Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

27 utente(i) online
(6 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini -
Gianpaolo Pazzini -
Mongolia, vestiti tradizionali per la festa nazionale -
Miss Cicciona 2011 -
Nel 1970, al palasport di Roma, Carlos Monzon campione del mondo -
Maserati con Kubang 3.000 auto l'anno in Russia entro 2015
Star: Incidenti sexy quando il vestito troppo mini
Per un istante le nostre vite si sono incontrate... le nostre anime si sono sfiorate
La stupidità dei pompieri...
Vincenzo e Nico - Napoli
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > RUBRICA LEGALE > Perquisizione senza mandato: è valida?
Perquisizione senza mandato: è valida?
Articolo di Avv. Carlo Vitaliano pubblicato il 27/7/2019 (149 Letture)
La perquisizione può essere eseguita dal pubblico ministero personalmente o da suoi delegati muniti di mandato.


I carabinieri hanno bussato improvvisamente alla porta di casa tua dicendoti di voler eseguire una perquisizione ma non hanno nessun documento da mostrarti? Ti dicono di essere venuti di loro iniziativa e ti chiedi se la perquisizione senza mandato è valida? Cerchiamo di rispondere insieme andando per ordine.


Cos’è e come funziona la perquisizione?



La perquisizione consiste in una attività preordinata alla ricerca del corpo del reato e delle cose pertinenti al reato (ovvero sulle quali, o attraverso le quali, è stato commesso il reato) o che ne costituiscono il profitto, il prezzo o il prodotto o un mezzo di prova. Le perquisizioni possono essere operate sulla persona fisica (e si definiscono personali) o nei luoghi, privati o di lavoro (e si definiscono domiciliari); in quest’ultimo caso l’obiettivo della perquisizione può essere sia quello di rinvenire cose che quello di scovare persone (magari latitanti) da arrestare.



Si tratta di uno strumento di ricerca della prova particolarmente invasivo che, in quanto atto a sorpresa, consente la partecipazione del difensore ma non il preavviso. È evidente, infatti, che se la perquisizione è lo strumento attraverso il quale si cerca di trovare un oggetto collegato al reato (se non addirittura il corpo del reato come, ad esempio, la refurtiva) o di arrestare un latitante, non può essere preventivamente comunicato al destinatario che, a quel punto, finirebbe con nascondere cose e/o persone in un posto alternativo.



La perquisizione può essere disposta da soggetti (o organi) diversi a seconda della fase in cui si trova il procedimento penale. In particolare:



  • durante la fase delle indagini preliminari, può procedere alla perquisizione il pubblico ministero personalmente o la polizia giudiziaria la quale, a sua volta, agisce di propria iniziativa (ovvero senza necessità di autorizzazione del pubblico ministero) solo in caso di flagranza di reato o di evasione, mentre (negli altri casi) procede su delega del pubblico ministero ed in esecuzione del suo decreto di perquisizione;

  • nella fase dibattimentale (cioè quando, dopo la chiusura delle indagini preliminari, è iniziato il processo) la perquisizione può essere disposta dal giudice procedente (cioè quello davanti al quale è fissato il processo), avvalendosi eventualmente della polizia giudiziaria.



Ebbene, chiarito che la perquisizione può essere operata dai carabinieri su delega del pubblico ministero, ti chiedi: la perquisizione senza mandato è valida?


 Cos’è il mandato di perquisizione?



Il mandato di perquisizione (modo gergale in cui è definito il decreto di perquisizione) è il decreto motivato con cui l’autorità predisposta (che varia a seconda della fase processuale in cui ci si trova) autorizza e dispone la perquisizione. Il decreto deve avere la forma scritta e deve essere preventivamente consegnato all’interessato affinché comprenda cosa sta accadendo e per quale ragione [1]. In sintesi, quindi, prima di procedere ad una perquisizione è necessario consegnare il mandato di perquisizione nelle mandi dell’indagato o imputato che deve subirla.



Il decreto deve indicare:



  • da un lato, le imputazioni poste a fondamento della ricerca dei corpi di reato e delle cose pertinenti ad esso mediante l’indicazione anche sommaria del reato contestato e dei fatti addebitati;

  • dall’altro, le ragioni per le quali si ritiene probabile che esse si trovino in quel determinato luogo.



Il provvedimento deve indicare le cose da ricercare, anche se non ancora individuate, che devono essere necessariamente riconducibili alla ipotesi accusatoria.



Ma allora, se arrivano a casa i carabinieri e vogliono procedere allaperquisizione senza mandato: è valida? Assolutamente no. Senza mandato (e anche in caso di mancata indicazione degli elementi sin qui descritti), la perquisizione non è valida e puoi rifiutarti di farla fare. La perquisizione, per poter essere legittimamente effettuata, deve essere predisposta secondo la legge e nessun carabiniere può operarla di propria iniziativa; è un diritto del perquisito, infatti, avere un decreto motivato disposto dal pubblico ministero o dall’autorità giudiziaria competente.

 


Naviga negli articoli
Quando fare una controdenuncia per calunnia e chiedere il risarcimento dei danni. Accusa ingiusta prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso


L'arrivo delle prime mestruazioni cambia da persona a persona: possono arrivare tra gli 8 e i 16 anni, ma alla maggior parte delle ragazze arrivano tra i 12 e i 13 anni. La prima mestruazione si manifesta con delle piccole perdite rosso-marroncino, anche solo una goccia. Con le mestruazioni successive il flusso tenderà ad aumentare. Le prime mestruazioni sono il segnale che il corpo femminile è pronto o si sta preparando alla completa adeguatezza per poter portare avanti una gravidanza. La mia prima volta - Dovrei farlo? - La decisione di fare sesso - Perdere la verginità oggi.



News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Ma il ciuccio vola lassù 2011...
(Mon, 18-Jul-2011)
Ma il ciuccio vola lassù 2011...
Guerrino: Trofie Con Ragù Di ...
(Sat, 16-Aug-2008)
Guerrino: Trofie Con Ragù Di ...
Al Bano & Romina Power - Feli...
(Mon, 02-Feb-2015)
Al Bano & Romina Power - Feli...
Andrea Bocelli - Mamma
(Thu, 04-Aug-2011)
Andrea Bocelli - Mamma
Ghost Baby
(Sat, 12-Jul-2008)
Ghost Baby
Happy Hippo The Lion Sleeps T...
(Sun, 19-Apr-2009)
Happy Hippo The Lion Sleeps T...
Barzellette Totti con Del Pie...
(Sat, 02-Aug-2008)
Barzellette Totti con Del Pie...
Una delle Filosofie di vita t...
(Sun, 17-Jan-2016)
Una delle Filosofie di vita t...
DON'T CRY FOR ME ARGENTINA - ...
(Tue, 13-Oct-2015)
DON'T CRY FOR ME ARGENTINA - ...
Dottor Piero Mozzi - Sonno - ...
(Sat, 29-Dec-2018)
Dottor Piero Mozzi - Sonno - ...