Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

16 utente(i) online
(1 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Ballando 2012, trionfo per Andres e Anastasia
Spagna-Italia 1-1
Italiani grassi e sedentari, bocciati in stili vita, aumentano i diabetici
Siete i migliori, un bacio a tutti da Myriam - Agnone - IS
Le quarantenne sono le più affascinante
Se i Presidenti non lo fanno alle loro mogli, lo fanno al Paese!
Trota si è fatto pagare: un tv color da 400 euro, un iPad, iPhone, un rilevatore di autovelox, ...
Certe donne sono come i maestri di scherma: si fanno toccare per incoraggiare i principianti
Non v'è amore per la vita senza disperazione di vivere
Non ti preccupare le corna che hai tu non puoi vedertele, ecco perchè sei un cornuto contento
Curiosità : Sei stufa di lavorare 12 ore al giorno? Sei in cerca di maggiori soddisfazioni? Desideri più tempo da dedicare alla famiglia o a te stessa?
Inviato da Flora Rossi il 19/2/2021 8:00:00 (2771 letture)

rag7Lavorare troppo fa male: la vita privata si riduce a poco o niente, tutto è sacrificato. Peccato, perché si può vivere benissimo (anzi, molto meglio), anche guadagnando meno.




DONNA56Sei stufa di lavorare 12 ore al giorno? Sei in cerca di maggiori soddisfazioni? Desideri più tempo da dedicare alla famiglia o a te stessa? Ma soprattutto: chi non risponderebbe “Sì” a queste domande, aggiungendo anche un sospiro di rassegnazione?




Il punto è: che sia meglio lavorare per vivere che vivere per lavorare son tutti d’accordo – almeno a parole – ma di questi tempi è più forte la paura del futuro (o le rate del mutuo) del bisogno di riprendere in mano la propria vita. Ma c’è una via d’uscita, giura John D. Drake, presidente di una delle più note società di risorse umane degli Stati Uniti e autore di un piccolo libro-manuale che sta diventando di culto: “Downshifting – Come lavorare meno e godersi la vita”.




Cos’è il downshifting? Letteralmente scalare la marcia della macchina, in senso lato la decisione consapevole di scegliere un ritmo lavorativo meno impegnativo al fine di godersi al vita. In italiano, secondo wikipedia, sarebbe da tradurre in “Semplicità volontaria”.




Sembra un paradosso, ma è proprio la crisi  ad aver dato impulso a questa filosofia di vita, soprattutto Oltreoceano, tanto che secondo i ricercatori è destinata a segnare il costume nel mondo del lavoro dei prossimi anni. Non si tratta di rinunciare alla carriera – e infatti il fenomeno è trasversale e riguarda entrambi i sessi -, “male minore” che invece di solito è richiesto alla donna, ma di rivoluzionare la propria scala di valori e di fruizione del tempo. Rallentare, lavorare meno per godersela di più: ma se non ce la si fa con i soldi? Qui casca l’asino: per “downshiftare” e sopravvivere occorre partire da buone entrate, ma è comunque richiesto un adeguamento del proprio stile di vita verso forme più semplici e meno consumistiche. E poco importa come poi si deciderà di impegnare i tempo recuperato che si faccia per seguire di più (e meglio) i figli, per andare in barca a vela, per leggere tanti libri, per  imparare la cucina giapponese o semplicemente per oziare. Ci saranno meno soldi da spendere, è vero: ma volete mettere?




«Ho deciso di scrivere questo libro perché desidero condividere la mia esperienza: l’essere diventato una persona più felice ed equilibrata – dice John D. Drake -. Dato che ero un maniaco del lavoro, sapevo che sarebbe stato difficile lavorare meno ed ero consapevole dei risvolti psicologici che ne sarebbero derivati; ma ho imparato come fare, in pace con me stesso e con profitto, e non ho mai sentito il desiderio di tornare indietro». Si può lavorare meno - con scadenze più ragionevoli, rifiutando determinati compiti o addirittura le promozioni -, si può lavorare in maniera diversa - da casa, o condividendo il lavoro con un’altra persona.




Ma come si fa – in concreto – a downshiftare in un mondo del lavoro che in realtà chiede sempre di più? Innanzitutto occorre convincersi che un minor reddito può essere sufficiente a coprire le necessità (il possedere beni rende più felici?), ma anche che chi guadagna meno ha maggiori possibilità di conservare il proprio posto, sostiene D. Drake. Poi bisogna passare all’azione: chiedere l’orario flessibile o il part-time, rifiutare promozioni e fare un passo indietro, andare in pensione anticipatamente.




