2021 9:00:00 - Salute e Benessere - Più fai sport meno invecchi - 1/9/2021 8:40:00 - Salute e Benessere - Si apre strada a cure per tumori al cervello - 1/9/2021 8:30:00 - Stili di vita - Il rispetto per la persona come si insegna? -
Nutrizione : La dieta per curare la colite - Ci sono persone più a rischio di colite?
Inviato da Luisa De Micco il 27/4/2021 8:20:00 (2348 letture)

La colite! Indicata spesso con il classico “mal di pancia” è a volte accompagnata da scariche diarroiche e dolori.  Le cause sono molteplici: stress, disturbi d’ansia, spaventi, infezioni batteriche, virali o da parassiti. Per alcune persone rappresenta un fastidio saltuario e quindi sopportabile ma per molte altre è una condizione quotidiana che genera malessere e innesca un circuito di apprensione ed ansia che alimenta il male stesso, infatti  in chiave psicosomatica l’intestino (il basso) con la colite  esprime tutto ciò che il cervello e la psiche (l’alto) non riescono a contenere e ad eliminare.






Ma ci sono persone più a rischio di colite? Certamente ! Coloro che sentono un grande senso del controllo, un grande rigore morale, coloro che tendono spesso ad inibire e frenare la propria aggressività e appaiono  molto sensibili ed introversi,  sono i soggetti più a rischio di colite. Questo non vuol dire fare psicologia spicciola ma realmente i  nostri muscoli dell’intestino sono controllati dal sistema nervoso autonomo, e quindi non consciamente, la colite può essere causata e aggravata dall’ansia, dallo stress e da disturbi ansiosi.




Fatta questa premessa (doverosa quando si parla di malattie psicosomatiche) passiamo alla parte più pratica ovvero cosa fare e cosa non fare se soffriamo di colite.



L’alimentazione Indicata




Se stiamo vivendo una fase acuta con diarrea, allora è spesso necessario ridurre l’assunzione degli alimenti più ricchi di fibre come ad esempio lasceremo perdere in questo periodo i cereali integrali (pane, pasta, crusca, fiocchi per la colazione nella versione integrale) perchè risulterebbero di difficile digestione e li sceglieremo  per questo periodo nella forma raffinata ovvero bianca.




Dopo la fase acuta della malattia colitica serve una dieta equilibrata che sia ricca di vitamine, di sali minerali e di liquidi in grado di reintegrare adeguatamente le perdite,  favorire la completa guarigione dei tessuti e prevenire la comparsa di altri attacchi in futuro.



Allora praticamente vuol dire che sono indicati i seguenti alimenti: 




- carni sia rosse che bianche – scegliendo tra i tagli più magri e teneri; questo ci garantirà l’apporto delle vitamine del gruppo B e di sali minerali come ferro e zinco




- pesce soprattutto salmone, sgombro, tonno, acciuga perchè sono una miniera di vitamina D e di acidi gassi (i famosi omega-3) i quali sono in grado di regolare la reazione immunitaria  utilissima per i tratti intestinali infiammati e ne favoriscono la guarigione




- verdura a foglia verde e frutta di colore giallo- arancio, sembra un gioco ma è proprio così, la Natura è facile da comprendere ! Questi alimenti contengono un alto contenuto di carotenoidi (pro-vitamina A), di vitamina C e di sali minerali;  saranno assunti  inizialmente cotti e passati o in forma di freschi succhi centrifugati




- farine di cereali integrali  di provenienza biologica (frumento, riso, orzo, avena) preferibilmente cotte in acqua o brodo  vegetale  (se optate per un dado acquistate quello senza glutammato monosodico e lievito)  fino ad ottenere una cremosa, questo favorirà l’assunzione delle vitamine del gruppo B  e i sali minerali




- usate solo olio extravergine di oliva crudo, in quanto particolarmente ricco di vitamine E e ghee (burro chiarificato privo di colesterolo) per cuocere




spesso in seguito ad un attacco acuto di colite si può manifestare un’intolleranza al lattosio (cioè allo zucchero del latte) per cui si può rendere necessario eliminare o ridurre in modo sostanziale dalla dieta latte, latticini, formaggi.






Ma cosa favorisce un attacco di colite?




Gli alimenti che possono peggiorare l’infiammazione sono:




- gli alcolici (vino e birra) e i superalcolici chiaramente




-  i dolci confezionati e lo zucchero raffinato (quello di canna in commercio o presente nei bar è la stessa cosa!)




- il caffè,  il te nero,  il cacao, la cioccolata  e le bevande gassate




- gli alimenti conservati e sotto sale,  i fritti, alimenti ricchi di spezie




- gli alimenti grassi (carni, formaggi, salumi, insaccati)




- nelle fasi acute, come già detto, vanno evitati i cereali integrali, le verdure, i legumi, la frutta secca e la frutta cruda.



Come alimentarci? Qualche consiglio utile




L’alimentazione all’inizio deve essere fatta da alimenti semplici, molto digeribili e privi di fibre, questi  alimenti  devono essee però anche energetici e nutrienti….come avete visto è importante l’assunzione delle vitamine del gruppo B.  Nel periodo,  volte anche lungo, di ritorno all’alimentazione normale  è indicato il cosumo di minestre e creme di cereali, perchè le fibre  solubili se vengono sminuzzate favoriscono il riequilibrio della funzionalità intestinale e l’eliminazione delle tossine infiammatorie. Sono indicate le verdure e gli ortaggi ma, sempre nella forma di passati e la frutta cotta a vapore.




Le carni e i pesci devono essere cotti senza sughi, intingoli e condimenti.




Utile risulta l’integrazione con i  succhi centrifugati di carote, spinaci, cavoli, mele e limoni, mirtilli.




Sono inoltre utili,  per riequilibrare la flora intestinale, yogurt naturali con una concentrazione di fermenti lattici molto alta (devono cioè essere compatti e sodi….non servono quelli  acquosi o troppo cremosi).




Infine per ricondurci all’inizio di questo articolo e chiudere il cerchio, è importante il riposo, e  l’allontanamento da situazioni che comportino forti reazioni emotive .






Un utile  rimedio fitoterapeutico




Mettete in infusione 250 ml di acqua e 10 g di una miscela fatta di foglie di timo, malva e  maggiorana,  da bere tiepida 2 volte al dì.



Un esempio di colazione per chi soffre di colite



Distinguiamo la fase acuta:




Tè  verde o bianco o la tisana suggerita sopra con un pezzo di pane raffermo  o tostato condito con 1 cucchiaio di olio di oliva, poco sale iodato e un mela gialla  cotta (senza buccia).



Nella fase di riequilibrio della flora intestinale :




Un  vasetto di yogurt intero bianco  (meglio bio)  a cui avete aggiunto un cucchiaino di olio  e un cucchiaino di miele di acacia+ con un pugno di fiocchi di avena  (pref bio) e un  bicchiere di tisana di malva con qualche goccia di limone.




 




 




 





Altre news
11/9/2021 9:20:00 - IPERTENSIONE - Che cos'è - Classificazione dei valori di pressione arteriosa
11/9/2021 9:10:00 - Pistacchio, 5 cose che non tutti sanno
11/9/2021 9:00:00 - Più fai sport meno invecchi
1/9/2021 8:40:00 - Si apre strada a cure per tumori al cervello
1/9/2021 8:30:00 - Il rispetto per la persona come si insegna?
1/9/2021 8:10:00 - Non credere ai maghi sono tutti imbroglioni, di un giro di affari stimato intorno ai 5 miliardi di euro
1/9/2021 7:50:00 - IL PAPATO DALLA PRIMA GUERRA MONDIALE AL XXI SECOLO da Benedetto XV (1922) a Papa Francesco
1/9/2021 7:40:00 - Breve storia del PAPATO
1/9/2021 7:30:00 - CRONOLOGIA DEI PAPI - Sono esclusi gli antipapi
1/9/2021 7:20:00 - IL PAPATO DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE da Pio VII (1823) a Pio X (1914)
1/9/2021 7:10:00 - PAPATO ALL'EPOCA DELL'ASSOLUTISMO E DELL'ILLUMINISMO da Alessandro VII (1655) a Pio VI (1799)
1/9/2021 7:00:00 - I PAPI DELLA RIFORMA CATTOLICA E DELLA CONTRORIFORMA da Paolo III (1534) a Innocenzo X (1655)
1/9/2021 6:50:00 - GLI ANTIPAPI - Chi veniva elevato al soglio pontificio in modo non canonico
1/9/2021 6:50:00 - LA PREMINENZA DEL PAPATO NELL'ALTO MEDIOEVO DA CLEMENTE II (1046) A BONIFACIO VIII (1303)
1/9/2021 6:50:00 - I PAPI DEL RINASCIMENTO Da Niccolò V (1447) a Clemente VII (1534)
1/9/2021 6:40:00 - PAPA. DALLE ORIGINI A COSTANTINO DA SAN PIETRO A SANT'EUSEBIO (311)
1/9/2021 6:40:00 - IL DECLINO DEL PAPATO NEL TARDO MEDIOEVO DA B.BENEDETTO XI (1303) A EUGENIO IV (1447)
1/9/2021 6:20:00 - I PAPI DEL PRIMO MEDIOEVO DA SABINIANO (604) A GREGORIO VI (1046)
1/9/2021 6:10:00 - I PAPI DA COSTANTINO ALLA FINE DELL'EPOCA ROMANA DA SAN MELCHIADE (311) A SAN GREGORIO I, IL GRANDE (604)
13/8/2021 10:00:00 - Claustrofobia - Agorafobia: sintomi e cura - Paura di volare (aerofobia-aviofobia) - Paura di guidare -
13/8/2021 9:30:00 - Rosmarino, proprietà e utilizzo
13/8/2021 9:30:00 - IL NARCISISTA CHE AMA SOLO SE STESSO
13/8/2021 9:20:00 - Aglio & cipolla, vi amo e poi vi odio...
13/8/2021 9:10:00 - Pepe Nero, un prezioso Alleato contro il Grasso
13/8/2021 9:00:00 - Mangia pane alle alghe e peperoncino, cura il tuo fegato



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

L’infarto miocardico è la morte di un certo numero di cellule cardiache dovuta alla mancanza di irrorazione sanguigna per un tempo prolungato a causa della chiusura completa di un ramo di un’arteria coronaria. Le coronarie sono le arterie che portano il nutrimento al muscolo miocardico.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso