Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

36 utente(i) online
(4 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

IGNAZIA TINTI   " ARTISTA " CAGLIARI -
Cina, camion contro bus, oltre 30 morti -
Curiosità: FIERA A PARIGI con le curve delle CICCIONE -
Mondiali atletica, asticella troppo alta per Sharon Day -
Miss Italia in bianco-nero e poi colore -
1991 - I funerali di Giovanni Falcone e della sua scorta nel duomo di Palermo
Bus d'altri tempi a Roma
Soldati inglesi nudi per Harry su Fb
Mamma ridicola... L'imbecillità non ha limiti
Gli obesi vivono di meno, però mangiano di più
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > LA FRITTATA > Pastiera
Pastiera
Articolo di D.N. pubblicato il 19/10/2010 (1804 Letture)
Pastiera: Ingredienti per 6 persone: - 800 gr Ingredienti per la pasta: per 12 persone

Ingredienti per la pasta: per 12 persone:
una confezioni da 1 kg. di pasta frolla surgelata
gr. 700 di ricotta di pecora
gr. 400 di grano cotto (si trova in scatola nei supermercati, oppure lo puoi sostituire con: orzo perlato che va messo a bagno la sera prima e cotto per 30 minuti o del riso a chicco tondo per dolci cotto per circa 20 minuti)
gr. 600 di zucchero
1 limone
gr. 50 di cedro candito
gr. 50 di arancia candita
gr. 50 di zucca candita (si chiama cucuzzata) oppure altri canditi misti
gr. 100 di latte
gr. 30 di burro o strutto
5 uova intere + 2 tuorli
una bustina di vaniglia
un cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
pizzico di cannella (facoltativo)

Preparazione:

-Fate scongelare la pasta frolla a temperatura ambiente.



-Versate in una casseruola il grano cotto, il latte, il burro e la scorza grattugiata di 1 limone; lasciate cuocere per 10 minuti mescolando spesso finchè diventi crema.



-Frullate a parte la ricotta, lo zucchero, 5 uova intere più 2 tuorli, una bustina di vaniglia, un cucchiaio di acqua di fiori d'arancio, e un pizzico di cannella (facoltativo)



-Lavorare il tutto fino a rendere l'impasto molto sottile. Aggiungere una grattata di buccia di un limone e i canditi tagliati a dadi. Amalgamare il tutto con il grano.



-Prendete la pasta frolla scongelata, o quella fatta da voi e distendete l'impasto allo spessore di circa 1/2 cm con il mattarello e rivestite la teglia (c.a. 30 cm. di diametro) precedentemente imburrata, ritagliate la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce.



-Versate il composto di ricotta nella teglia, livellatelo, ripiegate verso l'interno i bordi della pasta e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con un tuorlo sbattuto.



-Infornate a 180 gradi per un'ora e mezzo finch'è la pastiera non avrà preso un colore ambrato; lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.



P.S. Una volta cucinata la pastiera, può essere conservata in frigo anche per 4-5 giorni.





BUON LAVORO

Naviga negli articoli
Precedente articolo Pasta ciambella bolognese Piadina Romagnola prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

La chiamo da casa sul cellulare. Dice che è appena tornata in ufficio. Le dico che qualcosa non mi torna. Mi dice che ho bisogno di farmi vedere. Sto impazzendo? Non sto impazzendo. La conosco mia moglie. Mi tradisce. Butto due cose in una borsa e chiamo un amico che mi ha ospitato a dormire sul suo divano in crisi precedenti. Dopo settimane di confusione mi sento stranamente calmo, ora che ho preso in mano la situazione.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso