Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

21 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Ancora pose sexy di Weiner, scandalo continua -
Napoli-Milan 3-1
Miss Italia in bianco-nero e poi colore -
 La Bella d'Italia all' HOTEL SAMMARTINO il 17.03.2013 - Agnone - IS -
Italia-Costarica, vince la bellezza
Virna Lisi, bellezza e talento. Addio al mito del cinema
Dal Lago di Garda alla Valpolicella, approvata la legge che crea le "riserve" per nudisti
Bisogna prendere il denaro dove si trova
L'invidia è il sentimento dei falliti
Foto storiche
Salute e Benessere : La Schizofrenia che cos'è
Inviato da Adriana Vivo il 15/3/2024 10:10:00 (2725 letture)

gif133Cos'è la schizofrenia? Con il tremine schizofrenia ci si riferisce a una malattia psichica caratterizzata da grave alterazione del comportamento della persona e disturbi della percezione (allucinazioni) e del pensiero (deliri). Le allucinazioni possono riguardare tutti gli organi di senso (udito, vista, olfatto, gusto e tatto)



gif67 Le allucinazioni possono riguardare tutti gli organi di senso (udito, vista, olfatto, gusto e tatto) per cui il paziente sente voci, piuttosto che vede oggetti e persone inesistenti, sente odori che non sono presenti nell'ambiente e ha la sensazione di toccare cose che in realtà non esistono. Le allucinazioni uditive sono di gran lunga quelle più comuni e caratteristiche della schizofrenia. I deliri consistono in un'alterazione del pensiero tale per cui il paziente si costruisce una convinzione personale falsa, basata su deduzioni non corrette della realtà esterna. Tali convinzioni, anche se non ritrovano conferma nell'opinione unanimemente condivisa, sono fermamente sostenute dal paziente schizofrenico anche di fronte a prove inconfutabili in merito e evidenza del contrario. I deliri, che si dividono in base al contenuto (persecutori, di gelosia, bizzarri, di controllo..) connotano un'alterazione del rapporto del paziente con la realtà.


A che età esordisce la schizofrenia?






La malattia esordisce in media nella fascia d'età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Circa l'1% della popolazione è affetta da schizofrenia.




Donna allegra


Quali sono le fasi della schizofrenia?



Fase prodromica

Stadio in cui il soggetto comincia a rendere meno dal punto di vista scolastico o lavorativo e si avvia verso un inspiegabile ritiro sociale e abbandono delle relazioni interpersonali. In questa fase si impoverisce la sua capacità di comunicare che comincia a avere comportamenti "strani", così come definiti spesso dai familiari. Tuttavia, tutti i sintomi della fase prodromica non sono sufficienti per fare diagnosi di schizofrenia e sono spesso riconosciuti dopo che la patologia esordisce in fase acuta.



Fase acuta

Caratterizzata dai cosiddetti "sintomi positivi", cioè deliri e allucinazioni. Oltre ad essi in fase acuta sono presenti alterazioni del linguaggio (eloquio disorganizzato) e sintomi negativi cioè appiattimento dell'affettività (scarso contatto visivo, scarsità della gestualità espressiva, ...), compromissione della cura e dell'igiene, scarsi interessi.

Questi sintomi sono allarmanti e conducono all'intervento medico.



Fase residua

In questa fase i sintomi della fase acuta sono attenuati o assenti.

Resta il fatto che la schizofrenia è una malattia cronica che va incontro a riacutizzazioni periodiche durante il corso della vita dell'individuo.



Quali sono le cause?




Le basi biologiche della schizofrenia rimangono oscure. Tuttavia, in una zona specifica del cervello (la via mesolimbica) i neuroni utilizzano un mediatore chimico che si chiama dopamina per scambiarsi le informazioni. Nei pazienti schizofrenici in quest'area del cervello deputata al controllo delle emozioni e del pensiero, si assiste a un aumento dei livelli di dopamina rispetto ai valori fisiologici. Questo eccesso di neurotrasmettitore causerebbe i sintomi positivi.

Contemporaneamente in un'altra zona del cervello (area mesocorticale) si assisterebbe a una diminuzione della dopamina che causerebbe i sintomi negativi.



Qual è il trattamento a disposizione dei pazienti schizofrenici?




Attualmente la schizofrenia è trattata con i farmaci antipsicotici che agiscono secondo diversi meccanismi sui sintomi positivi, su quelli negativi o su entrambi.




Oltre al trattamento farmacologico, importante specie nelle fasi meno critiche della malattia, è importante anche l'intervento psicoterapeutico (soprattutto la terapia cognitivo-comportamentale). Inoltre è importante dare al paziente un supporto per recuperare il suo ruolo sociale (lavoro, vita affettiva, relazioni interpersonali).

Senza essi è più probabile che la patologia diventi cronica e che diminuisca la qualità di vita del paziente.




 




Altre news
16/4/2024 9:50:00 - Alcol: binge drinking 'brucia' il cervello dei teenager - "L'alcol, è la prima causa di morte tra i giovani"
16/4/2024 9:40:00 - Dieta per diabetici
16/4/2024 9:30:00 - ARANCIA - ALBICOCCA - AMARENA - ANANAS - BANANA - CACHI - CAROTA -
16/4/2024 9:20:00 - QUANDO E' UN "BUGIARDO PATOLOGICO" - Esiste davvero una 'sindrome del bugiardo?
16/4/2024 9:10:00 - I grassi idrogenati: alimento o veleno? - La quantità giornaliera raccomandata è di zero grammi
16/4/2024 9:00:00 - L'alcol restringe il cervello: più ne bevi più si riduce il suo volume - Diagnosi - Effetti Neurologici - Organizzazioni e sostegno
16/4/2024 8:50:00 - Quanto guadagnano gli amministratori e deputati regionali AL MESE?
16/4/2024 8:50:00 - Proprietà benefiche della melissa, viene impiegata come sedativo negli stati d'ansia con somatizzazioni viscerali ed irrequietezza ed anche in patologie gastroenteriche e nella cura dell'emicrania
16/4/2024 8:40:00 - I misteri della libido femminile - Il sesso è meglio da giovani o da adulte?
16/4/2024 8:30:00 - Ciclo mestruale: le mestruazioni arrivano prima se si mangia troppa carne
16/4/2024 8:10:00 - Uno studio conferma, convivere prima del matrimonio fa bene - IL PRO E CONTRO NELLA CONVIVENZA
16/4/2024 8:00:00 - Perché si trascinano le relazioni?
16/4/2024 7:50:00 - Quanti i privilegi per 945 PARLAMENTARI ! - Gli eurodeputati italiani vengono chiamati all’estero FATCAT (gatti ripieni)
14/4/2024 10:10:00 - Nuovo cuore artificiale imita scarafaggio
14/4/2024 10:00:00 - E’ col cavolo che si cura la pressione alta…
14/4/2024 9:50:00 - 4 NOCI AL GIORNO: LA FONTE DELLA (QUASI) ETERNA SALUTE
14/4/2024 9:40:00 - La depressione
14/4/2024 9:30:00 - Extrasistole e cuore: sintomi, cause, rimedi
14/4/2024 9:20:00 - Scienza: il cervello dell'amante lasciato 'impazzisce' d'amore
14/4/2024 9:10:00 - Il fico d’India brucia zuccheri e grassi. E calma la fame nervosa!
14/4/2024 9:00:00 - Non credere ai maghi e santoni sono tutti imbroglioni
14/4/2024 8:50:00 - Scoperti i neuroni delle coccole. Sono specializzati nel riconoscere le carezze e il senso di benessere
14/4/2024 8:50:00 - Alito cattivo (alitosi) - Cause e Rimedi
14/4/2024 8:40:00 - Desideri mai esauditi e la coppia scoppia - I maschi cosa vorrebbero segretamente dalle loro fidanzate?
14/4/2024 8:30:00 - CIBI AFRODISIACI DECIDE LA MENTE - Influenza A, aumenta resistenza a Tamiflu - Defibrillatore in cattedrale Pistoia



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gifste50Il Natale è la festività cristiana che celebra la nascita di Gesù ("Natività"). Cade il 25 dicembre per le Chiese occidentali e Greco Ortodosse mentre cade il 7 gennaio nelle Chiese ortodosse slave e copte che adottano il calendario giuliano. Il termine deriva dal latino natalis, che significa "relativo alla nascita". Secondo il calendario liturgico è una solennità al di sopra dell'Ascensione e alla Pentecoste, ma inferiore alla Pasqua, la festività cristiana più importante. È comunque la festa più popolarmente sentita tra i cristiani e negli ultimi anni ha assunto anche un significato laico, legato allo scambio di regali, alla famiglia e a figure del folclore come Babbo Natale. Sono strettamente legate alla festività la tradizione del presepe, di origine medioevale, e l'addobbo dell'albero di Natale, diffusasi successivamente a partire dal Nord Europa. Il termine italiano "Natale" deriva dal latino cristiano Natāle(m), per ellissi di diem natālem Chiristi ("giorno di 'natale' di Cristo") a sua volta da latino natālis derivato da nātus ("nato"), quindi dal participio passato nāsci ("nascere"), risalente a *gnasi incoativo della radice verbale indoeuropea *gen-/*gnē ("generare", da cui anche il latino genĕre e gignĕre).

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso