Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

38 utente(i) online
(3 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

D-day,Obama e Sarkozy: Fronte unito su Iran e pace Mo -
Miroslav Klose e' passato dal Bayern Monaco alla Lazio -
Lira del periodo bellico alla sua fine 28.02.2002 -
Nella sfida inaugurale del torneo Europeo 2012 Polonia-Grecia 1-1
Si dice che la verità trionfa sempre, ma questa non è una verità
Possano i miei occhi raccontarti la nostra storia
I fantasmi non esistono, li abbiamo creati noi, siamo noi i fantasmi
Marianna Madia come mangia il gelato in auto "Ha creato scandalo"
NAPOLI: STORIA PER IMMAGINI DEL CAPOLUOGO PARTENOPEO
Foto storiche
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > DIALOGO CON L'EDITORE > L'Europa ha bisogno degli immigrati
L'Europa ha bisogno degli immigrati
Articolo di Giuseppe Piccolo pubblicato il 17/7/2016 (1525 Letture)
Gli immigrati portano nelle casse dello stato italiano 4 miliardi di euro all’anno. E secondo alcuni economisti saranno proprio loro a pagare le nostre pensioni. E' l'appello lanciato dal segretario generale dell'Organizzazione delle nazioni unite, Kofi Annan, nel suo discorso pronunciato a Bruxelles di fronte al Parlamento Europeo.


Bella3


L’Europa ha sempre più bisogno di immigrati, soprattutto per via del calo demografico.

Italia, Austria, Germania e Grecia vedranno ridursi la popolazione di un terzo entro il 2020, aprano le loro porte ai lavoratori stranieri.

E’ l’appello lanciato dal segretario generale dell’Onu Kofi Annan, nel suo discorso pronunciato a Bruxelles di fronte al Parlamento Europeo. In questa sede il segretario generale ha ricevuto il premio Sakharov, presente il presidente del Parlamento europeo Pat Cox, il ministro degli Esteri irlandese Brian Cowen in qualità di presidente di turno dell’Ue, e anche la vedova del rappresentante dell’Onu in Iraq, perito in un attentato, Sergio Vieira de Melho.

«Entro il 2050 l’Europa a 25 senza immigrazione vedrà scendere la sua popolazione sotto i 400 milioni di abitanti, e quattro paesi, Italia, Austria, Germania e Grecia vedranno scendere la propria popolazione di un terzo - ha dichiarato Annan -. Ad esempio l’Italia un cittadino su tre avrà più di 60 anni, vari lavori non troveranno chi li esegua, questo vuol dire che la società e l’economia ristagneranno. E’ un problema che andrà affrontato, non vi è una soluzione semplice, ma l’immigrazione è parte di quella soluzione».

Per questo il segretario generale ha affermato «dobbiamo incoraggiare un maggior apporto di immigrati legali, con e senza elevata formazione». Annan ha inoltre ricordato che «le rimesse degli immigrati sono più cospicue dei fondi per lo sviluppo inviati dai paesi sviluppati».



EUROPA ARROCCATA IN SE STESSA SARA’ PIU’ DEBOLE



Per Annan «gli immigrati non sono parte del problema, sono parte della soluzione». Ha ricordato l’importanza dell’integrazione, «una grande sfida»: gli immigrati «arricchiscono l’Europa portando nuove culture, nuove religioni, nuove lingue. Ma questo può essere anche fonte di tensione». Per questo essenziale è che l’integrazione «avvenga nel senso originale della parole, nel senso di fare un tutto» di immigrati e popolazione locale. Da combattere invece l’immigrazione clandestina, Annan ha definito «una vergogna per noi tutti» il «dramma silenzioso dei diritti umani violati» nelle tragedie dell’immigrazione clandestina, dello sfruttamente sessuale di tanti immigrati.

Annan ha concluso con un monito: «un Europa arroccata in se stessa sarà più debole, un’Europa aperta sarà più forte. Perchè gli immigrati hanno bisogno dell’Europa, ma l’Europa ha bisogno degli immigrati».




 




 


Naviga negli articoli
Precedente articolo La fenomenologia del leccaculo I sintomi dell’invidia prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Le patologie della cartilagine articolare sono ancora difficili da trattare in ambito sportivo e sono spesso causa di abbandono dell'attività sportiva.


News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso