Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

21 utente(i) online
(1 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Venezia: arriva Monica Bellucci per Un Eté Brulant -
Miss Italia 2011 è la calabrese Stefania Bivone -
Miss Mamma 2012 è Francesca Colasanti una musicista ha vinto la 19/a edizione a Cesenatico
La Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone tra le imprese ultracentanarie - Agnone - IS
La Bella d'Italia - SKY - all' HOTEL SAMMARTINO - Agnone IS - il 17.03.2013
La ‘Ndocciata di Agnone (IS) un tradizionale e suggestivo rito del fuoco 08 e 24 dicembre
La nuova protezione civile rappresenta una realtà importante ad Agnone
Eva Green protagonista del Calendario Campari 2015. Ecco le foto del backstage
Amore e cor gentil sono una cosa
Donna, tu sai che effetto fai veramente agli uomini?
Problemi di coppia : Eiaculazione precoce
Inviato da Adriana Abussi il 7/5/2018 7:00:00 (2870 letture)

L'eiaculazione precoce "la più frequente disfunzione sessuale maschile: la condizione per cui un uomo è incapace di esercitare un controllo volontario sul suo riflesso eiaculatorio, per cui, una volta eccitato sessualmente, raggiunge l'orgasmo prima della sua partner nella maggior parte dei coiti, con qualsiasi partner e qualsivoglia tipo di coito; può avvenire addirittura prima della penetrazione: (ante-portas) o immediatamente dopo (post-portas). L' eiaculazione precoce può essere primaria, nel caso in cui ci sia sempre stata fin dall'inizio dell'attività sessuale, o secondaria, se insorta dopo un periodo di normale controllo, e spesso è associata ad una disfunzione dell'erezione, dovuta al tentativo di accelerare il raggiungimento dell'orgasmo per impedire il deficit della fase di mantenimento dell'erezione."










PeneInForma




In parole povere l' eiaculazione precoce è l'incapacità dell'uomo di attendere il momento giusto per eiaculare. Ma come fare per capire che è arrivato il momento giusto? Non esiste un criterio preciso per definire quand'è che si possa parlare di vera e propria eiaculazione precoce: non è una misura oggettiva, non possiamo parlare di quanti minuti di penetrazione sono necessari e nemmeno di un certo numero di "spinte"!




Possiamo dire che l'uomo ha saputo aspettare il "momento giusto" se il rapporto è durato un periodo di tempo sufficente a essere considerato appagante per entrambi i partner. Tuttavia, anche questo dato potrebbe essere soggetto a grandi variazioni, a seconda del partner o addirittura della situazione specifica in cui stiamo vivendo il rapporto stesso. Insomma, proprio come per le dimensioni del pene esiste una gran confusione a riguardo.





In culture diverse dalla nostra, l' eiaculazione precoce non è nemmeno considerato un problema: è un pensiero tipicamente maschilista, poichè la durata del rapporto è tipicamente associata al piacere femminile, mentre il piacere maschile è comunemente identificato con l' eiaculazione.




In realtà, il fatto di eiaculare troppo presto, interferisce particolarmente con il piacere femminile, ma anche il piacere maschile ne risulta fortemente compromesso. L'orgasmo non riesce ad esprimersi al suo pieno potenziale. L'orgasmo maschile è come una molla che va messa in tensione prima di farla saltare: altrimenti, la molla non rimbalzerà al suo pieno potenziale. Capita l'analogia?




Il problema dell' eiaculazione precoce infatti non va ricercato nella durata in sé, quanto nel livello di soddisfazione sessuale che si prova dopo il rapporto, sia a livello personale, sia per quanto riguarda la partner. Attenzione, questo non vuol dire spostare il problema: vuol dire individuarlo e adoperarsi per fare in modo di durare più a lungo. Questo dovrebbe mettere tutti d'accordo... perchè è un discorso che potrebbe interessare anche a chi non sente di soffrire di problemi di eiaculaizone precoce. Chi non desidera durare più a lungo nel rapporto? Un rapporto più lungo e più piacevole per entrambi i partner: ecco in sintesi i risultati dei nostri esercizi contro l' eiaculazione precoce.


