Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

16 utente(i) online
(4 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Il lato B di Lola Ponce -
L'ex campione di boxe dei pesi massimi, il leggendario Mike Tyson -
Redazione di Dimensione Notizia
Redazione di Dimensione Notizia
Si è più facilmente invidiati che imitati
Le quarantenne sono le più affascinante
Obbrobrio: Ciò che per la sua bruttezza costituisce un'offesa al senso estetico, al buon gusto
Sanremo 2015: i look delle serate
Festa degli accasati, quelli che hanno casa e famiglia - Agnone - IS
Foto storica
Salute e Benessere : Sesso: giovani più precoci ma genitori lo facevano il doppio - Età media primo rapporto è 13 anni, genitori a 17
Inviato da Celeste Stella il 7/5/2018 7:20:00 (3824 letture)

gif28 Età media primo rapporto è 13 anni, i genitori a 17. Sia giovani che adulti attingono o hanno attinto soprattutto da amici e compagni di scuola (rispettivamente 78% e 74%).




gif29Il sesso? I giovani iniziano a farlo prima, ma lo fanno meno rispetto ai loro genitori quando erano adolescenti, nei 'libertini' anni '70. A sfatare il mito dei ragazzi di oggi troppo disinibiti e' una ricerca condotta da Ipsos e commissionata da Durex, combinata a una campagna di educazione promossa in collaborazione con Anlaids.




Secondo la ricerca, l'età media del primo rapporto sessuale oggi è a 13 anni, più bassa rispetto a quella dei genitori (17 anni). Un terzo dei ragazzi tra i 13 e i 18 anni ha già avuto un rapporto sessuale (28%), quota che però è meno della metà rispetto a quella di mamme e papà (65%). La conoscenza dei metodi contraccettivi, preservativo e pillola sopra tutti, è invece piuttosto limitata: il 65% dei ragazzi si dice bene informato, contro il 40% dei genitori; le percentuali sono identiche per quanto riguarda le malattie sessualmente trasmesse. Ma da chi si impara l'educazione sessuale?




Sia giovani che adulti attingono o hanno attinto soprattutto da amici e compagni di scuola (rispettivamente 78% e 74%).




Il primo segno che i tempi sono davvero cambiati, invece, viene dalle altre fonti di informazione: se i genitori 'imparavano' grazie a riviste e giornali, i giovani si affidano soprattutto a internet. Dove però si sviluppano i primi paradossi: i filmati trovati in rete portano i ragazzi a trascurare l'uso del preservativo (nei film a luci rosse sono usati molto poco), e addirittura qualche ragazzo è convinto che vada indossato solo tre giorni prima delle mestruazioni della partner.




Il vero stacco positivo, infine, lo fanno le mamme: oggi sono loro una buona fonte d'informazione sessuale per i ragazzi (52%), mentre per i genitori non c'era all'epoca nessun famigliare a cui ci si poteva rivolgere. Il confronto, però, rimane molto generale: si parla di sesso, ma non della vita sessuale dei ragazzi o dei loro bisogni. E' anche per questo che è stata organizzata la campagna 'Think Safe', presentata oggi: l'obiettivo è coinvolgere 12 mila classi scolastiche di tutta Italia (per un totale di circa 300 mila alunni).




Gli Istituti che vogliono aderire ricevono un kit contenente materiale informativo per approfondire in aula l'educazione sessuale, ma anche gli aspetti psicologici e le malattie trasmissibili sessualmente.




Gli studenti potranno poi partecipare a un concorso per i migliori disegni, slogan, video e immagini sui valori positivi della protezione e della prevenzione: i vincitori avranno borse di studio, fotocamere digitali o la pubblicazione della loro sulla Smemoranda 2012. Infine, la campagna educativa farà massiccio uso di internet, con un sito dedicato e pagine sui social network, come Facebook, Twitter e Youtube.




 



 




Altre news
21/10/2018 10:00:00 - Le noci, rimedio naturale contro la demenza senile
21/10/2018 9:50:00 - Castagna, da cibo povero a frutto bellezza, cura d'autunno - Antiossidante e immune da inquinamento, cura d'autunno in spa e a casa
21/10/2018 9:40:00 - Disturbo d'ansia/Fobia sociale
21/10/2018 9:30:00 - Ictus: cause, sintomi e terapie
21/10/2018 9:20:00 - L’allattamento: tra falsi miti e piccoli accorgimenti, ecco come vivere un’esperienza unica al mondo
21/10/2018 9:10:00 - L'ipocondria consiste nella costante paura di ammalarsi
21/10/2018 9:10:00 - Rimedi per le Emorroidi
21/10/2018 9:00:00 - Disturbo d'ansia generalizzata
21/10/2018 8:50:00 - IL SANGUE: Riconoscimento dell'invasore - La memorizzazione dell'invasore per impedire future infezioni
21/10/2018 8:40:00 - Le donne sono come i fiammiferi: le freghi una volta sola!
21/10/2018 8:40:00 - Manteniamo la calma, e' l'ansia che fa invecchiare le donne. Fra chi ne soffre e chi ne e' immune e' come se ci fosse differenza 6 anni
21/10/2018 8:40:00 - La zucca è una bomba di salute: 5 motivi per mangiarla
21/10/2018 8:30:00 - IN BREVE: La luce ci fa bene, amplifica le risposte emotive - Ictus colpisce piu' donne che uomini - Nas, cresce fenomeno 'cyber-pusher' - Super-anticorpo protegge topi da Hiv
21/10/2018 8:30:00 - Come scegliere il partner ideale
21/10/2018 8:20:00 - Mammografia - Che cos’è - Come si esegue - Quando si esegue
21/10/2018 8:20:00 - Ora formaggi naturalmente arricchiti, per cuore e anti tumore
21/10/2018 8:10:00 - Depressione e' corto circuito aree del piacere
21/10/2018 8:10:00 - Tabacchi: COMPOSIZIONE DEL PREZZO
21/10/2018 8:00:00 - Calorie non sono uguali e per dimagrire servono grassi
21/10/2018 7:50:00 - LE QUATTRO GIORNATE DI NAPOLI
21/10/2018 7:50:00 - La dieta mediterranea salva la memoria - Tumore seno, bene mini-operazioni - Disturbi sonno mettono a rischio coppie
21/10/2018 7:50:00 - Ecco come si vive e come si comunica dopo la morte
21/10/2018 7:40:00 - Albicocca: È un frutto altamente digeribile, appetibile, ipocalorico e con un indice di sazietà notevole
21/10/2018 7:40:00 - Dimagrimento e frequenza cardiaca
21/10/2018 7:40:00 - I segreti per fare un fritto perfetto - E’ bene non introdurre nella padella troppi alimenti da friggere ma inserirli poco alla volta



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Il terrore di guidare, definito amaxofobia, può dipendere da molti fattori: vediamo quali e come risolvere il problema. Per molte donne mettersi al volante è un vero e proprio incubo, il cuore batte forte, le mani e le gambe tremano. Si ripone la patente in un cassetto (per anni o per sempre) poiché non si riesce a guidare, si tratta di amaxofobia, ossia la paura di guidare fine a se stessa. 

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso