Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

23 utente(i) online
(3 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

W I TIFOSI -
A Pechino: lusso e miseria
Processo d'appello a Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox per l'omicidio di Meredith Kercher
GUINNESS DAL MONDO -
Il regno di Elisabetta compie 60 anni
Europei 21012 - Tifosimania
La Bella d'Italia - SKY - all' HOTEL SAMMARTINO - Agnone IS - il 17.03.2013
Miss Bumbum 2014, la sfida per il miglior lato B del Brasile
Napoli ieri
Foto storica
Curiosità : Dire, fare, baciare: l'amore sotto i 18 - La prima volta, la contraccezione, il piacere, le paure
Inviato da Anna Nappi il 29/6/2021 8:20:00 (1920 letture)

La prima volta1La prima volta, la contraccezione, il piacere, le paure e le leggende metropolitane da sfatare: il sesso, insomma, raccontato senza tabù e reticenze agli adolescenti. Ne parliamo con la psicologa e psicoterapeuta Roberta Giommi.




gif2Quanti tipi di baci ci sono? Come si mette il preservativo? Come capisco se lei ha avuto l'orgasmo? E se resto incinta? Il sesso può essere separato dall'amore?

Gli interrogativi che frullano nella testa dei ragazzi sono tanti. Ed è senza pruderie che la psicologa e psicoterapeuta Roberta Giommi. Del libro, utile per gli adolescenti ma anche per i genitori che non ricordano più il primo batticuore, e dei temi che affronta parliamo con l'autrice, fiorentina verace, direttrice dell'Istituto Internazionale di Sessuologia.

Parlare di sesso ai ragazzi: meglio aspettare che entrino loro in argomento o farlo di propria iniziativa?

Ho sempre pensato che fosse importante aprire con loro la conversazione ed è quel che ho fatto con mio figlio prima e con le mie nipoti poi. Del resto non è molto difficile perché ragazzi e bambini sono pieni di curiosità. Si possono incontrare le loro domande e dare un segnale tranquillo circa la propria disponibilità a rispondere, ma si può anche aprire un libro insieme o guardare un film. Meglio non porre domande dirette, ma piuttosto dimostrarsi pronti a rispondere. In genere se si offre ai bambini uno spazio per parlare, loro rispondono positivamente.



Scena familiare tipica: in tv passa una scena di sesso e i genitori cambiano canale o cercano di distogliere l'attenzione del bambino. È un comportamento opportuno?

Un operatore che faceva con noi un percorso di educazione sessuale ci ha confessato che agiva così con la figlia. Poi un giorno l'ha scoperta mentre guardava la scena incriminata . La bambina ha commentato: «E chissà cosa credevo che ci fosse!». Diciamo che sia le scene di sesso nei film come quelle di violenza nei tg non si possono far passare sotto silenzio senza un commento. L'intervento giusto non è quello della censura ma nemmeno quello del lasciar correre immagini che potrebbero contenere emozioni negative : la mediazione di un adulto che sta accanto e che interviene è necessaria. 



Il bambino è più aperto, d'accordo, ma l'adolescente potrebbe sentirsi imbarazzato/a: il discorsetto di rito alla prima mestruazione è un approccio giusto?

Generalmente invitiamo le mamme a parlare alle figlie della mestruazione verso i 9-10 anni. La testimonianza degli adolescenti è di apprezzamento nei confronti dei genitori che hanno parlato di quel che accadeva di nuovo al loro corpo. L'accortezza è quella di non infastidire troppo, ovvio: no ai brindisi perché la bambina è diventata grande, no alle dichiarazioni ai parenti riuniti a cena. Uguale delicatezza va usata quando i ragazzi sono in coppia e magari si baciano o chiudono la porta della camera. Stare in silenzio però non è una soluzione, è invece abbastanza pericoloso: i ragazzi ci dicono sempre del resto che parlare coi genitori li rende più sereni e più prudenti. Bisogna dar loro un segnale chiaro: che ci siamo e non abbiamo paura. I ragazzi a volte fanno pasticci perché non sanno a chi rivolgersi quando hanno un'urgenza (magari sono fuori e hanno bevuto troppo, per dire). Noi diciamo sempre: telefonate comunque a casa, avvertite i genitori, considerateli una risorsa. Tra l'altro io invito molto anche i padri a occuparsi dell'educazione sessuale dei figli maschi, cosa che avviene raramente.



Qual è in media l'età della prima volta?

C'è chi dice che il primo rapporto è antecedente ai 15 anni o susseguente ai 17. Noi consigliamo ai ragazzi di aspettare a farlo con una persona che piaccia loro davvero e di farlo in modo sicuro e protetto, perché non si trasformi in una brutta esperienza.



Il sesso vissuto in maniera sbrigativa e insoddisfacente come prova iniziatica per allinearsi a logiche di gruppo è dal suo punto di vista una realtà generalizzata?

 A volte, sì, capita che il sesso sia considerato una prova che permette di appartenere al gruppo. Nel nostro lavoro di educazione cerchiamo di consolidare la consapevolezza che il sesso non sia sempre un bene a determinate condizioni.




I ragazzi quindi hanno bisogno non solo di approccio "sanitario", che è poi quello che viene più facile all'adulto, ma anche di un'educazione sentimentale.

L'autostima è riconoscere a che punto sei: il sesso non è neutro, non si deve fare tanto per fare. Ci vogliono il momento giusto e la persona giusta. E se si son fatti degli errori, la cosa migliore è parlarne con degli adulti e correggerli, non tenerseli per sé e continuare a ripeterli.



Contraccezione e preservativo: devono sempre andare di pari passo

Sì, la sicurezza è fatta di due elementi: la coppia deve essere tranquilla di non andare incontro a una gravidanza indesiderata ma deve anche proteggersi dalle malattie sessuali, che sono numerose. Soprattutto se lo si fa con diversi partner e si moltiplicano gli elementi di rischio. Invece normalmente i genitori consigliano alla figlia di andare dal ginecologo per farsi prescrivere la pillola e al figlio consegnano magari i preservativi quando parte per la prima vacanza con gli amici. Al maschio e alla femmina va invece ricordato che servono entrambe le protezioni.




Negli Stati Uniti e in Inghilterra c'è allarme sociale per il boom di gravidanze tra le ragazzine, ma anche in Italia non scherziamo: ogni anno, lei scrive, 10mila teenager rimangono incinte (almeno 7mila italiane, le altre straniere) e l'aborto è una delle scelte possibili per loro

La prevenzione che i ragazzi stanno esercitando è quella della pillola del giorno dopo: non c'è l'atteggiamento giusto, si fa confusione tra sesso, piacere e obblighi. Spesso, purtroppo, a causa della mancanza di una presenza adulta nella storia dei ragazzi. I genitori pensano ai figli in termini di "il mio bambino", "la mia bambina", convinti che cominceranno ad avere una vita sessuale attiva solo quando loro crederanno sia arrivata l'età giusta. Ma non è così.



Paura e attrazione sono le polarità emotive del sesso adolescenziale: come aiutare a superare il timore, controllando contemporaneamente l'istinto?

L'adolescenza è un momento in cui si rende più fattivo l'innamorarsi, il mettersi in gioco: certo, noi parliamo sempre in senso positivo dell'attrazione e delle emozioni, però cerchiamo anche di controllare che non ci siano dipendenze e fragilità e spieghiamo ai ragazzi che la sessualità è un mondo che si apre per il quale ci vuole anche una sapienza, non lo si può pensare solo come tratto impulsivo. E' come guidare: i ragazzi sono in grado di capire che non lo si può fare senza patente e senza casco.



Relazioni intime e comunicazioni virtuale, in rete: quali sono le possibili insidie e quali i vantaggi?

Ai giovani diciamo che la rete non deve diventare un mondo sostitutivo e che non è bene sottrarsi al vivere in gruppo: internet deve rimanere un mondo complementare a quello reale. Comunque constatiamo un aspetto positivo: i maschi sono diventati più bravi a inviare mail o sms romantici! Certo, ragazzi e ragazze devono stare accorti perché nelle identità non chiare si annidano anche i predatori.



Dubbi sull'identità sessuale: in giovane età sono normali?

In linea di massima sì. A volte un ragazzo può non sentirsi a proprio agio per un problema di ruoli, per una questione di gusti o perché non gli piace come vengono educati i maschi o le femmine. Del resto oggi non siamo prigionieri dei cliché e un mondo più aperto comporta insieme vantaggi e confusioni. Anche a proposito della scelta dell'oggetto d'amore, l'adolescenza è un periodo fluttuante in cui possono accadere esperienze con lo stesso sesso, altra cosa è invece se la scelta si consolida nel tempo. In questi ultimi casi e in quelli più difficili in cui il ragazzo o la ragazza si sentono radicalmente diversi rispetto alla propria identità sessuale, cominciano percorsi che vanno seguiti con attenzione.




 




 




Altre news
29/7/2021 8:50:00 - Disturbi di Personalità - Comportamento bizzarro - Un'alta emotività - Una forte ansietà
17/7/2021 9:00:00 - Diabete e dieta: i trucchi per abbassare l'indice glicemico
17/7/2021 8:50:00 - Aifa, infezioni Hpv fenomeno in crescita - Il virus si trasmettono per via sessuale
17/7/2021 8:40:00 - Mele: Sono una buona fonte di fibre, solubili e insolubili
17/7/2021 8:40:00 - Fagioli - Qualità nutrizionali
17/7/2021 8:30:00 - CERVELLO: ANCHE LA PANCIA RAGIONA - Grazie a un secondo 'cervello' che ricopre le pareti dell'intestino
17/7/2021 8:20:00 - Fobia sociale (ansia sociale) – Sintomi e cura
17/7/2021 8:10:00 - LE BANCHE DALL’INFERNO STANNO DISTRUGENDO LA CIVILTÀ OCCIDENTALE
29/6/2021 9:20:00 - Neurologia: La sensibilità
29/6/2021 9:10:00 - Il Disturbo d'Ansia Sociale
29/6/2021 9:10:00 - Psicopatico. Comportamento e personalità psicopatica
29/6/2021 9:00:00 - Isterismo (o isteria) - Come si cura - STRESS E TRAUMI - Studi sull’Isteria - Breuer e Freud 1892-1895
29/6/2021 8:50:00 - Definizione di malware
29/6/2021 8:40:00 - I fagioli e le loro proprietà
29/6/2021 8:30:00 - Curare l'acne con Isotretinoina: tutte le indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali
29/6/2021 8:20:00 - Dire, fare, baciare: l'amore sotto i 18 - La prima volta, la contraccezione, il piacere, le paure
29/6/2021 8:20:00 - Dieta: Il temperamento può essere modificato dall’esperienza, è importante essere ottimisti!
29/6/2021 8:10:00 - Per 10 mila over 65 abuso di coca, marijuana e anfetamine
29/6/2021 8:00:00 - LA BORSA NERA DURANTE LA GUERRA, MOLTE DONNE SI VENDEVANO
29/6/2021 7:50:00 - Funziona cuore artificiale che non batte - App calcola miglior momento pausa caffe' - In sviluppo vaccino per melanoma
29/6/2021 7:40:00 - Una vita da eterosessuale, una famiglia, il divorzio poi ... Gay ma solo ogni tanto
29/6/2021 7:40:00 - Un sentimento chiamato amore
29/6/2021 7:30:00 - PUTTANA non è una parola simpatica
29/6/2021 7:20:00 - Rapporto di coppia e tradimento: quando le donne lo sospettano, fingono l'orgasmo!
29/6/2021 7:20:00 - CODICE STP - RETE DEI SERVIZI PER GLI IMMIGRATI - Codice E.N.I.



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso


Ho letto le confessioni nella rubrica e mi sono deciso di scrivere la mia. Sono Luigi di Benevento, sono un impiegato comunale, ho una splendida moglie che amo, e due splendide bambine. A natale del 2007 mia cognata, sorella di mia moglie, si è divisa dal marito, da Milano dove abitava, è venuta provvisoriamente a casa mia, e qui si è rotta quella armonia che c'era in casa. Io arrivo a casa tutti i giorni alle 14,00 mia moglie ha un negozio di biancheria intima, chiude il negozio alle 13.00 e prepara il pranzo, il negozio e a circa 500 m dall'abitazione, poi ritorna alle, 16.00 per l'apertura pomeridiana. Le mie due bambine vanno a scuola dalle suore vanno alle 08.00 e tornano alle 18.00. Come notate il pomeriggio rimanevo e rimango solo con mia cognata, ha 30 anni, io 29, mia moglie 28. 



News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Ciccione
(Sun, 02-Nov-2008)
Ciccione
Chubby Checker, Little Richar...
(Tue, 17-Jan-2017)
Chubby Checker, Little Richar...
Cosa succede se mangi 3 uova ...
(Tue, 24-Jun-2008)
Cosa succede se mangi 3 uova ...
Le Barzellette - Anatra
(Tue, 05-Aug-2008)
Le Barzellette - Anatra
Paolo Borsellino: L'intervist...
(Wed, 25-Apr-2012)
Paolo Borsellino: L'intervist...
YANNI Prelude and Nostalgia-L...
(Tue, 14-Aug-2012)
YANNI Prelude and Nostalgia-L...
2006-07 • 22. Siena - Torino ...
(Thu, 03-Jul-2008)
2006-07 • 22. Siena - Torino ...
First Latch 1 of 3
(Fri, 28-Nov-2008)
First Latch 1 of 3
Benedetto XVI . L'elezione di...
(Wed, 09-Jul-2008)
Benedetto XVI . L'elezione di...
La Grande Muraglia Cinese in ...
(Sun, 02-Nov-2008)
La Grande Muraglia Cinese in ...