Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

35 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Un tifoso del Mazembe - Congo festeggia Mazembe - I giganti dell'Africa -
Belen Rodriguez -
Bus d'altri tempi a Roma
Donaci, per mezzo del Tuo Cuore Immacolato la salute spirituale
Sfilata di 'wags' italiane a Casa Azzurri
La mia dolcissima moglie - Luca - Palermo
NAPOLI: STORIA PER IMMAGINI DEL CAPOLUOGO PARTENOPEO
Napoli: La città porta le stigmate del passato
Si è tenuto all'Hotel Sammartino il Primo convegno sulle malattie sessualmente trasmissibili
Nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente: vuole sempre portarsela a letto

11/10/2019 9:30:00 - Salute e Benessere - Agrumi e diabete tipo 2 - 11/10/2019 9:20:00 - Salute e Benessere - Parkinson, la vera sfida e' una diagnosi precoce - 11/10/2019 9:20:00 - Salute e Benessere - Il Disturbo d'Ansia Generalizzato - 11/10/2019 9:10:00 - Salute e Benessere - Il virus del papilloma umano o HPV - Quali la maggior parte causa malattie - META' DEGLI UOMINI A RISCHIO INFEZIONE DA HPV - 11/10/2019 9:00:00 - Salute e Benessere - Test di paternità: ora sarà possibile eseguirlo sul feto di 12 settimane -
Nutrizione : Il coefficiente di digeribilità, un grammo di carboidrati e un grammo di proteine forniscono ciascuno 4 kcal e che un grammo di grassi fornisce 9 kcal
Inviato da Mary Petrella il 2/10/2019 9:10:00 (2071 letture)

SexQuesto articolo vuole dimostrare come un'interpretazione solo qualitativa delle informazioni alimentari possa portare a conclusioni eccessivamente ottimistiche. I sostenitori delle diete iperproteiche perorano un'alta percentuale di proteine nella dieta perché, a causa di un fattore di digeribilità inferiore, farebbero ingrassare di meno. Le proteine hanno una digeribilità media di solo il 3-4% inferiore al binomio carboidrati-grassi.




La teoria - Tutti coloro che hanno un minimo di cultura alimentare conoscono i valori calorici proposti da Atwater, ovvero sanno che un grammo di carboidrati e un grammo di proteine forniscono ciascuno 4 kcal e che un grammo di grassi fornisce 9 kcal. Questi dati sono però un'approssimazione del valore calorico misurato dai vari alimenti nella bomba calorimetrica: per esempio un grammo di proteine provenienti dalla carne ha un valore calorico nella bomba calorimetrica di 5,65, contro 5,80 dei cereali. La situazione è complicata dal fatto che tale valore energetico non è lo stesso a disposizione dell'organismo, e lo scostamento è particolarmente evidente per le proteine (che scendono infatti da un valore medio intorno a 5,65 a circa 4 kcal/g). Per i grassi e i carboidrati invece la differenza tra valore calcolato sperimentalmente e quello a disposizione dell'organismo è praticamente trascurabile (9,40 kcal/g contro 8.93 kcal/g per i lipidi e 4,15 kcal/g contro 4,03 kcal/g nei carboidrati). Queste differenze comunque portano a definire il concetto di valore calorico netto degli alimenti, intendendo l'apporto calorico (espresso sempre in kcal/g di macronutriente) effettivamente a disposizione dell'organismo.

Come evidenziato, il valore calorico netto delle proteine può essere significativamente diverso rispetto a quello teorico. Ciò è dovuto a due fattori.





  • Il coefficiente di digeribilità dell'alimento da cui proviene il macronutriente: tale coefficiente indica la percentuale di cibo effettivamente assorbita. Tale valore è ridotto dalla presenza di fibre, che riduce il tempo di permanenza dei cibi nell'intestino e quindi la capacità di assorbimento. Il coefficiente di digeribilità è praticamente costante in lipidi e carboidrati (da 98% a 90%) mentre è più variabile per le proteine (97% in carne e uova contro il 78% di legumi). Mediamente il coefficiente di digeribilità è pari al 97% per i carboidrati, il 95% per i lipidi e il 92% per le proteine).

  • Il processo metabolico di ossidazione: per le proteine la componente dell'azoto non può essere bruciata (ossidata) dall'ossigeno, ma deve combinarsi con l'idrogeno per formare una componente (l'urea, espulsa dai reni). Questa reazione chimica necessita quindi di energia, che viene ricavata da quella fornita dal macronutriente (le proteine). Mediamente per questa reazione chimica si ha una riduzione di circa il 19% dell'energia posseduta dalle proteine; quella che rimane è a disposizione dell'organismo.




La "scoperta" – Sarebbe meglio dire le scoperte. I sostenitori delle diete iperproteiche perorano un'alta percentuale di proteine nella dieta perché, a causa di un fattore di digeribilità inferiore, farebbero ingrassare di meno. Le proteine hanno una digeribilità media di solo il 3-4% inferiore al binomio carboidrati-grassi. Quindi passare anche dal 10 al 30% di proteine nella dieta significa abbassare la digeribilità totale degli alimenti di solo lo 0,6%. Su 2000 kcal significa risparmiare 120 kcal. Ciò è sicuramente alla base del dimagrimento iniziale delle diete iperproteiche (oltre al fatto che le proteine sono più sazianti dei carboidrati e che la loro digestione richiede più energia), ma è lecito supporre che tale risparmio si riduca notevolmente appena il corpo ha ottimizzato i meccanismi di digestione delle proteine, dopo che "si è accorto" che sono diventate un'importante fonte energetica.

Ancora minore la "scoperta" dei vegani.




Se le proteine vegetali hanno un coefficiente di digeribilità dell'80% contro un 95% di quelle animali, ecco che per dimagrire occorre un'alimentazione vegana. Poiché però i regimi vegani sono ipoproteici (10% di proteine), il guadagno è molto modesto, su 2000 kcal solo 30 kcal (il 15% di 200 kcal di proteine)! Infatti non si hanno conferme sperimentali sulle opinioni di alcuni studiosi in base alle quali l'assunzione di proteine a basso coefficiente di digeribilità (quelle vegetali) possa portare a un effetto dimagrante.  

Quindi attenzione: il coefficiente di digeribilità e i diversi processi metabolici non devono far pensare che occorra alzare la quantità di alimenti per ottenere il valore energetico di un pasto!. Infatti i valori calorici di Atwater (4 kcal per 1 g di carboidrati e proteine, 9 per un grammo di lipidi) già esprimono il valore calorico netto medio degli alimenti che è leggermente inferiore rispetto a quello sperimentale e tiene conto quindi delle riduzioni dovute al coefficiente di digeribilità e al processo di assimilazione.




 




Altre news
11/10/2019 9:30:00 - Agrumi e diabete tipo 2
11/10/2019 9:20:00 - Parkinson, la vera sfida e' una diagnosi precoce
11/10/2019 9:20:00 - Il Disturbo d'Ansia Generalizzato
11/10/2019 9:10:00 - Il virus del papilloma umano o HPV - Quali la maggior parte causa malattie - META' DEGLI UOMINI A RISCHIO INFEZIONE DA HPV
11/10/2019 9:00:00 - Test di paternità: ora sarà possibile eseguirlo sul feto di 12 settimane
11/10/2019 8:50:00 - IN BREVE: Leggere ad alta voce a bimbi da 6 mesi - Trapianto 'baby' neuroni anti-obesita' - Forte stress, cervello va in 'standby' - Anziani: 67% a pronto soccorso per farmaci
11/10/2019 8:40:00 - Proprietà terapeutiche del Biancospino
11/10/2019 8:30:00 - AIDS, SCOPERTI DUE SUPERANTICORPI - Individuato pianeta simile alla Terra - Biomarker per diagnosi malattie mente - Problemi di erezione: cosa sono e come risolverli?
11/10/2019 8:30:00 - Cioccolato fondente, cura di 10 anni previene infarto e ictus. Disfunzione erettile (impotenza): sintomi e cura
11/10/2019 8:20:00 - Allattamento al seno: fino a quando?
11/10/2019 8:20:00 - La violenza psicologica: cos’è ?
11/10/2019 8:10:00 - QUANDO E' MORTO GESU' - Il periodo storico
11/10/2019 8:10:00 - IL BACIO, UN VERO TOCCASANA !
11/10/2019 8:10:00 - Cannabis, l'ultimo studio: fa male, ecco i disturbi mentali e fisici che provoca
11/10/2019 8:00:00 - Italia settima in Europa per consumo caffe', prima la Finlandia
11/10/2019 8:00:00 - Cerere: (dal latino Ceres e dall'osco Kerri, o Kerres o Kerria) era una divinità materna della terra e della fertilità
11/10/2019 7:50:00 - Come fare sport per dimagrire - L'uomo non è come un'auto che più va forte più i consumi aumentano: l'uomo spende per fare un km sempre la stessa energia, a prescindere dalla velocità
11/10/2019 7:50:00 - Lista di assassini seriali per numero di vittime
11/10/2019 7:40:00 - I 200 anni dell'Osservatorio di Capodimonte. Il 4 novembre 1812 la posa della prima pietra
11/10/2019 7:40:00 - La vecchiaia: L'anziano ha la costante paura di essere indicato come inadeguato
11/10/2019 7:40:00 - SESSO E GIOVANI - IL PRO E CONTRO NELLA CONVIVENZA
11/10/2019 7:30:00 - STUDIO ITALIANO, NUOVA MOLECOLA CON EFFETTO VIAGRA
11/10/2019 7:30:00 - Sessualità femminile e Disturbi Sessuali Femminili - Abuso sessuale
11/10/2019 7:20:00 - Sessualità di coppia e disfunzione erettile: ne soffre il 50% degli uomini - Pene: E’ Più Importante la Circonferenza o Lunghezza?
11/10/2019 7:20:00 - Sesso fa felici, se pensiamo di farlo piu' degli amici



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso


coppia6Avevo otto anno quando morì mio padre, mia madre dopo pochi mesi si mise con un uomo, si chiamava Mario, era un bell'uomo ma non era mio padre. Nei primi anni fu molto gentile ed educato con me, mia madre lavora in banca usciva la mattina rientra la sera alle otto circa, lui Mario vendeva auto era molto libero, aveva i commessi. Una mattina di primavera, si chiusero le scuole, Mario stava facendo la doccia, passando nel corridoio vidi la porta aperta ... era nudo, la prima volta che vedevo un uomo nudo, rimasi pietrificata, ma ero molto curiosa di vedere, di capire.



News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Giovanni Franzoni: Int. sul d...
(Sun, 05-Jul-2009)
Giovanni Franzoni: Int. sul d...
Rita Hayworth Sway Dancing
(Tue, 14-Mar-2017)
Rita Hayworth Sway Dancing
Benito Mussolini e il fascism...
(Wed, 09-Jul-2008)
Benito Mussolini e il fascism...
Il papa a Napoli, suore di cl...
(Wed, 25-Mar-2015)
Il papa a Napoli, suore di cl...
Totti in Paperissima
(Sun, 15-Feb-2009)
Totti in Paperissima
Saggio di Danza 12 giugno 201...
(Tue, 17-Jun-2014)
Saggio di Danza 12 giugno 201...
Striscia La Notizia 27-10-200...
(Fri, 07-Nov-2008)
Striscia La Notizia 27-10-200...
11 settembre, dov'è la verità...
(Sat, 23-May-2009)
11 settembre, dov'è la verità...
Quella carezza della sera - N...
(Sun, 04-Sep-2011)
Quella carezza della sera - N...
Resta cu mè...
(Fri, 19-Jul-2013)
Resta cu mè...