Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

35 utente(i) online
(1 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Calendario di Aida Yespica -
Il sindaco di Troia
Io Scafo, che muscoli Pasquà, il mare? Eh no, ho solo il costume con dentro il salvagente
HOTEL SAMMARTINO - AGNONE - IS -
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
Foto Pitt Art
Marianna Madia come mangia il gelato in auto "Ha creato scandalo"
Lory: Nella vita darla è una carta vincente, una sola volta perché poi l’uomo si annoia e cambia
NAPOLI: STORIA PER IMMAGINI DEL CAPOLUOGO PARTENOPEO
La morte è un sonno senza sogni e forse senza risveglio
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > SOTTO VOCE > CUCKOLD: Si usa indicare l'uomo che consapevolmente e volontariamente induce la propria partner a vivere esperienze sessuali con altri uomini
CUCKOLD: Si usa indicare l'uomo che consapevolmente e volontariamente induce la propria partner a vivere esperienze sessuali con altri uomini
Articolo di Anonimi pubblicato il 8/9/2011 (3571 Letture)
gifanimtSalve, la pubblicazione di questi racconti reali ci portano a conoscenza dei piccoli e grandi segreti, delle persone. Le loro passioni, le loro voglie ed i loro piaceri. Leggendo questo meraviglioso punto d'incontro, ho deciso di raccontare la mia storia. Spero venga pubblicato tra le confessioni.CUCKOLD: Si usa indicare l'uomo che consapevolmente e volontariamente induce la propria partner a vivere esperienze sessuali con altri uomini 

Io sono un uomo di 45 anni, sposato con una donna di 40. Sono sposato con mia moglie da circa due anni. Con il passare del tempo, dopo il matrimonio abbiamo scoperto che io non avrei potuto mai avere dei figli. 
La festa dell'Ordine dei Cuculi davanti al trono di Sua Maestà, Infedeltà, 1815 -


Mia moglie e' stata sempre una donna forte, con un carattere dominante, tanto da arrivare a sottomettermi.




Mia moglie e' sempre stata una gran bella donna, alta 1.77 ed un fisico prorompente.




La sua femminilità e' fatta largo in una maniera incredibile. La sua carica erotica e' esplosa quando ha cambiato lavoro ed e' entrata in un azienda, dove il suo dirigente, una persona molto potente, le ha fatto scoprire veramente i veri piacere della vita.




Un anno fa, e' stata assunta, e da quel momento, la sua femminilità' e' uscita da ogni suo poro.




Passava sempre più' tempo in ufficio...




I suoi vestiti hanno subito un cambiamento drastico...




Gonne attillate, tacchi alti... Perizomi indossati quotidianamente, che in mezzo al suo sedere, mostravano delle chiappe sode e toniche, diventando impertinenti, visto che il suo sedere e' talmente ben fatto, e con delle gonne attillate si potevano notare benissimo.




Il suo dirigente comincio' a chiamarla anche a casa, fregandosene della mia presenza, e mia moglie parlava come se io non fossi presente.




Alcuni mesi fa, mia moglie, inizio' a passare dei fine settimana con il suo dirigente...quando me lo diceva usava un tono autoritario... ed io non avevo il coraggio per contraddirla.




Mi diceva che era per lavoro... 




I nostri rapporti sessuali, da miseri che erano, si annullarono totalmente.




Il suo corpo oramai, era diventato inaccessibile per me.




La sua spiegazione?




Con me non si sentiva abbastanza donna...ma ancora non arrivo' a confessarmi dei suoi tradimenti, anche se io ero convinto del contrario.




Un giorno...di sera..bella e sexy...mi prese le mani e mi confesso' tutto...




Mi tremavano le gambe...




Mia moglie:" sono mesi oramai che ti tradisco... scopo con il mio dirigente... mi rende donna, cosa che a te non riesce... ti amo... ma a letto e' meglio di te in tutto... il suo pene e' molto più' grande del tuo... il tuo penetto mi spiace dirtelo, e come quello di un bambino... infatti che non predo il tuo ciccetto e non scopiamo più'... poi dura molto più' di te... anzi dovresti ringraziarlo perché' mi fa godere e mi rende donna, le sue prestazioni hanno sminuito il tuo ruolo di uomo."...




Scoppiai a piangere... mi prese la testa e la porto' sul suo seno...




Continuando disse:" accetta le corna... io ti amo... ma ho bisogno di uomini veri, sarei pronta a farti assistere alle mie monte"... 




ACCETTAI !




Facevano sempre sesso, ogni luogo era buono... sinché' alcuni giorni fa e' rimasta incinta... il padre sono diventato io che non potevo avere dei figli... e per questo sono grato a mia moglie...




Mi ha umiliato, notti passate da solo, ma ora e' rimasta incinta per me, mi ha regalato un bambino... 




Non facciamo più' sesso... ma io l'amo ed e' giusto che lei si goda un vero uomo.




I veri maschi meritano di far godere donne calde e passionali... io sono solo un mini dotato. 





N.B. La posta della rubrica " Sotto Voce " viene pubblicata integralmente, senza correzioni ne tagli, cestinando solo le storie ritenute troppo forti o di contenuto volgare. 





Naviga negli articoli
Precedente articolo L'amicizia fra due persone di sesso diverso o non è nulla o è amore Mio marito si masturba invece di fare sesso con me prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Il virus dell'epatite C si trasmette per via parenterale apparente (trasfusioni di sangue o emoderivati) od inapparente (per via percutanea). La modalità di trasmissione che ha maggiormente contribuito alla diffusione dell'infezione su ampia scala è stata quella per via percutanea.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso