Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

16 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

La pornostar Vittoria Risi posa nuda nel giardino delle Vergini dell'Arsenale a Venezia -
Carla Bruni da top model che sfilava sulle passerelle a premiere dame di Francia
A Budapest: sul palco c'è Rihanna, decisamente poco vestita
Eleganti, sensuali, lingerie a New York
EcoSport Ford, il nuovo suv compatto a misura di citta'
L'esibizionista è una persona che prova piacere nell'essere guardato
Non sottovalutare mai il potere della stupidità umana
Le politiche paparazzate
Le peggiori coppie sul web
Foto storiche
News : Nigeria
Inviato da G.P. il 11/6/2018 7:50:00 (696 letture)

La Nigeria, ufficialmente Repubblica Federale della Nigeria, è un paese dell'Africa occidentale, il più popoloso del continente. Confina con il Benin ad ovest, il Ciad e il Camerun ad est, il Niger a nord e a sud si affaccia sull'Oceano Atlantico nel Golfo di Guinea. Settimo stato al mondo per popolazione, fa parte del Commonwealth of Nations. Le principali città, oltre all'attuale capitale Abuja (dal 1991) e a quella precedente, Lagos, sono: Abeokuta, Ibadan, Port Harcourt, Enugu, Kano, Kaduna, Jos e Benin City. È una repubblica costituzionale di tipo federale comprendente 36 stati. Il territorio nigeriano è abitato sin dal 9000 a.C. e fu denominato Nigeria da Flora Shaw, futura moglie del Barone Lugard, nel XIX secolo. Dal punto di vista religioso la popolazione si divide quasi perfettamente tra cristiani e musulmani. L'economia dello Stato è in forte crescita, come dimostrano i dati del Fondo Monetario Internazionale del 2008 e del 2009. Nel 2012 il PIL è stato di 453 miliardi di dollari nel 2012, superando quello del Sud Africa, fermo a 384 miliardi di dollari.




L'Impero di Kanem-Bornu vicino al Lago Ciad dominò la Nigeria settentrionale per oltre 600 anni, prosperando come un terminale del commercio nord-sud tra i Berberi del Nord Africa e le popolazioni delle foreste. NelXVIII secolo gli stati hausa, a base cittadina, erano sotto il controllo dei Fulani, solo in parte islamizzati. Contro i loro corrotti costumi si levò la predicazione di Usman dan Fodio, anch'egli un fulani. Dopo alterne vicende, nel 1804, egli riuscì a vincere e a fondare un unico stato hausa che alla sua morte lasciò diviso tra il fratello (la parte occidentale con capitale Sokoto) ed il figlio.


Africa-Nigeria


Il territorio hausa, cioè dove la lingua hausa è parlata come prima lingua, si estende anche alla parte meridionale del Niger, dove gli Hausa sono maggioritari. Sia i regni di Oyo nel sud-ovest che il Benin nel sud-est svilupparono elaborati sistemi di organizzazione politica nel XV, XVI e XVII secolo. I regni di Ife e di Benin ci hanno lasciato apprezzati prodotti artistici in avorio, legno, bronzo e ottone.




Tra il XVII e il XIX secolo i viaggiatori e commercianti europei fondarono città portuali per incrementare la crescente tratta degli schiavi destinati alle Americhe. Materie prime e prodotti finiti sostituirono il commercio degli schiavi durante il XIX secolo. La Royal Niger Company fu fondata dal governo del Regno Unito nel 1886. La Nigeria divenne un protettorato britannico nel 1901, e colonia nel 1914. In risposta al crescente nazionalismo nigeriano che seguì la fine della Seconda guerra mondiale, I britannici guidarono la colonia verso l'autogoverno su base federale.




Alla Nigeria fu concessa la completa indipendenza il 1º ottobre 1960, come una federazione di tre regioni, ognuna delle quali manteneva in misura sostanziale un margine di autogoverno. Nel 1966, due colpi di stato consecutivi messi in atto da due gruppi differenti di ufficiali militari portarono il paese sotto il controllo dei militari. I leader del secondo golpe cercarono di accrescere i poteri del governo federale, e rimpiazzarono i governi regionali con 12 governi statali. Gli Igbo, il gruppo etnico dominante nella regione orientale, dichiararono l'indipendenza della Repubblica del Biafra nel 1967, il che portò ad una sanguinosa guerra civile che si concluse con la loro sconfitta nel 1970.




Nel 1975, un colpo di Stato senza spargimento di sangue portò al potere Murtala Ramat Mohammed, che promise un rapido ritorno ad un governo civile del paese. Venne ucciso durante un tentativo fallito di colpo di Stato, e gli successe il capo del suo staff, Olusegun Obasanjo. Una nuova costituzione venne ridisegnata nel 1977, e nel 1979 si tennero nuove elezioni, sostanzialmente democratiche, vinte da Shehu Shagari. La Nigeria ricadde sotto governo militare nel 1983, dopo un colpo di Stato che istituì il Consiglio Militare Supremo come nuovo organo di governo del paese.




Dopo che le elezioni del 1993 vennero cancellate dal governo militare, il Generale Sani Abacha prese il potere. Quando, nel 1998, morì improvvisamente, Abdulsalami Abubakar divenne leader del CMS, ora conosciuto come Consiglio Governante Provvisorio. Riconfermò l'autorità della costituzione del 1979 e, nel 1999, elesse Olusegun Obasanjo alla carica di Presidente Federale nelle prime elezioni libere che si tenevano in 16 anni. Obsanjo e il suo partito sono riusciti inoltre a farsi riconfermare vincendo le turbolente elezioni del 2003. Dal febbraio 2006 il Movimento per l'Emancipazione del Delta del Niger (Mend) ha compiuto diversi attacchi a strutture petrolifere della regione, sia contro gli oleodotti che contro le installazioni industriali delle JointVenture partecipate da Shell e dall'Agip, che sono culminati con il sequestro di tecnici anche stranieri che vi lavorano.




Le elezioni tenutesi il 22 aprile 2007 hanno decretato vincitore Umaru Yar'Adua, musulmano, originario dello Stato di Katsina e delfino del precedente presidente Obasanjo. Le opposizioni hanno definito le elezioni "dei colossali brogli" ed anche vari osservatori internazionali hanno espresso pareri alquanto negativi riguardo alla regolarità delle elezioni.




Le compagnie petrolifere internazionali operano nel paese (ENI, Shell, Total, Chevron, Exxon Mobil) tramite Joint Venture in cui il partner di maggioranza assoluta è il governo Nigeriano.




Alcune ONG, come Amnesty International,Environmental Rights Action, un importante studio di impatto ambientale del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente e inchieste giornalistiche, hanno denunciato come in Nigeria, sia stato devastato il Delta del Niger,a causa delle fuoriuscite di petrolio dagli oleodotti che hanno contaminato falde acquifere, corsi d'acqua, foreste, mangrovie e campi coltivati dai quali le comunità locali traggono il proprio sostentamento (e che sono talvolta aggravate dai ritardi nella bonifica dei siti inquinati). Le fuoriuscite sono causate in genere dalla pratica consolidata di prelevare abusivamente il petrolio dagli oleodotti praticandovi dei fori in località remote e non sorvegliate, per poi venderlo al mercato nero.




In Nigeria è ancora estensivamente praticato il gas flaring, un processo fortemente inquinante per l'atmosfera in cui il gas associato alla produzione di petrolio, ove non facilmente commerciabile, viene bruciato liberando ingenti quantità di anidride carbonica. La disastrosa situazione ambientale e sociale in cui versa il delta del Niger viene ribadita dalla sentenza della Corte di Giustizia della Comunità economica degli stati dell'Africa occidentale (Ecowas, dicembre 2012), che evidenzia come le compagnie e le Joint Venture petrolifere che operano nel paese (Nigerian National Petroleum Company, Shell Petroleum Development Company, ELF Petroleum Nigeria ltd, AGIP Nigeria PLC, Chevron Oil Nigeria PLC, Total Nigeria PLC and Exxon Mobil) siano responsabili, con la copertura del governo nazionale, per i gravi e ripetuti abusi perpetrati e sottolinea l'esigenza per il governo stesso di riportare tali società alle proprie responsabilità.



 




Altre news
21/10/2018 10:00:00 - Le noci, rimedio naturale contro la demenza senile
21/10/2018 9:50:00 - Castagna, da cibo povero a frutto bellezza, cura d'autunno - Antiossidante e immune da inquinamento, cura d'autunno in spa e a casa
21/10/2018 9:40:00 - Disturbo d'ansia/Fobia sociale
21/10/2018 9:30:00 - Ictus: cause, sintomi e terapie
21/10/2018 9:20:00 - L’allattamento: tra falsi miti e piccoli accorgimenti, ecco come vivere un’esperienza unica al mondo
21/10/2018 9:10:00 - L'ipocondria consiste nella costante paura di ammalarsi
21/10/2018 9:10:00 - Rimedi per le Emorroidi
21/10/2018 9:00:00 - Disturbo d'ansia generalizzata
21/10/2018 8:50:00 - IL SANGUE: Riconoscimento dell'invasore - La memorizzazione dell'invasore per impedire future infezioni
21/10/2018 8:40:00 - Le donne sono come i fiammiferi: le freghi una volta sola!
21/10/2018 8:40:00 - Manteniamo la calma, e' l'ansia che fa invecchiare le donne. Fra chi ne soffre e chi ne e' immune e' come se ci fosse differenza 6 anni
21/10/2018 8:40:00 - La zucca è una bomba di salute: 5 motivi per mangiarla
21/10/2018 8:30:00 - IN BREVE: La luce ci fa bene, amplifica le risposte emotive - Ictus colpisce piu' donne che uomini - Nas, cresce fenomeno 'cyber-pusher' - Super-anticorpo protegge topi da Hiv
21/10/2018 8:30:00 - Come scegliere il partner ideale
21/10/2018 8:20:00 - Mammografia - Che cos’è - Come si esegue - Quando si esegue
21/10/2018 8:20:00 - Ora formaggi naturalmente arricchiti, per cuore e anti tumore
21/10/2018 8:10:00 - Depressione e' corto circuito aree del piacere
21/10/2018 8:10:00 - Tabacchi: COMPOSIZIONE DEL PREZZO
21/10/2018 8:00:00 - Calorie non sono uguali e per dimagrire servono grassi
21/10/2018 7:50:00 - LE QUATTRO GIORNATE DI NAPOLI
21/10/2018 7:50:00 - La dieta mediterranea salva la memoria - Tumore seno, bene mini-operazioni - Disturbi sonno mettono a rischio coppie
21/10/2018 7:50:00 - Ecco come si vive e come si comunica dopo la morte
21/10/2018 7:40:00 - Albicocca: È un frutto altamente digeribile, appetibile, ipocalorico e con un indice di sazietà notevole
21/10/2018 7:40:00 - Dimagrimento e frequenza cardiaca
21/10/2018 7:40:00 - I segreti per fare un fritto perfetto - E’ bene non introdurre nella padella troppi alimenti da friggere ma inserirli poco alla volta



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gif120Quale è l'età giusta? - Dal punto di vista puramente fisico per una ragazza dopo l'arrivo delle prime mestruazioni. Dal punto di vista psicologico l'età giusta è quando si può vivere questa esperienza con serenità e con convinzione. Dal punto di vista pratico, quando si è in grado di prendere le giuste precauzioni. Conviene aspettare almeno di avere 16 anni e oltre. Non c'è alcun motivo di affrettarsi.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

incidenti mostruosi 2
(Thu, 03-Jul-2008)
incidenti mostruosi 2
Live is Life - Opus
(Sun, 03-Jan-2016)
Live is Life - Opus
True Love
(Sat, 11-Jul-2009)
True Love
Il Libero Arbitrio
(Fri, 31-Jul-2009)
Il Libero Arbitrio
Rihanna - Man Down
(Thu, 27-Oct-2011)
Rihanna - Man Down
Paperissima in chiesa
(Fri, 19-Jun-2009)
Paperissima in chiesa
Mi manchi - Cammino a piedi n...
(Wed, 17-Jul-2013)
Mi manchi - Cammino a piedi n...
Alan Sorrenti - Tu Sei L'Unic...
(Wed, 05-Oct-2011)
Alan Sorrenti - Tu Sei L'Unic...
Incredibile!!!!
(Sat, 13-Sep-2008)
Incredibile!!!!
MADE IN SUD - Enzo e Sal
(Sun, 18-Jan-2009)
MADE IN SUD - Enzo e Sal