Le cause della disfunzione




Nella stragrande maggioranza dei casi, le cause di una disfunzione sessuale come l' eiaculazione precoce sono di natura psicosomatica. Secondo uno studio condotto su psicolinea.it le principali cause di eiaculazione precoce sono:



  • Precedenti esperienze che condizionano la performance. Masturbazioni rapide, per paura di essere scoperti, o rapporti occasionali e veloci con prostitute.

  • Nuova partner o partner inadatta. Questa situazione crea un’ansia da prestazione che poi condiziona la performance e determina un circolo vizioso, dal quale è poi difficile uscire.

  • Incapacità di rendersi conto dell’approssimarsi del momento eiaculatorio per cercare di controllarlo.

  • Eccitazione sessuale, che influisce sulla qualità della performance sia quando è scarsa, sia quando è troppo elevata.

  • Inesperienza. Generalmente l’eiaculazione precoce riguarda le prime esperienze sessuali ed è dunque dovuta, fra l’altro, ad uno stato ansioso. La maggior parte degli uomini imparano gradualmente a controllare il loro orgasmo attraverso l’esperienza.

  • Poca frequenza nei rapporti. Più è lungo il periodo trascorso dall’ultima eiaculazione, più è veloce il tempo in cui si raggiunge l’orgasmo.

  • Giovinezza. I giovani tendono ad eiaculare più in fretta degli uomini più maturi, sia per cause organiche sia per mancanza di esperienza.




Queste frustrazioni spesso sopportate inconsciamente così che l'individuo ne rimane assoggettato senza nemmeno rendersene conto e negli anni sviluppa una condizione patologica per cui un banale difetto si trasforma in un ostacolo insormontabile. Questo, probabilmente, lo sappiamo già.




E se ci troviamo qui in questo momento, molto probabilmente è perchè non abbiamo nessuna voglia di sorbirci sormoni di luoghi comuni e assiomi incomprensibili sulla fiducia in noi stessi e su quanto sia bella la vita... quello di cui abbiamo bisogno sono risultati, risultati veri.




Che ci vuole a recuperare fiducia in noi stessi, una volta che il problema è superato? Sembra paradossale, ma è la realtà. Noi non siamo qui per offrirti astratte teorie psicologiche. Noi siamo qui per offrirti esercizi veri, esercizi reali e tangibili da eseguire nella comodità del tuo domicilio: pochi minuti di esercizio al giorno e e la tua eiaculazione precoce sarà solo un brutto ricordo.



---- Testimonianza di Hammer                         (email) ------



Minkia ragazzi, è una settimana che faccio gli esercizi e ieri sera ho avuto un incontro ravvicinato con una mia ex... bhe, dopo 20 minuti che la stantuffavo ho avuto un orgasmo senza precedenti!





Per riscontrare questi primi effetti sono solitamente sufficenti poche sedute di esercizio del nostro programma base, senza dover nemmeno ricorrere a esercizi specifici.


Il processo di eiaculazione




L'eiaculazione è il processo attraverso il quale il liquido seminale viene espulso dall'uretra: è l'orgasmo a causare le contrazioni pelviche che controllano l' eiaculazione. Eiaculazione precoce, erezioni deboli e poco frequenti, orgasmi poco piacevoli, eiaculazioni poco voluminose, oppure corte e fiacche sono tipicamente causate da una eccessiva debolezza della muscolatura pelvica.



punto di non ritorno




Punto I: inizio eccitazione

Punto II: irrigidimento del pene

Punto III: piacere preorgasmico

Punto IV: Inizio periodo refrattario




l' eiaculazione avviene tra il punto di non ritorno e l'inizio del periodo refrattario.





Osservazioni scientifiche hanno dimostrato che c’è una stretta relazione fra la tensione sessuale e la tensione muscolare (muscoli situati nel bacino): più una persona – uomo o donna che sia – è eccitata, più è muscolarmente tesa. Con il crescere dell'eccitazione, infatti, anche il livello di contrazioni pelviche si innalza più o meno rapidamente: una volta arrivati al "punto di non ritorno", le contrazioni pelviche diventano incontrollabili portando all'orgasmo e all' eiaculazione. Se la muscolatura pelvica è poco sviluppata il raggiungimento dell'orgasmo avviene in un tempo molto breve.




Per ritardare il punto di non ritorno dell’eccitazione non basta rilassarsi completamente: si rischierebbe di perdere l’eccitazione. Quello che si deve sostanzialmente fare, è “giocare” con le tensioni muscolari, spostando avanti e indietro il livello di eccitazione (dal punto II al punto III e viceversa, vedi grafico) senza mai raggiungere il punto di non ritorno. Il movimento diventerà un’onda voluttuosa, che rallenta, poi si intensifica, e quando la tensione si fa troppo alta, si addolcisce di nuovo.




Pensi sia più facile a dirsi che a farsi? Pensi che il nostro sia un metodo di complicate pratiche tantriche per allineare corpo e mente? In realtà no. Niente di tutto questo anzi! Pene In Forma è un manuale di semplici esercizi fisici: la sezione dedicata all' eiaculazione non fa certo eccezione ed è grazie all'esercizio fisico che potrai controllare perfettamente il processo dell' eiaculazione.




Il processo di eiaculazione è gestito dalla muscolatura pelvica. Benissimo, perchè infatti ti basterà sviluppare sufficentemente questa muscolatura per controllare esattamente il momento dell' eiaculazione. Pensaci: è talmente logico che forse sono in pochi ad averci studiato sopra.



Flusso dello spermaFlusso dello sperma




Il rimedio




L' eiaculazione precoce è un problema che può diventare frustrante perchè significa non avere nessun controllo sull'orgasmo: non controlliamo direttamente la nostra muscolatura pelvica, il nostro organismo reagisce semplicemente a stimoli esterni, togliendoci la possibilità di intervenire in modo diretto. Tuttavia, è relativamente semplice giungere ad avere il pieno controllo sullo stimolo eiaculatorio, allo stesso modo in cui da piccoli si è imparato a controllare lo stimolo a urinare.




Forse non lo sapevi, ma la muscolatura che controlla il passaggio dell'urina è ESATTAMENTE LA STESSA che controlla l' eiaculazione.




Grazie a semplici esercizi è possibile individuare e rinforzare questi muscoli migliorando drasticamente la durata e il piacere del rapporto sessuale. Analogamente a quando da piccolo hai imparato a fare pipì, puoi cominciare oggi stesso ad imparare a controllare i tuoi orgasmi edecidere tu stesso quando eiaculare.

Non è nè un miracolo, nè una bufala, trattasi di semplice allenamento. Questi esercizi rinforzano l'intera muscolatura pelvica, quindi l'intero rapporto sessuale sarà più lungo, intenso e piacevole: basti pensare che, mentre un normale orgasmo dura soltanto dai 5 ai 7 secondi, una muscolatura pelvica adeguatamente sviluppata può facilmente garantire orgasmi molto più intensi della durata di 15-20 secondi!





Contrariamente a certi manuali di allungamento del pene, che non trattano esaustivamente l'argomento Eiacualzione Precoce, Pene In Forma dedica una intera sezione al processo di eiaculazione del pene e ai problemi a essa correlati. In particolare, abbiamo diverse routine di esercizi specifici in grado di risolvere completamente il problema dell' eiaculazione precoce!




Gli esercizi migliorano e rinforzano la muscolatura pelvica che controlla l' eiaculazione. Migliorando e rinforzando questi muscoli potrai facilmente durare più a lungo. Non solo: migliorando i muscoli pelvici che controllano l' eiaculazione, l'orgasmo sarà più lungo, più piacevole, più intenso. Prendere coscienza del momento in cui eiaculare significa che potrai decidere tu stesso quando eiaculare, quanto tempo aspettare. Sperimenterai orgasmi molto più intensi, con eiaculazioni davvero voluminose! 




 






Altre news
23/5/2018 9:20:00 - L’AGLIO, UN ANTIBIOTICO NATURALE IN CUCINA
23/5/2018 9:10:00 - LE LEGGI FONDAMENTALI DELLA STUPIDITA’ UMANA
23/5/2018 9:00:00 - Glicemia: così la mandi via
23/5/2018 8:50:00 - IN BREVE: Aids: in Italia un contagio ogni tre ore - Tumori: polmone, tra donne +2% anno - Cervello: corrente ripara danni da ictus
23/5/2018 8:50:00 - Come ci si deve comportare con fibre e sali minerali?
23/5/2018 8:40:00 - Ridere protegge cuore come sport e farmaci - Ma risata sia piena e almeno per 15 minuti al giorno
23/5/2018 8:40:00 - DIETA PER DIABETICI » COME SI PUÒ CURARE IL DIABETE?
23/5/2018 8:30:00 - Amore - Disturbi e patologie amorose - L'amore è un sentimento intenso e profondo di affetto
23/5/2018 8:30:00 - Disturbo post-traumatico da stress
23/5/2018 8:30:00 - Succo di barbabietola: berne un bicchiere al giorno abbassa la pressione
23/5/2018 8:20:00 - COMPOSTO ESCOLZIA: Passiflora, escolzia, melissa, luppolo, iperico, valeriana
23/5/2018 8:10:00 - PORRI E PEDUNCOLI SUL COLLO? ECCO IL METODO TUTTO NATURALE PER RIMUOVERLI DA SOLI
23/5/2018 8:00:00 - Eutanasia pro e contro - COSA SUCCEDE ALL’ESTERO - LA POSIZIONE CATTOLICA
23/5/2018 7:40:00 - Germi in palestra? Ecco come difendersi
23/5/2018 7:30:00 - Una taglia in meno, subito! O no? - L' intimo è giusto?
23/5/2018 7:30:00 - I misteri della libido femminile - Il sesso è meglio da giovani o da adulte?
23/5/2018 7:30:00 - Priscilla Salerno hard - Celebrità Hard
23/5/2018 7:20:00 - Francesca Cipriani - Calendario 2015
23/5/2018 7:10:00 - Piacere e appagamento, ecco le virtù della masturbazione femminile. Senso di colpa, vergogna? Scopri come fare l’amore la prima volta
23/5/2018 7:10:00 - Laetitia Casta hard
23/5/2018 7:00:00 - Debora Caprioglio foto e video
21/5/2018 9:40:00 - DIETA PER DIABETICI » L’ATTIVITÀ SPORTIVA PER LA PREVENZIONE
21/5/2018 9:30:00 - DIETA PER DIABETICI » LE PROTEINE E IL DIABETE: IN CHE RAPPORTO?
21/5/2018 9:20:00 - DIETA PER DIABETICI » LA ANNOSA QUESTIONE DELLE BANANE
21/5/2018 9:10:00 - La fragola ok per i diabetici



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Buongiorno, ho 26 anni e questo è il mio dilemma: sono stata invitata a tre matrimoni per quest'estate-autunno, primi di agosto, ultimi di settembre, ultimi di ottobre. Per evitare di riversare l'intero stipendio ho pensato di riutilizzare per uno dei tre eventi quel meraviglioso tubino nero che ho nell'armadio a cui tengo in maniera maniacale. è un semplicissimo abito fasciante senza spalline ma con un nastro sotto al seno. mi chiedo: posso andare ad un matrimonio in nero? contavo di giocare con gli accessori tipo sandali con punti luce oppure una collana. c'è anche da dire che il mio fidanzato è testimone, quindi sarò al tavolo degli sposi. posso o rischio di essere fuori luogo?

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

la smorfia - annunciazione - ...
(Fri, 11-Jul-2008)
la smorfia - annunciazione - ...
THE AWAKENING OF VERONICA
(Thu, 11-Dec-2008)
THE AWAKENING OF VERONICA
Let it be (Los beatles) Músic...
(Wed, 06-Jul-2016)
Let it be (Los beatles) Músic...
INCREDIBILE, SPOSA TRADISCE I...
(Sat, 10-Jan-2015)
INCREDIBILE, SPOSA TRADISCE I...
Katy Perry - California Gurls...
(Sat, 09-Feb-2013)
Katy Perry - California Gurls...
VSOP - Numero Uno
(Sun, 10-Aug-2008)
VSOP - Numero Uno
Natale - Christmas - Tu scend...
(Sat, 06-Dec-2008)
Natale - Christmas - Tu scend...
Lord Coke, ecco il video del ...
(Tue, 28-Jul-2015)
Lord Coke, ecco il video del ...
Tiziano Ferro - L'Olimpiade
(Sun, 06-Jul-2008)
Tiziano Ferro - L'Olimpiade
Gigione La Zitella
(Mon, 31-Mar-2014)
Gigione La Zitella