Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

27 utente(i) online
(1 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

W I TIFOSI -
A Essen: e' il concorso di bellezza 'Top model of the world' -
La moglie è fatta per suo marito; e il marito è fatto per la patria, per la famiglia e per la gloria
Sri Lanka, ballerini impegnati in un rituale -
Foto divertente
Ogni donna ha in sé una suocera
Lasciata dal fidanzato, si vendica postando foto sexy sui social
DIO
Senza entusiasmo, non si è mai compiuto niente di grande
L’ignorante parla a vanvera. L’intelligente parla poco. ‘O fesso parla sempre
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > DIALOGO CON L'EDITORE > I Bagni di Diana sono stati la prima piscina pubblica (di lusso) di Milano e d'Italia
I Bagni di Diana sono stati la prima piscina pubblica (di lusso) di Milano e d'Italia
Articolo di Giuseppe Piccolo pubblicato il 18/10/2016 (2160 Letture)
I Bagni di Diana sono stati la prima piscina pubblica (di lusso) di Milano e d'Italia, realizzati nel 1842 dall'architetto Andrea Pizzala, in Porta Venezia. Vennero abbattuti nel 1908, per fare posto all'Hotel Diana. Vennero inaugurati il 9 luglio 1842 come "stabilimento per la scuola di nuoto". Sorgevano fra gli orti che ancora dominavano l'area circostante Porta Venezia. L'acqua che affluiva nei Bagni di Diana era quella della Gerenzana, ossia dalle acque del Seveso mutate di nome dopo aver incrociato quelle della Martesana in corrispondenza della via Melchiorre Gioia. La vasca misurava 100 metri ed era larga 25, sviluppandosi parallelamente ai bastioni

La vasca misurava 100 metri ed era larga 25, sviluppandosi parallelamente ai bastioni, lungo l'allora viale Monforte (oggi viale Piave). L'intero complesso si estendeva infatti nell'isolato compreso inoltre fra le vie Nino Bixio, Giuseppe Sirtori, e Paolo Mascagni.

Il complesso era particolarmente grosso e sviluppato. Si componeva di centoventi cabine, e vantava un ristorante, un caffè e un vasto giardino con pioppi, ippocastani e salici piangenti. L'accesso era riservato soltanto agli uomini, tuttavia dal 1886 fu consentito anche alle donne in appositi orari durante la mattina.






























































Quando ai primi del '900 arrivò l’acqua potabile nelle case, comoda e sicura, la fortuna dei Bagni di Diana declinò.

E nella pianificazione di riqualificazione di Porta Venezia la piscina fu sacrificata; nel 1908 l' impresario teatrale Luigi Zerboni l' aveva trasformato in un centro di ritrovo, di svago e di spettacoli concepito secondo la corrente moda parigina: era il "Kursaal Diana", dotato di ristorante, hotel meuble' , sala da ballo, sferisterio per il gioco della pelota basca (sino al 1947) e, fiore all' occhiello, di un teatro soprattutto destinato a ospitare i piu' acclamati cantanti e attori di operette senza peraltro rifiutare cabarettisti, "fini dicitori" e "divinatori del pensiero".

Al posto della piscina venne creato un enorme giardino di oltre 2500 mq con uno splendido ristorante all'aperto. Il progetto fu di Alberto Manfredini.

Nel 1922 venne ristrutturato con pesanti modifiche da Giorgio De Finetti.

Il teatro divenne dopo pochi anni un cinema e infine, dal 2002 è passato a Gucci che lo utilizza per le sfilate.









































Naviga negli articoli
Precedente articolo I mestieri perduti La fenomenologia del leccaculo prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gifocchiCome si definisce la ‘normalità’? Nella specie umana non è possibile ridurre il comportamento sessuale alla procreazione. Ogni essere umano, nel corso della sua vita, sviluppa preferenze e scelte che variano da individuo a individuo. Di conseguenza anche le società e le culture a cui gli individui appartengono sviluppano codici di comportamento sessuale complessi e spesso contraddittori - Gli Esquimesi offrono volentieri le loro mogli agli ospiti.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

John Newman - Love Me Again
(Sun, 02-Mar-2014)
John Newman - Love Me Again
Dott Mozzi: Pressione alta
(Sun, 10-Mar-2019)
Dott Mozzi: Pressione alta
Parte 10/10 Ragione, scienza ...
(Mon, 29-Jun-2009)
Parte 10/10 Ragione, scienza ...
Hallelujah
(Mon, 09-Feb-2015)
Hallelujah
Massimo Ranieri - 'A Rumba de...
(Fri, 10-Jan-2014)
Massimo Ranieri - 'A Rumba de...
Mi innamorai - Il Giardino de...
(Mon, 15-Jul-2013)
Mi innamorai - Il Giardino de...
Pacco, Doppiopacco E Contropa...
(Sun, 11-Dec-2016)
Pacco, Doppiopacco E Contropa...
Barzelletta Carabinieri UN PO...
(Fri, 13-Jun-2014)
Barzelletta Carabinieri UN PO...
Edoardo Bennato - Sono solo c...
(Sun, 25-Dec-2011)
Edoardo Bennato - Sono solo c...
Cara figlia mia...
(Tue, 28-Feb-2012)
Cara figlia mia...