Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

13 utente(i) online
(1 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

W I TIFOSI -
Donna Sex o Volgare? -
Calendario di Tera Patrick -
E POI DICONO CHE LE DONNE NON REGGONO L' ALCOOL -
Roma: Un bar molto particolare quello di servire i clienti con camerieri e cameriere in topless -
Lira del periodo bellico alla sua fine 28.02.2002 -
Proteste in India, dopo suicidio di due monaci tibetani -
I problemi alla gente, le chiacchiere ai politici, i risultati ai furbi
L'uomo è la sola creatura che si rifiuta di essere ciò che è
I selfie che nascondono epic fail esilaranti
Salute e Benessere : Il raffreddore è una delle malattie più comuni a livello mondiale
Inviato da Luisa De Micco il 19/2/2021 8:40:00 (1481 letture)

gifstellaIl raffreddore è una delle malattie più comuni a livello mondiale. Si tratta di una patologia di origine virale che provoca l'infiammazione della mucosa nasale e faringea (gola). Altamente contagioso, il raffreddore può essere trasmesso sia da malati che da portatori sani.



ImmensoIl raffreddore 

Modalità di contagio




La forma più comune di contagio è quella diretta: starnuti, tosse e gocciole di saliva permettono il passaggio diretto dei virus da un organismo all'altro. Anche il dialogo può diventare causa di trasmissione diretta in quanto durante il colloquio possono essere espulse, involontariamente, piccole gocce di liquido salivare.




Gli oltre 200 virus responsabili del raffreddore possono resistere per circa tre ore nell'ambiente esterno. Il contagio può pertanto avvenire anche in maniera indiretta, per esempio dando la mano o manipolando oggetti contaminati.




Per questo motivo è buona abitudine lavarsi bene le mani ed evitare di portarle al viso dopo essere stati a contatto con persone o oggetti infettati.




Allo stesso tempo, se si è colpiti da raffreddore, è bene portare le mani alla bocca quando si starnutisce o si tossisce per evitare di contagiare chi ci è vicino.




Il picco di contagiosità si verifica nei primi 2-3 giorni di malattia, mentre al termine della affezione il rischio di contagio è molto basso. Le probabilità di infezione sono direttamente proporzionali al tempo di esposizione agli agenti contaminanti.






Soggetti a rischio







Qualsiasi forma di stress può diminuire la resistenza alle infezioni abbassando le difese immunitarie.







Il rischio di contagio aumenta considerevolmente nei soggetti debilitati o ammalati, le cui difese immunitarie non sono in grado di proteggere il corpo dal contagio (soprattutto bambini e anziani).




In questi ultimi (bambini) il raffreddore si manifesta con più gravità, e dura normalmente qualche giorno in più.





RAFFREDDORE: I fattori di rischio e i Immenso 2sintomi



Clima freddo, vento freddo, correnti d'aria, aria condizionata:




la maggiore suscettibilità al raffreddore durante i mesi invernali è dovuta al temporaneo abbassamento delle difese immunitarie di naso e gola che si verifica in seguito all'esposizione a correnti di aria fredda o eccessivamente secca. Un umidificatore per l'ambiente previene la secchezza delle vie nasali, diminuendo il rischio di infezione.







I sintomi del raffreddore sono piuttosto comuni: naso chiuso e gocciolante, congestione nasale, gola irritata talvolta associata a febbre, tosse, emicrania, raucedine, infiammazione dei linfonodi nel collo e dolori muscolari.





Cura e prevenzione



raffreddore contagio La completa guarigione dal raffreddore avviene normalmente nel giro di 5-10 giorni, ma in alcuni casi può richiedere tempi più lunghi. Nel caso i sintomi persistano per più di due settimane senza attenuarsi è bene considerare l'eventuale presenza di altri problemi come sinusiti o allergie.




Il raffreddore, come abbiamo visto, è causato da un insieme molto ampio di virus (oltre 200). Tra tutti questi virus i più comuni sono i rinovirus, il cui nome deriva dal termine greco rhin="naso". La molteplicità di agenti virali coinvolti ha impedito agli studiosi di sviluppare un vaccino efficace, al contrario di quanto è avvenuto per l'influenza (il cui ceppo virale è molto più ridotto).




Dunque, non esistono cure specifiche contro il raffreddore anche se alcuni farmaci, tra cui gli antistaminici, possono alleviarne i sintomi. Tuttavia, aspirina e derivati non devono, per nessun motivo, essere somministrati ai bambini sotto i 12 anni.




Spray e nebulizzatori possono risolvere temporaneamente la spiacevole sensazione di naso tappato ma è bene non eccedere con il loro uso.




Fumi e aerosol per la liberazione delle vie aeree, caramelle balsamiche e la frequente pulizia del naso possono eliminare almeno in parte il muco infetto scongiurando il rischio di infezioni batteriche e accelerando la guarigione.




Gli antibiotici non devono essere usati per trattare un comune raffreddore. Non aiutano e possono rivelarsi addirittura dannosi (anche in presenza di catarro e muco giallognolo).




L'assunzione di vitamina C non sembra avere alcun valore curativo/preventivo sebbene un buon equilibrio vitaminico sia fondamentale per fortificare le difese immunitarie e garantire l'ottimale efficienza dell'organismo.



Di seguito altri consigli per prevenire la malattia:





• Non utilizzare gli stessi tovaglioli o posate di chi è colpito da raffreddore




• Girarsi e portare le mani, o meglio ancora un fazzoletto alla bocca quando si starnutisce




• Lavarsi spesso le mani, in particolar modo prima di mangiare




• Cercare di tenere le mani lontano dal naso e dalla bocca




• Mantenersi in buona salute, seguire un regolare programma di attività fisica ed abbinarlo ad un regime alimentare equilibrato




• Evitare, per quanto possibile lo stress, e riposare adeguatamente




• Evitare l'esposizione a intemperie e sbalzi di temperature in genere




• Aumentare il consumo di liquidi per rendere più fluido il muco infetto e favorirne l'eliminazione




• Consumare alimenti probiotici in modo da favorire l'equilibrio della flora batterica intestinale.



Complicazioni




Fortunatamente gravi complicazioni sono piuttosto rare e colpiscono per lo più orecchio, trachea e bronchi. Raramente il raffreddore comporta eccessivi incrementi della temperatura corporea (oltre 38° C), in questi casi è logico sospettare una forma influenzale.





I rimedi della nonna




Già nel dodicesimo secolo il brodo di pollo veniva usato per curare il raffreddore. Effettivamente il calore, i numerosi amminoacidi (soprattutto la cisteina) ed il sale possono aiutare a combattere l'infezione.




Nelle tradizioni popolari i presunti rimedi si sprecano, tra i più classici ricordiamo il latte con il miele, ed il succo di limone con vino bianco.





Il cibo può curare il raffreddore?




Agrumi, aglio, germe di grano, miglio, salvia, sedano, frutti di bosco, fragole e castagne sono solo alcuni tra gli alimenti ai quali la medicina tradizionale attribuisce proprietà curative contro il raffreddore. Sono stati compiuti pochi studi per confermare l'efficacia terapeutica di questi cibi, che in molti casi si rivelano del tutto privi di effetti benefici.




Tisane di menta peperita, di timo o di eupcalipto ed estratti della pianta Echinacea, vengono impiegati in diversi Paesi del mondo per curare raffreddore ed infezioni delle vie aeree superiori in genere.




 




Altre news
7/3/2021 9:20:00 - I pregiudizi alimentari - Il pesce fa bene alla memoria perché contiene fosforo? - Le vitamine della frutta sono nella buccia? - La frutta deve essere mangiata lontano dai pasti?
7/3/2021 9:10:00 - La rivincita del lupino, più forte del colesterolo
7/3/2021 9:00:00 - I 7 principi della guarigione degli atteggiamenti mentali
7/3/2021 8:50:00 - Biografia di Paolo Borsellino - Il coraggio e la giustizia
7/3/2021 8:40:00 - Guadagnano il quadruplo degli spagnoli e il doppio dei tedeschi. Sono i politici italiani. Strapagati
7/3/2021 8:30:00 - Se lui fa il cretino, tu smettila di fare l’ingenua
7/3/2021 8:20:00 - Il sistema sensitivo risulta di almeno tre ordini di neuroni
7/3/2021 8:10:00 - Perché si trascinano le relazioni?
7/3/2021 8:00:00 - Joseph Smith Papers: i libri manoscritti delle rivelazioni
7/3/2021 7:50:00 - Il fondatore del mormonismo, Joseph Smith (1805-1844) e il Mormonismo
7/3/2021 7:40:00 - Presidente della Chiesa "Mormone"
7/3/2021 7:30:00 - Gli uomini preferiscono le straniere
7/3/2021 7:20:00 - PROSTITUTA: Viene dal latino pro=davanti, e statuere=porre
7/3/2021 7:10:00 - Il pene è l'organo riproduttivo maschile e costituisce l'ultimo tratto delle vie urinarie; i tumori che colpiscono il pene. Fimosi e parafimosi del pene
7/3/2021 7:00:00 - Mi eccito pensare al mio ragazzo con altre donne...
2/3/2021 9:20:00 - QUANDO E' UN "BUGIARDO PATOLOGICO" - Esiste davvero una 'sindrome del bugiardo?
2/3/2021 9:10:00 - Il fico d’India brucia zuccheri e grassi. E calma la fame nervosa!
25/2/2021 10:00:00 - La Depressione
25/2/2021 9:50:00 - Il Disturbo da Attacchi di Panico
25/2/2021 9:40:00 - Abbassare i trigliceridi e colesterolo nel sangue
25/2/2021 9:30:00 - Liti genitori fanno male cervello bebe' - Chiusura forame ovale meglio di farmaci - Ragazzi ossessionati da immagine corpo - Pressione alta per 15 mln italiani
25/2/2021 9:30:00 - Dieta per diabetici
25/2/2021 9:20:00 - Differenza tra etica e morale
25/2/2021 9:10:00 - Vivremo sempre più a lungo - I cibi che possono fermare il tempo - Quali controlli medici, per vivere a lungo
25/2/2021 9:00:00 - Pectina: Si ricava da frutta e verdura, in particolare da mele, prugne, agrumi, mele cotogne ed uva



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gif120Quale è l'età giusta? - Dal punto di vista puramente fisico per una ragazza dopo l'arrivo delle prime mestruazioni. Dal punto di vista psicologico l'età giusta è quando si può vivere questa esperienza con serenità e con convinzione. Dal punto di vista pratico, quando si è in grado di prendere le giuste precauzioni. Conviene aspettare almeno di avere 16 anni e oltre. Non c'è alcun motivo di affrettarsi.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso