Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

14 utente(i) online
(2 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Al via Oktoberfest, oltre 6 milioni di persone da tutto il mondo - Cameriere sex -
GUINNESS DAL MONDO -
Redazione di Dimensione Notizia, momento di relax
Il procuratore di Lavezzi avverte, a Napoli non vive bene
La strage 20 anni fa Falcone e Borsellino
Madonna nuda vale 10mila dollari. Una sua foto all'asta
Star: Incidenti sexy quando il vestito troppo mini
La moglie super violenta
Anna Tatangelo, seno e lato B in primo piano
Il razzismo è la più grave minaccia dell’uomo verso l’uomo, il massimo odio con minima ragione
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > RUBRICA MEDICA > EPATITE D
EPATITE D
Articolo di Dott. Gianni Fusco pubblicato il 30/7/2014 (1404 Letture)
Quali sono le cause dell’epatite D? - Quanto dura l’infezione da epatite D? - Quali sono i sintomi? - Come si fa la diagnosi? - Chi è a rischio di contrarre l’epatite D? - Potresti essere a rischio di aver contratto l’epatite D in caso di... - Come trattare l’HDV?


Quali sono le cause dell’epatite D?


Il virus Delta (HDV) rientra nella categoria dei virus cosiddetti “difettivi” poiché ha bisogno della contemporanea presenza del virus B per potersi riprodurre. La conseguenza di ciò è che l’epatite D può svilupparsi solo in soggetti HBS o HBV positivi, cioè, soggetti affetti da Epatite B. 



Ci sono due modalità d'infezione da HDV:



  • la co-infezione Delta, che è la condizione in cui la trasmissione dei virus D e HBV sono contemporanei;

  • la super-infezione Delta, che è la condizione in cui un soggetto già portatore cronico di HBV si infetta con il virus Delta.



» Top


Quanto dura l’infezione da epatite D?


La maggioranza delle infezioni Delta si presenta sotto forma di epatite acuta di gravità variabile a seconda della presenza o meno di danno epatico preesistente. L’infezione tende a cronicizzare nel 90% dei casi. Il tempo di incubazione può arrivare fino a sei mesi come nel caso dell’Epatite B o C.



» Top


Quali sono i sintomi?


Le manifestazioni cliniche sono ampiamente variabili a seconda che si sviluppi un’epatite acuta (sintomi non distinguibili dalle altre forme di epatite acuta, A, B e C) o si sia di fronte ad una riaccensione di malattia cronica.



» Top


Come si fa la diagnosi?


L’epatite D viene diagnosticata con un prelievo sanguigno e relativo test (anticorpi anti HDV-IgG e IgM e HDV-RNA), che deve essere specificamente richiesto in quanto i comuni esami del sangue, spesso prescritti dal medico curante in caso di sintomi aspecifici come quelli sopra descritti, non permettono di riconoscere il problema. Ai donatori di sangue il test viene eseguito regolarmente e obbligatoriamente, escludendo dall'elenco dei donatori coloro che hanno la malattia in fase acuta o che l'hanno contratta in passato.



» Top


Chi è a rischio di contrarre l’epatite D?


Condizione indispensabile è essere HBsAg positivo. La tossicodipendenza endovenosa appare oggi il fattore di rischio più frequente; gli altri fattori sono analoghi a quelli relativi all’Epatite B.



» Top


Potresti essere a rischio di aver contratto l’epatite D:


  • se sei stato a contatto con sangue secrezioni corporee;

  • se hai fatto uso, anche occasionale, di droghe intravenose;

  • se sei emofilico di lunga data, a causa delle trasfusioni;

  • se sei in terapia emodialitica a lungo termine;

  • se lavori o sei paziente in strutture sanitarie;

  • se lavori in carcere o sei un detenuto;

  • se hai avuto rapporti sessuali non protetti con partner a rischio;

  • se ti sei fatto/a fare tatuaggi o piercing con aghi non sterili;

  • se convivi e scambi oggetti personali con persone infette;

  • se hai soggiornato in paesi dove l’epatite D è diffusa e non hai fatto attenzione all'igiene.



» Top


Come trattare l’HDV?


Per quel che riguarda il trattamento dell’Epatite Delta, a tutt’oggi, i farmaci disponibili sono scarsamente efficaci (il trattamento o la terapia con Interferone consente una risposta inferiore al 15-20% dei casi).



» Top




Se hai l’epatite D:

 evita l'alcol

 concorda con il medico l'assunzione di ogni tipo di farmaco

 avvisa il tuo medico e il tuo dentista

  prendi opportune precauzioni per evitare la diffusione della malattia al partner sessuale attraverso i fluidi corporei

  in caso di epatite B acuta, evita gli sforzi fisici eccessivi  

Naviga negli articoli
Precedente articolo EPATITE C TRAPIANTO DI FEGATO prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

gif32Il suicidio non è quasi mai una decisione improvvisa, ma il punto di arrivo di lunghi e tortuosi ragionamenti. C’è una prima fase in cui la morte è percepita positiva perché fa finire una sofferenza pesante. Non esiste una vera e propria intenzionalità, ma esso è visto come possibile soluzione a situazioni insopportabili. Il suicidio viene visto come un sollievo, come una fantasia romantica in cui la persona prepara tutto con nuovi vestiti, quantità di barbiturici, saluti finali. Nella seconda fase l’aspirante suicida si trova contrastato da varie ambivalenze fra vivere e morire, fra disperazione e speranza. Nella terza fase si è già maturata l’idea di sopprimersi. Per fortuna non sempre riesce e l’istinto di sopravvivenza ha il sopravvento.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Jimmy Fontana - Il mondo
(Sat, 24-Jan-2009)
Jimmy Fontana - Il mondo
Viola Valentino - Comprami
(Sat, 05-Jul-2008)
Viola Valentino - Comprami
Alegría - CIRQUE DU SOLEIL
(Sat, 06-Dec-2008)
Alegría - CIRQUE DU SOLEIL
Alizée - La Isla Bonita
(Sun, 25-Mar-2018)
Alizée - La Isla Bonita
Gigione - Mi voglio maritare
(Wed, 09-Apr-2014)
Gigione - Mi voglio maritare
Giovanni Franzoni : int. sul ...
(Sun, 05-Jul-2009)
Giovanni Franzoni : int. sul ...
Isolated: The Zo'é tribe (par...
(Sun, 01-Dec-2013)
Isolated: The Zo'é tribe (par...
Paolo Caiazzo In Tonino Carda...
(Sun, 19-Jul-2015)
Paolo Caiazzo In Tonino Carda...
IN UN ALTRO PAESE - DOC. SU F...
(Tue, 28-Jul-2009)
IN UN ALTRO PAESE - DOC. SU F...
Programa Silvio Santos 09.03....
(Sun, 05-Oct-2014)
Programa Silvio Santos 09.03....