Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

16 utente(i) online
(2 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Le attiviste di Femen ancora in piazza a Kiev - Russia -
Napoli, gestacci ai fotografi dopo arresto camorristi -
Cambogia: cerimonia commemorativa per il Festival dell'acqua -
Calcioscommesse raffica di arresti, anche Mauri e Milanetto. Blitz a Coverciano, indagati Criscito e
Italia alza la coppa, Mundial 1982
Chi non ama le donne e il canto, è solo un matto non un santo
Festa dell'integrazione 01.03.15 nella discoteca "LE CHIC"  dell' HOTEL SAMMARTINO - Agnone - IS -
Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba
La disperazione è un narcotico: culla l'anima nell'indifferenza
La democrazia funziona quando a decidere sono in due e uno è malato
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > RUBRICA LEGALE > La querela, civile e penale, carcere e risarcimenti
La querela, civile e penale, carcere e risarcimenti
Articolo di Avv. Carlo Vitaliano pubblicato il 11/1/2012 (6286 Letture)
gif99La querela è prevista dagli artt.336 e 340 del Codice di Procedura Penale e riguarda i reati non perseguibili d'ufficio per i quali invece è prevista la denuncia. Si tratta della dichiarazione con la quale la persona che ha subito il reato (o il suo legale rappresentante) esprime la volontà che si proceda per punire il colpevole.


Avv. Carlo VitalianoNon sono previste regole particolari per il contenuto della querela; è necessario però che ci sia la descrizione del fatto-reato, e che risulti chiara la manifestazione di volontà del querelante che si proceda in ordine al fatto e se ne punisca il colpevole.

Nell' elenco in basso si trovano le domande tipo che più frequentemente ci vengono poste dai cittadini.



Chi la può presentare?

La persona offesa o il suo avvocato

A chi rivolgersi?

In Italia: a un pubblico ministero o a un ufficiale di polizia giudiziaria

All'estero: a un agente consolare

Quali sono i termini per la presentazione?

Entro 3 mesi dal giorno in cui si ha notizia del fatto che costituisce il reato.

Entro 6 mesi per reati contro la libertà sessuale (violenza sessuale o atti sessuali con minorenne)

Come può essere presentata?

In forma orale, in questo caso il pubblico ufficiale scriverà un verbale

In forma scritta

Può essere recapitata anche tramite un incaricato o spedita per posta con raccomandata. In questi casi deve essere autenticata la firma. Anche per la raccomandata?

In caso di flagranza per i reati che prevedono l'arresto obbligatorio o facoltativo, può essere resa una dichiarazione orale ad un agente di polizia giudiziaria presente sul luogo

Cosa deve contenere la querela?

La descrizione del fatto-reato con eventuali notizie circa l'autore e circa le prove

La chiara manifestazione di volontà del querelante perché il colpevole sia punito.

La sottoscrizione del querelante o del suo avvocato

Chi può richiedere la ricevuta di presentazione di querela?

Possono richiederla il querelante o il suo avvocato

E' possibile ritirare la querela?

Il querelante o il suo avvocato possono ritirare (remissione) la querela precedentemente proposta, dandone notizia in forma orale o scritta all'autorità o all'ufficiale di polizia giudiziaria

La remissione di querela può avvenire anche in forma tacita, quando accadono fatti palesemente contrari

alla volontà di persistere nella querela.

La querela proposta per alcune ipotesi di violenza sessuale o atti sessuali con minorenni è irrevocabile.

Attenzione

Perché la querela sia archiviata la remissione deve essere accettata dal querelato che, se innocente, potrebbe avere invece interesse a dimostrare, attraverso il processo, la sua completa estraneità al reato.

 



Come si può essere risarciti per un danno prodotto da un reato?



Se si è persona offesa dal reato, per ottenere il dovuto risarcimento, si hanno due possibilità alternative.

A. La prima possibilità è quella di costituirsi parte civile nel procedimento penale. Con l'atto di costituione di parte civile si determina l'inserzione di una richiesta risarcitoria di natura privatistica nel processo penale, andando ad aggiungere al processo una parte facoltativa (il processo penale, vede infatti come parti essenziali solo lo Stato, rappresentato dal Pubblico Ministero, e l'imputato). Con la costituzione di parte civile, il danneggiato dal reato, oltre a richiedere di essere risarcito per il danno subito, può anche partecipare al processo presentando testi, altri elementi di prova, memorie e consulenze.

B. Alternativamente alla costituzione di parte civile nel processo penale, il danneggiato dal reato può instaurare un normale procedimento di cognizione per responsabilità da fatto illecito (contrattuale o extracontrattuale) innanzi al tribunale civile, il cui esito sarà peraltro indipendente dal procedimento penale, salvo che al momento dell'instaurarsi del processo civile, nel giudizio penale non sia già stata pronunciata sentenza di primo grado o vi sia già stata costituzione di parte civile (in tale ultimo caso, tacitamente revocata, art. 82 c.p.p.).



NB: Per il querelato: Nelle cause civile ci sono state condanne per milioni di euro da risarcire; per la penale ci può essere il carcere.



 


Naviga negli articoli
Precedente articolo Imu sulla prima casa, ecco quanto si paga città per città Agevolazioni sociali con l'Isee prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Stella2Una Disfunzione Sessuale è caratterizzata da un'anomalia del processo che sottende il ciclo di risposta sessuale, o da dolore associato al rapporto sessuale. Il ciclo di risposta sessuale normale può essere diviso nelle seguenti fasi:

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Massimo Troisi - San Gennaro
(Fri, 11-Sep-2009)
Massimo Troisi - San Gennaro
Film Completo - Sono un fenom...
(Sun, 09-Oct-2011)
Film Completo - Sono un fenom...
Il Libero Arbitrio
(Fri, 31-Jul-2009)
Il Libero Arbitrio
John Newman - Love Me Again
(Sun, 02-Mar-2014)
John Newman - Love Me Again
video maradona
(Mon, 07-Jul-2008)
video maradona
Una delle Filosofie di vita t...
(Sun, 17-Jan-2016)
Una delle Filosofie di vita t...
PAUL ANKA - DIANA HD
(Mon, 26-Feb-2018)
PAUL ANKA - DIANA HD
Stanlio e Ollio - 1956 - Ulti...
(Sun, 05-Jan-2014)
Stanlio e Ollio - 1956 - Ulti...
Il mio medico - Trigliceridi ...
(Fri, 26-Oct-2018)
Il mio medico - Trigliceridi ...
Miseria e Nobiltà
(Fri, 28-Nov-2008)
Miseria e Nobiltà