Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

15 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Mondiali nuoto, la belga Kimberly Buys dopo 100 metri dorso -
Sarah Jessica Parker e quel suo 'strano' cappello
Campi rom a Napoli: discarica con ''vista'' ospedale
Pasquale Annone: Figliolo siamo da trent'anni al comune di Volla sempre assessore ai lavori pubblici
Fallire la propria vita significa accedere alla poesia, senza il supporto del talento
Solo quando il passato non può più ferirti, diventa davvero passato. Giuseppe
La vita è più facile se si teme soltanto un giorno alla volta
La perversità è uno fra gli impulsi più primitivi del cuore umano
HOTEL SAMMARTINO - Agnone - IS - Storiche
Prima e seconda guerra mondiale sono morte 400 milioni di persone per renderci liberi
Salute e Benessere : La sifilide è una malattia infettiva a trasmissione sessuale diffusa in tutto il mondo
Inviato da Pino Cecere il 19/1/2018 8:10:00 (12649 letture)

gif56Sifilide: Secondo la tradizione, fu introdotta in Europa dai marinai di Cristoforo Colombo di ritorno dall'America e, in Italia, dalle armate dei soldati di Carlo VIII nel '400 che causarono un'epidemia.  L'infezione è causata dall'agente Treponema pallidum, una spirocheta (dal greco speira, spirale) lunga 6-15 m, ovvero un batterio dalla caratteristica forma di bastoncino ricurvo elicoidale. Nel 2001 è stata completata l'intera sequenza del genoma di questo batterio. Si contrae quando c'è un'erosione cutanea o di mucosa, quasi sempre attraverso il rapporto sessuale, ma anche tramite l'utilizzo di oggetti contagiati, come bicchieri, rasoi ecc., mediante trasfusione di sangue o plasma infetto e per via transplacentare - Attenzione: si raccomanda la visione ad un pubblico adulto, data la natura delle immagini contenute.




 


Introduzione




La sifilide, una malattia a trasmissione sessuale, è una grave patologia che se non curata può comportare seri problemi di salute ed aum
sifilide secondaria1entare il rischio di contrarre l’HIV, il virus che causa l’AIDS.

Un’infezione da sifilide può essere curata agli stadi iniziali con antibiotici e si può prevenire evitando rapporti sessuali con chi ne è infetto. Poichè è possibile non essere a conoscenza di un’eventuale infezione in atto sarebbe opportuno, in caso di rapporti sessuali occasionali (orali, anali o vaginali), prendere delle precauzioni in modo da prevenire le malattie a trasmissione sessuale.


Sintomi




La sifilide, causata dai batteri Treponema pallidum, spesso agli stadi iniziali non causa nessun sintomo. Se l’infezione non viene curata può progredire infettando tutto il corpo.




Tipicamente la sifilide evolve in 3 stadi ed ognuno di essi è caratterizzato da sintomi diversi.


La sifilide primaria




I sintomi del primo stadio dell’infezione, che è chiamata sifilide primaria, compaiono di solito da 2 a 12 settimane dopo il rapporto sessuale con una persona infetta; una piaga rossa indolore chiamatasifiloma iniziale potrebbe comparire sui genitali, sull’area dove si trova l’infezione.


La sifilide secondaria



 





Il secondo stadio inizia di norma settimane o mesi dopo
sifilide secondaria2che il sifiloma iniziale è apparso. I batteri della sifilide entrano nel sangue e questa si estende a tutto il corpo, causando sintomi molto diversi, che potrebbero essere:



  • esantema fugace di natura congestizia (piccole ombre rosse),

  • febbre,

  • mal di testa,

  • inappetenza,

  • perdita di peso,

  • mal di gola,

  • dolore ai muscoli,

  • dolore alle articolazioni,

  • spossatezza generale,

  • ingrandimento dei linfonodi,

  • alopecia (perdita dei capelli).




L’esantema della sifilide secondaria potrebbe manifestarsi sulle palme e sulle piante dei piedi, sulle braccia e sulle gambe. Macchie della pelle verdi o bianche simili a una verruca, chiamate sifilodermi, potrebbero apparire nelle aree umide intorno alla bocca, all’ano e alla vagina. Queste lesioni sono piene di batteri e molto contagiose. Nel secondo stadio, la sifilide potrebbe colpire, anche il fegato, i reni e gli occhi, o causare la meningite.




I sintomi della sifilide secondaria scompaiono spontaneamente dopo
sifilide primaria poche settimane ma, senza cure, l’infezione potrebbe avanzare al terzo stadio.




In alcuni casi, sia il primo che il secondo stadio, possono essere del tutto asintomatici.


La sifilide terziaria




Dopo il secondo stadio in alcune persone la sifilide progredisce ad uno stadio latente, in cui non si  manifestano più sintomi pur essendo ancora presente l’infezione. A questo punto i sintomi del terzo stadio potrebbero comparire anche anni dopo; i sintomi di questo stadio avanzato della sifilide possono comprendere:



  • perdita di memoria,lesioni-sifilide

  • problemi mentali,

  • difficoltà di deambulazione, di equilibrio,

  • scarso controllo della vescica,

  • problemi di vista,

  • impotenza,

  • perdita di sensibilità, specialmente alle gambe.



     




Trasmissione




La sifilide si diffonde attraverso rapporti anali, orali o vaginali e, come già detto, queste infezioni spesso non hanno sintomi, quindi il proprio partner potrebbe essere portatore della malattia senza saperlo.


Pericoli




La sifilide, se non adeguatamente curata, può comportare gravi problemi di salute e danni, anche permanenti, a:



  • occhi,



     



  • ai grandi vasi sanguigni,

  • al cuore,

  • alle ossa,

  • al sistema nervoso centrale (neurosifilide).




Una donna incinta che ha una malattia sessualmente trasmissibile potrebbe trasmetterla al suo bambino, anche se non presenta sintomi. Uno screening fa parte della routine di cure prenatali.


Cura e rimedi




Un medico è in grado di diagnosticare la sifilide con una visita medica ed un esame del sangue; la cura consiste nella somministrazione di antibiotici.




Chi ha avuto rapporti con una persona che ha la sifilide o ha qualche sintomo della malattia, dovrebbe andare dal dottore per fare delle analisi e per la prescrizione della cura al più presto possibile: la terapia è infatti più efficace se iniziata negli stadi precoci.




Gli schemi terapeutici variano in rapporto alla durata della malattia, al termine del trattamento tutti i pazienti devono sottoporsi a periodici controlli per almeno un anno.




Oltre a seguire il trattamento farmacologico, il paziente dovrà astenersi dall’avere rapporti sessuali finché non si sia verificata la completa guarigione delle lesioni causate dall’infezione.


Prevenzione




Poiché la sifilide è una malattia a trasmissione sessuale, il miglior modo per evitare di contrarla è di astenersi dai rapporti sessuali. L’attività sessu
donnasexale con più di un partner o con con qualcuno che ha rapporti sessuali con più partner può aumentare il rischio di venire a contatto con l’infezione.




I preservativi, quando usati correttamente e costantemente, diminuiscono il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmesse.




Poiché spesso la sifilide non presenta sintomi evidenti, spesso non ci si rende conto di essere infetti, quindi chi è sessualmente attivo dovrebbe proteggersi regolarmente in modo da non evitare problemi di salute più seri.




Un paziente che ha curato la sifilide viene spesso invitato a fare ulteriori analisi per altre malattie sessualmente trasmesse.




 




 




Altre news
18/4/2018 8:00:00 - Italia settima in Europa per consumo caffe', prima la Finlandia
15/4/2018 9:10:00 - PANICO! UNA BUGIA DEL CERVELLO CHE PUÒ ROVINARCI LA VITA
15/4/2018 9:00:00 - IN BREVE - Il caffe' protegge da tumore al seno - Influenza, vaccinato 60% persone rischio - Lenti a contatto come computer - Parkinson, c'e' legame con solvente chimico
15/4/2018 9:00:00 - CAMOMILLA: Sedativa del sistema nervoso, aromatica, antispasmodica, ulcero-protettiva, nella cefalea, nell'insonnia, dolori di stomaco
15/4/2018 8:50:00 - IL CUORE - Arterie e vene - Fisiologia - Anatomia
15/4/2018 8:50:00 - Tutti i comportamenti che indeboliscono il nostro sistema immunitario
15/4/2018 8:40:00 - Melograno: Proprietà e Benefici
15/4/2018 8:30:00 - Raffreddore, ecco come sconfiggerlo
15/4/2018 8:30:00 - AIDS, SCOPERTI DUE SUPERANTICORPI - Individuato pianeta simile alla Terra - Biomarker per diagnosi malattie mente - Problemi di erezione: cosa sono e come risolverli?
15/4/2018 8:20:00 - Il coefficiente di digeribilità, un grammo di carboidrati e un grammo di proteine forniscono ciascuno 4 kcal e che un grammo di grassi fornisce 9 kcal
15/4/2018 8:20:00 - Frutta e diabete
15/4/2018 8:10:00 - La FEBBRE rappresenta uno dei sintomi più comuni di un'alterazione dei parametri fisiologici dell'organismo
15/4/2018 8:10:00 - Coppia: 8 segni per capire che si tratta di una frequentazione sbagliata
15/4/2018 8:00:00 - COS'È L'ANSIA E QUALI EFFETTI PROVOCA - LE COMPONENTI, LA CATTIVA, DISFUNZIONALE - L'ANSIA DA PRESTAZIONE - LO STRESS
15/4/2018 8:00:00 - Tumore alla mammella - Io lo prevengo
15/4/2018 8:00:00 - Allattamento - Come allattare al seno - La posizione della mamma-bambino - Orari
15/4/2018 7:50:00 - La dieta da 2.000 kcal
15/4/2018 7:40:00 - La dieta da 1.600 kcal
15/4/2018 7:40:00 - Un grande riconoscimento per il Teatro di San Carlo, il più bel teatro del mondo
15/4/2018 7:30:00 - La dieta da 1.200 kcal
15/4/2018 7:20:00 - Sesso, tradisce una coppia su tre - La monogamia non fa per tutti
15/4/2018 7:20:00 - Le cause psicologiche di una penetrazione dolorosa
15/4/2018 7:20:00 - Orgasmo clitorideo o vaginale?
15/4/2018 7:10:00 - SESSO: PER UNA NOTTE LEI LO VUOLE BELLO, LUI HA MENO PRETESE
15/4/2018 7:00:00 - Curiosità sul clitoride: piccolo ma grande



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gifcadenteL’ipertensione cronica è il più importante fattore di rischio nelle emorragie intraparenchimali, che hanno luogo meno frequentemente degli ictus ischemici. Le emorragie di solito sono la conseguenza della rottura di un microaneurisma delle arterie striate. L’esordio è di solito improvviso con cefalea e vomito seguiti da perdita della coscienza, rigidità nucale e grave emiplegia. Uno dei problemi che deve affrontare il medico internista è anche quello della gestione dell’ictus cerebrale. Ora una cosa va detta subito e cioè che il paziente deve giungere all’attenzione del medico, per iniziare la terapia, nel più breve tempo possibile. Una midriasi omolaterale è più frequente nella emorragia. ICTUS EMORRAGICO a differenza dell’ ICTUS ISCHEMICO, esso dipende da un fatto emorragico, cioè dallo spandimento di sangue dentro il parenchima cerebrale per emorragia.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Estate ibiza 2010 (troia nel ...
(Sun, 19-Oct-2014)
Estate ibiza 2010 (troia nel ...
Una cameriera davvero special...
(Sun, 19-Oct-2014)
Una cameriera davvero special...
Sexy Funny 2015 Big Boobs
(Sun, 22-Mar-2015)
Sexy Funny 2015 Big Boobs
Abba - Dancing Queen
(Tue, 21-Mar-2017)
Abba - Dancing Queen
Uomo sulla sedia elettrica
(Wed, 23-Jul-2008)
Uomo sulla sedia elettrica
Chubby Checker, Little Richar...
(Tue, 17-Jan-2017)
Chubby Checker, Little Richar...
Domenico Modugno - Il maestro...
(Fri, 10-Jan-2014)
Domenico Modugno - Il maestro...
Fatturazione Elettronica - La...
(Fri, 26-Sep-2014)
Fatturazione Elettronica - La...
Canti neocatecumenali
(Wed, 17-Feb-2010)
Canti neocatecumenali
IL QUARTO SESSO SCENA 1
(Sun, 19-Oct-2008)
IL QUARTO SESSO SCENA 1