Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

25 utente(i) online
(4 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Calendario delle Casalinghe -
Curiosità: FIERA A PARIGI con le curve delle CICCIONE -
Omar Sivori contrastato da un difensore interista in uno Juventus-Inter del 1962 -
Cassazione su coppie gay 'Diritto a vita familiare'
Ilari Blasi
Il giudice di gara Vincenzo Piccolo 1960
Calendario "Donne Gatto" - La stupidità non ha confini
La tragedia di questo mondo è che nessuno è felice
La perversità è uno fra gli impulsi più primitivi del cuore umano
Gli obesi vivono di meno, però mangiano di più

19/10/2019 9:50:00 - Nutrizione - Il Pane - 19/10/2019 9:40:00 - Curiosità - Antologia stupidaggini: La raccolta più bella del mondo - 19/10/2019 9:30:00 - Curiosità - Il pulsante dell'ascensore è più sporco del wc - 19/10/2019 9:20:00 - Salute e Benessere - DIETA PER DIABETICI » I DIABETICI POSSONO BERE ALCOLICI? - 19/10/2019 9:10:00 - Nutrizione - Troppo glutine fa male: ecco le alternative -
News : RUFFIANO: Chi adula i potenti per denaro o altro compenso
Inviato da Angela Vivo il 11/7/2019 8:30:00 (2296 letture)

gifocchiI dizionari italiani definiscono ruffiano chi, per denaro o altro compenso, agevola gli amori altrui. Ma anche chi adula i potenti, sollecitandone la vanità,  per ottenerne i favori. Quella del ruffiano è un’arte antichissima, e altrettanto vecchia è la parola che la individua.





 L’etimologia di “ruffiano” è controversa. Ruffiano

C’è chi sostiene che derivi dall’ebraico “rephion”: mollezza, dissolutezza. Altri vi riconoscono la radice medievale germanica “ruf”, che significa rogna, tigna, ma anche sporco; da cui la voce italiana raffia=sozzura.

Ma ruffiano potrebbe derivare anche dal germanico “ruffi”: ghermire, arraffare, con la successiva aggiunta del sufisso latino “anus”.

Lo psichiatra Claudio Ciaravolo propende invece  per un altro etimo: secondo lui, la radice di ruffiano è il latino “rufus”, rosso, che attraverso la  forma secondaria “rufulus”, è diventato “ruflanus”.

I ruffiani nell’antica Roma molto probabilmente erano definiti così perché  “trattavano” le prostitute che all’epoca avevano,  come tratto identificatorio, i capelli rossi. Si trattava ovviamente di un artificio cosmetico: se fossero state autenticamente rosse, il loro prezzo sarebbe salito di molto. Le prostitute rosse(e anche se in misura minore le bionde) erano molto ambite, perché estremamente rare: le schiave vendute a questo scopo provenivano quasi tutte dal bacino del Mediterraneo, ed erano perciò di chiome generalmente corvine.

E’ per questo che i commercianti in prostitute, non avendo quasi mai in campionario delle ragazze con q
Fioreueste caratteristiche,  provvedevano a tingere loro i capelli di rosso (o in qualche caso  a scolorirli, per ottenere l’effetto biondo). In altri casi  utilizzavano  l’hennè,  che dona riflessi rossastri ai capelli neri.

Erano dunque chiamati ruffiani perché rendevano rossi. Sulle rosse inoltre  aleggiava (ma aleggia ancor oggi) un’aura di passionalità (il rosso è il colore dell’amore e della passione) e di indomabilità, che chiedeva solo di essere messa alla prova.




E’ per questo che il rosso ha sempre acceso i sensi del maschio: le labbra rosse di rossetto  “mimano” altre labbra situate più in basso, che nel momento dell’eccitazione sessuale diventano iperemiche: dunque, più rosse.

Le donne questo lo sapevano, e continuano a saperlo: e tutte, non solo le prostitute, impiegavano tinture per capelli  e – appunto – il rossetto.

Rosso e seduzione sono insomma particolarmente legati.

Il ruffiano doveva assecondare i gusti della sua clientela maschile e, da buon conoscitore dell’arte della seduzione, non poteva non avere con il rosso legami strettissimi. In effetti, al rosso il ruffiano doveva molto: a cominciare dal proprio nome.   

Il ruffiano, pur commerciando in puttane, non era insomma un magnaccia: un protettore come lo intendiamo oggi. Essendo la vendita di prostitute perfettamente legale nell’antica Roma, non doveva infatti “proteggere” la sua merce dall’autorità,  ma semplicemente renderla più appetibile.  Il ruffiano, era, in definitiva, un esperto nel rendere sexy le proprie schiave: un consulente di immagine ante  litteram.

Il tipo di lavoro svolto dal ruffiano traspare anche in un suo sinonimo: lenone. La radice di lenone è “lenire”: addolcire, migliorare.

Nel tempo, “ruffiano” è passato a indicare non più uno che ha a che fare con delle prostitute e procura la schiava più attraente ad un buon prezzo, ma un mediatore di matrimoni: un sensale.Utile a trovare una moglie brava e senza pretese o un marito lavoratore e buon padre.Anche in questo caso era necessario per il ruffiano saper sottolineare i pregi e nascondere i difetti. Ancor oggi, a Napoli, di  qualcuno che si sta prodigando perché una certa unione vada in porto, si dice che ha “ ’e cazette rosse”: le calze rosse.




Oggi “ruffiano” viene usato per lo più nel significato di “adulatore”, e la cosa non è in contrasto con quanto detto finora: così come faceva  il ruffiano dell’antica Roma, che rendeva più belle le sue “ragazze” per venderle meglio, e il sensale, che amplifica le qualità delle due persone che sta “trattando”, affinchè si piacciano, così l’adulatore (qualcuno direbbe: il leccaculo)  “abbellisce”,  amplificandoli, i meriti e le capacità del potente con cui sta parlando, al fine di ottenerne un vantaggio. 




Spesso  riuscendoci: pur sapendo perfettamente di avere a che fare con un ruffiano, assai spesso il potere(e non solo) è sensibile all’adulazione.  

L’arte del ruffiano è comunque truffaldina. E’ per questo che Dante mette i ruffiani (insieme ai seduttori) nell’Inferno, tra i fraudolenti, nella prima bolgia dell’ottavo cerchio.




 




 




Altre news
19/10/2019 9:50:00 - Il Pane
19/10/2019 9:40:00 - Antologia stupidaggini: La raccolta più bella del mondo
19/10/2019 9:30:00 - Il pulsante dell'ascensore è più sporco del wc
19/10/2019 9:20:00 - DIETA PER DIABETICI » I DIABETICI POSSONO BERE ALCOLICI?
19/10/2019 9:10:00 - Disturbo ossessivo-compulsivo
19/10/2019 9:10:00 - Troppo glutine fa male: ecco le alternative
19/10/2019 9:00:00 - Come aiutare il bambino a sviluppare una buona vista
19/10/2019 8:50:00 - Fragole e mirtilli, amici del cuore e dei diabetici e nemici del colesterolo e del grasso
19/10/2019 8:40:00 - Giovanna: Maria come hai fatto ad arrivare vergine al matrimonio? Culo, cara, tanto culo!
19/10/2019 8:20:00 - Che cosa è il tradimento? Esistono più tipologie di tradimento?
19/10/2019 8:20:00 - L’illustre storia dei Borbone ed il significato di “borbonico” ieri ed oggi
19/10/2019 8:10:00 - Geriatri, 3mln di over 75 sbagliano dosi e terapie - Da sangue a reni, come si 'misura' il diabete, i consigli per controllo glicemia
19/10/2019 8:10:00 - Scoperto dove virus Hiv si nasconde nelle cellule
19/10/2019 8:00:00 - Leucemia
19/10/2019 8:00:00 - GLI AUTOGRAFI DI BOCCACCIO
19/10/2019 7:50:00 - MANGIARE MENO ALLUNGA LA VITA, LE SCIMMIE CONFERMANO
19/10/2019 7:40:00 - Naufraghi tra il cielo e la terra, il sacerdote...
19/10/2019 7:30:00 - I vostri primi appuntamenti - A seconda dell' età - Uno è riuscito a far scattare la voglia di un altro appuntamento
19/10/2019 7:30:00 - 11 regole per affittare casa senza incorrere in brutte sorprese
19/10/2019 7:30:00 - La dieta dell’anguria per una fresca estate - Spiedini light di frutta fresca
19/10/2019 7:20:00 - Sesso: giovani più precoci ma genitori lo facevano il doppio - Età media primo rapporto è 13 anni, genitori a 17
19/10/2019 7:20:00 - Mal di testa 'da sesso' per mezzo milione di italiani
19/10/2019 7:20:00 - Coppia: il candualismo - Cosa spinge un uomo a trovare eccitante guardare la propria compagna fare sesso con un altro?
19/10/2019 7:10:00 - BELLEZZA DELLA VITA: IL SENO - La prima cosa che videro i miei occhi fu lo splendido e turgido seno di mia madre
19/10/2019 7:10:00 - Feste in arrivo, come mangiare senza aumentare di peso



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

L’infarto miocardico è la morte di un certo numero di cellule cardiache dovuta alla mancanza di irrorazione sanguigna per un tempo prolungato a causa della chiusura completa di un ramo di un’arteria coronaria. Le coronarie sono le arterie che portano il nutrimento al muscolo miocardico.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Guerrino: Melanzane Alla Medi...
(Sat, 16-Aug-2008)
Guerrino: Melanzane Alla Medi...
Totti - Cannavaro
(Sun, 30-Nov-2008)
Totti - Cannavaro
Una chitarra, cento illusioni...
(Thu, 05-Apr-2018)
Una chitarra, cento illusioni...
Nino D'Angelo al concerto di ...
(Thu, 10-Jul-2008)
Nino D'Angelo al concerto di ...
Incidenti divertente
(Tue, 19-Nov-2013)
Incidenti divertente
African Soul Compilation - Wo...
(Mon, 15-Feb-2016)
African Soul Compilation - Wo...
Fatturazione Elettronica - La...
(Fri, 26-Sep-2014)
Fatturazione Elettronica - La...
Ensemble Musical König der Lö...
(Wed, 31-Jul-2019)
Ensemble Musical König der Lö...
MINHA RÁDIO: SELEÇÃO ROMÂNTIC...
(Sun, 19-Oct-2014)
MINHA RÁDIO: SELEÇÃO ROMÂNTIC...
Collage Tu Mi Rubi l'Anima
(Sat, 13-Sep-2014)
Collage Tu Mi Rubi l'Anima