Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

26 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Porsche 911 Carrera -
GUINNESS DAL MONDO -
Lato B Beyonce' da' nome a un tafano
Ferrari, arriva F12berlinetta, la nuova rossa che sorprende
Eurovision Nina Zilli, Italia, n.9
La Bella d'Italia all' HOTEL SAMMARTINO il 17.03.2013 - La vincitrice Mariangela Di Pietro - Agnone
Agnone in festa: Coloro che vivono d'amore, vivono d'eterno
Amore e cor gentil sono una cosa
La disperazione è un narcotico: culla l'anima nell'indifferenza
Cosa scrivi, cosa parli se non hai mai lavorato...

8/6/2021 8:20:00 - Salute e Benessere - Check up nei - 6/6/2021 8:40:00 - Salute e Benessere - Frutta tipica di giugno - 6/6/2021 8:30:00 - Barzellette - Ridi che ti passa - 6/6/2021 8:20:00 - Nutrizione - La pesca è una bella sfera piena di profumo, con la buccia sottile e vellutata che ricopre una polpa dolce e succosa - 6/6/2021 8:10:00 - Salute e Benessere - La Malattia di Parkinson -
Salute e Benessere : La Malattia di Parkinson
Inviato da Angela Vivo il 6/6/2021 8:10:00 (1716 letture)

gifcuoreChe cos’è la malattia di Parkinson? La malattia di Parkinson è la malattia neurologica degenerativa più diffusa dopo la Malattia di Alzheimer: si stima che in Italia ogni anno ci siano 6000 nuovi casi di M.d.P., mentre la prevalenza (numero totale di casi nella popolazione) a livello internazionazionale è dell’1% nella popolazione con età superiore ai 65 anni.




donna34Alcuni studi hanno dimostrato che la malattia di Parkinson (M.d.P.) colpisce principalmente la razza bianca, in particolare la popolazione Europea e Nord Americana, mentre è meno comune nelle razze asiatiche e africane.




La M.d.P. ha un considerevole impatto sul piano sociale e emotivo in quanto limita il paziente dal punto di vista motorio e intellettivo, diminuendone l’autonomia: il paziente perde la sicurezza in se stesso, nelle sue capacità lavorative e sociali. Diventano quindi di fondamentale importanza il supporto familiare e un corretto approccio terapeutico.



Cosa si intende con il termine patologia neurodegenerativa?




La M.d.P. viene definita come una malattia degenerativa del sistema nervoso centrale. Il termine degenerativo significa che nel corso della malattia si verifica la morte delle cellule cerebrali di una zona ben specifica del cervello e che la patologia ha un’evoluzione lenta e progressiva.

Nella M.d.P. infatti, la zona che va incontro a questo processo di morte neuronale è la sostanza nera, una zona situata in profondità nel cervello che controlla principalmente i movimenti del corpo.




La substantia nigra viene così chiamata perchè si presenta più scura rispetto al tessuto nervoso che la circonda e ciò è dovuto al fatto che i neuroni che la compongono contengono la neuromelanina, un pigmento scuro che conferisce loro il caratteristico colore nero.

Le cellule della substantia nigra producono dopamina, un neurotrasmettitore fondamentale per il controllo dei movimenti. Un neurotrasmettitore è una sostanza che viene rilasciata da una cellula per trasferire un’informazione a un’altra cellula vicina. Nel caso dei neuroni della substantia nigra, la dopamina permette in condizioni normali di far comunicare questa struttura con un’insieme di cellule nervose situate alla base del cervello, chiamate gangli della base, che potremmo considerare come “il motore” di tutta la nostra attività motoria.




La perdita di dopamina causata dalla morte dei neuroni della sostanza nera, determina che la comunicazione con i gangli della base sia interrotta e di conseguenza induce problemi nel controllo del movimento che sono caratteristici della malattia di Parkinson.



Quali sono i sintomi caratteristici della Malattia di Parkinson?




I sintomi cardine della M.d.P. sono i seguenti:

· Tremore

· Bradicinesia

· Rigidità muscolare

· Instabilità posturale




A mano a mano che i livelli di dopamina diminuiscono nel cervello con il progredire della malattia, i sintomi diventano via via più gravi.



Il Tremore




Il tremore è il sintomo più comune della M.d.P., dal momento che colpisce circa il 70% dei pazienti. E’ un’oscillazione ritmica involontaria che si nota principalmente quando il soggetto è a riposo: il tremore tipico del paziente parkinsoniano infatti, tende a sparire o comunque a diminuire quando il soggetto fa dei movimenti o durante il sonno. Tende invece ad aumentare quando il paziente è sotto stress.

Nella fase iniziale della patologia il tremore colpisce tipicamente un solo lato del corpo (emisoma): i gruppi muscolari più colpiti sono la parte distale degli arti (soprattutto dita e mani), il capo, la lingua o la mascella, raramente il tronco.

E’ importante sottolineare che il tremore del paziente parkinsoniano è diverso dal cosiddetto “tremore essenziale”, una forma di tremore molto comune negli anziani che tuttavia non è un sintomo della M.d.P., e che non è correlato alla mancanza di dopamina nella sunbstantia nigra.



La bradicinesia




La Bradicinesia è il sintomo più invalidante per il paziente con M.d.P.. Con il termine bradicinesia si indicano diversi aspetti:

- la difficoltà nell’iniziare un movimento o la latenza tra il comando e l’esecuzione dello stesso

- la perdita di piccoli movimenti volontari e automatici (ipocinesia), come per esempio il pendolamento delle braccia durante la marcia, la capacità di deglutire con conseguente scialorrea (produzione eccessiva di saliva), l’ammiccamento palpebrale e la mimica facciale. Una conseguenza della perdita di questi due ultimi movimenti è il volto inespressivo tipico del paziente con M.d.P., simile a una maschera.

- la lentezza del movimento percui il paziente impiega molto tempo per svolgere le normali attività quotidiane a causa del movimento rallentato



Con bradicinesia si intende anche:

- la mancanza totale di movimento (acinesia): il paziente si può bloccare improvvisamente, incapace di compiere alcun movimento e solo dopo un periodo di tempo riesce nuovamente a muoversi. Un esempio di acinesia è il “freezing on the gate” fenomeno percui durante la marcia, il paziente si blocca improvvisamente e soltanto dopo diversi tentativi riesce di nuovo a mettersi in movimento, dando l’impressione che abbia i piedi attaccati al suolo.



La rigidità




Per rigidità si intende la resistenza degli arti al movimento passivo, caratteristica che può essere osservata per esempio, quando un’altra persona muove il braccio apparentemente rilassato del paziente. La rigidità interessa gli arti, ma anche la schiena e il tronco e causa quasi sempre dolore. La rigidità porta il paziente ad assumere una postura con il capo flesso sul tronco, gli avambracci e le coscie flesse e il tronco piegato in avanti.




Una conseguenza invece della rigidità dei piccoli muscoli delle mani è la micrografia, ovvero il paziente con M.d.P. inizia a scrivere con dei caratteri grandi ma durante la scrittura i caratteri diventano sempre più piccoli e illeggibili.




Un’altra conseguenza della rigidità della lingua e della faringe è l’alterazione della voce: il paziente con M.d.P. parla in modo monotono, con voce flebile e ha spesso difficoltà nell’articolare correttamente le parole.



L’instabilità posturale




Per instabilità posturale si intende l’incapacità del paziente di mantenere la postura e l’equilibrio a causa della perdita dei riflessi posturali. Esistono diversi test neurologici che valutano questo aspetto, poichè l’instabilità posturale è la causa delle frequenti cadute caratteristiche delle fasi più avanzate della malattia. Il paziente parkinsoniano cammina quasi di corsa a piccoli passi con il tronco piegato in avanti, come se cercasse di inseguire il proprio baricentro durante la marcia: questa andatura caratteristica è chiamata festinazione.



Altri sintomi




Oltre ai sintomi motori caratteristici della M.d.P., il paziente parkinsoniano può sperimentare spesso sintomi non motori che contribuiscono a peggiorare la sua qualità di vita.



Tra i sintomi neuropsichiatrici troviamo per esempio:

· Deficit di memoria e capacità cognitive

· Ansia e depressione

· Confusione

· Dolore

· Disturbi del sonno



Altri sintomi non motori caratteristici della malattia sono:

· Eccessiva presenza di saliva in bocca (scialorrea)

· Disturbi urinari

· Problemi gastrointestinali e stipsi

· Disfunzioni sessuali

· Vertigini

· Ipersudorazione, soprattutto nella parte superiore del corpo



Si conoscono le cause della M.d.P.?




Ad oggi non sono ancora conosciute le cause della degenerazione dei neuroni della substantia nigra.

In una piccola percentuale di casi precoci di M.d.P. (che si manifestano sotto i 40 o 50 anni), sembrano essere coinvolti alcuni geni mutati il che dimostra che alla base della patologia non sembra esserci una forte componente genetica.

Oggi si pensa piuttosto che alcuni soggetti presentino una predisposizione genetica che unita all’esposizione a sostanze tossiche ambientali (erbicidi, pesticidi, metalli pesanti) possa aumentare il rischio per loro di sviluppare la malattia. Esistono anche sostanze come la nicotina contenuta nelle sigarette e il caffè che invece diminuerebbero il rischio di sviluppare la M.d.P.

 




 




Altre news
8/6/2021 8:20:00 - Check up nei
6/6/2021 8:40:00 - Frutta tipica di giugno
6/6/2021 8:30:00 - Ridi che ti passa
6/6/2021 8:20:00 - La pesca è una bella sfera piena di profumo, con la buccia sottile e vellutata che ricopre una polpa dolce e succosa
6/6/2021 8:10:00 - La Malattia di Parkinson
6/6/2021 8:00:00 - Fave: Sono ricche di fibre, indispensabili nella regolazione delle funzioni intestinali, e contribuiscono nel controllo dei livelli di glucosio e colesterolo nel sangue
6/6/2021 7:50:00 - Da Ricerca Italiana passo avanti contro diabete giovani
2/6/2021 9:40:00 - L’amaro volto dell’aspartame - E' stato documentato l’incremento molto elevato di cancro del fegato e del polmone in animali che entravano in contatto con l’aspartame
2/6/2021 9:30:00 - Alcol: binge drinking 'brucia' il cervello dei teenager - "L'alcol, è la prima causa di morte tra i giovani"
2/6/2021 9:20:00 - ARANCIA - ALBICOCCA - AMARENA - ANANAS - BANANA - CACHI - CAROTA -
2/6/2021 9:10:00 - L'alcol restringe il cervello: più ne bevi più si riduce il suo volume - Diagnosi - Effetti Neurologici - Organizzazioni e sostegno
2/6/2021 9:00:00 - Scienza: il cervello dell'amante lasciato 'impazzisce' d'amore
2/6/2021 8:50:00 - Alito cattivo (alitosi) - Cause e Rimedi
2/6/2021 8:40:00 - Proprietà benefiche della melissa, viene impiegata come sedativo negli stati d'ansia con somatizzazioni viscerali ed irrequietezza ed anche in patologie gastroenteriche e nella cura dell'emicrania
2/6/2021 8:30:00 - CIBI AFRODISIACI DECIDE LA MENTE - Influenza A, aumenta resistenza a Tamiflu - Defibrillatore in cattedrale Pistoia
2/6/2021 8:20:00 - Scoperti i neuroni delle coccole. Sono specializzati nel riconoscere le carezze e il senso di benessere
2/6/2021 8:20:00 - Non credere ai maghi e santoni sono tutti imbroglioni
2/6/2021 8:10:00 - Disturbo Narcisistico di Personalità
2/6/2021 8:00:00 - Diagnosi autismo con test su placenta -- Una bibita al di'aumenta rischio diabete -- Gb, servono regole su botulino e filler -- Vitamina E, migliora cuore ex-fumatori -- Compie 60 anni scoperta doppia elica dna
2/6/2021 7:50:00 - Che cos’è una testimonianza? Libro di Mormon
2/6/2021 7:40:00 - Attente alla dieta in gravidanza. Quale dieta per la futura mamma?
2/6/2021 7:30:00 - Lui ha vita sessuale più lunga - Lo studio si è basato su questionari sulla propria vita sessuale somministrati a 3000 adulti
2/6/2021 7:30:00 - In forma col sesso - Di che posizione sei?
2/6/2021 7:30:00 - Come si previene il calo del desiderio - 5 nemici del desiderio sessuale - Quando il corpo di lei rifiuta lui
2/6/2021 7:30:00 - Le difficoltà della coppia in crisi e i motivi più frequenti



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Un altro errore in cui noi donne incorriamo quasi sempre è quello di avere un' amica del cuore dalla quale non ci separiamo mai.  La conosciamo all' asilo e non l'abbandoniamo più. In coppia con l'amica del cuore diventiamo un tutto unico. In coppia andiamo al bar, al ristorante, con gli amici e le amiche, con i rispettivi fidanzati e in coppia andiamo persino al gabinetto. Avete mai conosciuto un maschio che va a gabinetto con un altro maschio? Non esiste proprio. Sarebbe scambiato per finocchio.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Abba - Gimme! Gimme! Gimme!
(Sat, 18-Jan-2014)
Abba - Gimme! Gimme! Gimme!
Suicidio in diretta, è choc!
(Wed, 09-Jul-2008)
Suicidio in diretta, è choc!
Jimmy Fontana - Il mondo
(Sat, 24-Jan-2009)
Jimmy Fontana - Il mondo
Paesi Arabi : Video, coppia b...
(Sat, 10-Jan-2015)
Paesi Arabi : Video, coppia b...
Elvis Presley - Can't Help Fa...
(Tue, 10-Jan-2012)
Elvis Presley - Can't Help Fa...
Naked and Funny - 001
(Sun, 17-Sep-2017)
Naked and Funny - 001
MINHA RÁDIO: SELEÇÃO ROMÂNTIC...
(Sun, 19-Oct-2014)
MINHA RÁDIO: SELEÇÃO ROMÂNTIC...
TARANTELLA REMIX
(Sat, 07-Feb-2015)
TARANTELLA REMIX
Gloria Gaynor - I love you ba...
(Thu, 13-Jun-2013)
Gloria Gaynor - I love you ba...
Don't Cry For Me Argentina - ...
(Sat, 29-Dec-2018)
Don't Cry For Me Argentina - ...