Stabilita la road map, c’è l’ultimo ma non trascurabile dettaglio: occorre convincere il capo o l’azienda per cui si lavora. Qui i consigli di D. Drake si fanno un po’ meno convincenti: essere convincenti (non sempre basta…), farsi amico il capo (ipotesi di solito difficilmente realizzabile), mettere per iscritto il proprio progetto (effettivamente utile, soprattutto se la decisione finale dovrà essere presa a vari livelli). Il solito manuale di pura utopia? Poco importa, perché l’importante è sognare di poter vivere una vita migliore e più completa, magari proprio leggendo il libro sotto l’ombrellone, quando l’ufficio sembra così meravigliosamente lontano.



E magari, tornando al lavoro, chissà…




 




Altre news
7/3/2021 9:20:00 - I pregiudizi alimentari - Il pesce fa bene alla memoria perché contiene fosforo? - Le vitamine della frutta sono nella buccia? - La frutta deve essere mangiata lontano dai pasti?
7/3/2021 9:10:00 - La rivincita del lupino, più forte del colesterolo
7/3/2021 9:00:00 - I 7 principi della guarigione degli atteggiamenti mentali
7/3/2021 8:50:00 - Biografia di Paolo Borsellino - Il coraggio e la giustizia
7/3/2021 8:40:00 - Guadagnano il quadruplo degli spagnoli e il doppio dei tedeschi. Sono i politici italiani. Strapagati
7/3/2021 8:30:00 - Se lui fa il cretino, tu smettila di fare l’ingenua
7/3/2021 8:20:00 - Il sistema sensitivo risulta di almeno tre ordini di neuroni
7/3/2021 8:10:00 - Perché si trascinano le relazioni?
7/3/2021 8:00:00 - Joseph Smith Papers: i libri manoscritti delle rivelazioni
7/3/2021 7:50:00 - Il fondatore del mormonismo, Joseph Smith (1805-1844) e il Mormonismo
7/3/2021 7:40:00 - Presidente della Chiesa "Mormone"
7/3/2021 7:30:00 - Gli uomini preferiscono le straniere
7/3/2021 7:20:00 - PROSTITUTA: Viene dal latino pro=davanti, e statuere=porre
7/3/2021 7:10:00 - Il pene è l'organo riproduttivo maschile e costituisce l'ultimo tratto delle vie urinarie; i tumori che colpiscono il pene. Fimosi e parafimosi del pene
7/3/2021 7:00:00 - Mi eccito pensare al mio ragazzo con altre donne...
2/3/2021 9:20:00 - QUANDO E' UN "BUGIARDO PATOLOGICO" - Esiste davvero una 'sindrome del bugiardo?
2/3/2021 9:10:00 - Il fico d’India brucia zuccheri e grassi. E calma la fame nervosa!
25/2/2021 10:00:00 - La Depressione
25/2/2021 9:50:00 - Il Disturbo da Attacchi di Panico
25/2/2021 9:40:00 - Abbassare i trigliceridi e colesterolo nel sangue
25/2/2021 9:30:00 - Liti genitori fanno male cervello bebe' - Chiusura forame ovale meglio di farmaci - Ragazzi ossessionati da immagine corpo - Pressione alta per 15 mln italiani
25/2/2021 9:30:00 - Dieta per diabetici
25/2/2021 9:20:00 - Differenza tra etica e morale
25/2/2021 9:10:00 - Vivremo sempre più a lungo - I cibi che possono fermare il tempo - Quali controlli medici, per vivere a lungo
25/2/2021 9:00:00 - Pectina: Si ricava da frutta e verdura, in particolare da mele, prugne, agrumi, mele cotogne ed uva



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Tante donne evitano ancora la questione della penetrazione anale con il partner: paura di sentire dolore o tabù? Scopri i nostri consigli sul sesso anale, una pratica spesso molto apprezzata dagli uomini.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Gigione - Mi voglio maritare
(Wed, 09-Apr-2014)
Gigione - Mi voglio maritare
The Birth of Clare
(Sat, 07-Mar-2009)
The Birth of Clare
Bambini paperissima Funny Bab...
(Fri, 11-Jul-2008)
Bambini paperissima Funny Bab...
Come perdere punti patente
(Sat, 05-Jul-2008)
Come perdere punti patente
Brazil funny sexy skirt remov...
(Tue, 07-Apr-2015)
Brazil funny sexy skirt remov...
Verdi.Nabucco.Va Pensiero
(Thu, 14-Oct-2010)
Verdi.Nabucco.Va Pensiero
Vasco Rossi - Senza Parole
(Sat, 24-Jan-2009)
Vasco Rossi - Senza Parole
Luciano Pavarotti & Zucchero ...
(Thu, 17-Jul-2008)
Luciano Pavarotti & Zucchero ...
Al Bano Carrisi - Nel sole
(Sat, 06-Dec-2008)
Al Bano Carrisi - Nel sole
PUSSYCAT - Collection
(Sat, 21-Oct-2017)
PUSSYCAT - Collection