Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

26 utente(i) online
(7 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Cioccolata esagerata -
Germania: un albero con 9.500 piccole uova di Pasqua
Valeria Marini -
A Kathmandu, si offre latte di mucca al dio serpente Nag -
Scoperto in Cina un 'uomo nuovo', una specie umana finora sconosciuta
Rosa Praticò: Prima di fare il sindaco di Volla già sono ingrassata, uffa va fa
I PAPPONI DI VOLLA (NA) - Il 97% degli italiani non sopporta più i politici
 La Bella d'Italia all' HOTEL SAMMARTINO il 17.03.2013 - Agnone - IS -
Calendario 2015 "Donne Gatto" Il gatto c'è ma non si vede
Il razzismo è sinonimo d'imbecillità !
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Odore
Articolo di Anna Nappi pubblicato il 9/7/2015 (1204 Letture)
In condizioni normali, le secrezioni cervicali ed il trasudato vaginale hanno un colore chiaro, tendente al trasparente, ed un odore gradevole. Molte donne, però, non sono dello stesso parere e - nonostante tale aroma sia assolutamente normale.


Vagina lo ritengono troppo penetrante; per questo si sforzano di mascherarlo applicando cosmetici di vario tipo od eseguendo lavande vaginali. Odore vaginaleIn realtà non c'è nulla di più sbagliato, primo perché i profumi possono determinare reazioni allergiche ed irritazioni, secondo perché le docce tendono ad alterare la microflora vaginale facilitando l'attecchimento dei patogeni, e terzo perché la maggior parte degli uomini trova tale odore particolarmente gradevole.



Non è necessario, quindi, "profumare come una rosa"; una semplice doccia con acqua tiepida e piccole dosi di sapone delicato sono più che sufficienti.
In particolari condizioni, l'odore vaginale può diventare particolarmente pesante e sgradevole, al punto da essere descritto con la classica espressione "puzza di pesce avariato".

Si tratta di un palese segnale che qualcosa a livello intimo non funziona correttamente. Nella maggior parte dei casi, il cattivo odore è dovuto alla sovracrescita di patogeni normalmente presenti nella vagina in quantità talmente esigue da risultare innocue.

Questa condizione è nota come vaginosi batterica. Sebbene l'elevata promiscuità sessuale rappresenti un importante fattore di rischio, le cause della vaginosi vanno ricercate anche nell'eccessiva o insufficiente igiene intima, nell'utilizzo di contraccettivi meccanici intrauterini e nella sottoposizione a terapia antibiotica.
L'odore vaginale sgradevole è comune in diverse malattie sessualmente trasmissibili, in particolar modo può essere causato dalla Gardnerella, ma anche dalla tricomoniasi, dalla candida, dalla gonorrea e dalla malattia infiammatoria pelvica.

Quando il cattivo odore della vagina è causato da una malattia venerea, come la gardnerella, viene amplificato dal contatto con lo sperma e con saponi alcalini. L'odore può essere particolarmente intenso anche durante le mestruazioni.
Altre cause di cattivo odore vaginale sono rappresentate dalla scarsa igiene personale e assai più raramente dal cancro cervicale o vaginale, dalla presenza di una fistola rettovaginale (un'apertura anomala tra il retto e la vagina), da un severo herpes genitale, dalla sifilide o da un tampone interno dimenticato.
Quando l'odore vaginale si fa particolarmente pungente e sgradevole è bene sottoporlo al più presto all'attenzione del medico o del ginecologo.

Nel frattempo occorre evitare deodoranti e lavande vaginali "fai da te", che oltre ad ostacolare la diagnosi potrebbero aggravare l'infezione.



 



 



Naviga negli articoli
Precedente articolo PATTY PRAVO PER SEMPRE! Cornuto e 'riccioluto', ecco il cugino del triceratopo prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Prima si pagano le somme iscritte a ruolo per importi superiori a 1.500 euro e poi si può usare il residuo credito in compensazione. Il limite di 1.500 euro previsto dall'articolo 31, comma 1, del decreto legge 78/2010 deve intendersi come un limite assoluto e, quindi, se il contribuente ha crediti erariali di importo superiore a quello iscritto a ruolo, non potrà effettuare alcuna compensazione se non provvede prima al pagamento del debito scaduto.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

ABBA Dancing Queen
(Fri, 25-Jul-2008)
ABBA Dancing Queen
Totò - Noio volevan volevon s...
(Fri, 27-Dec-2013)
Totò - Noio volevan volevon s...
Al Bano & Romina Power - Shar...
(Sun, 06-Jul-2008)
Al Bano & Romina Power - Shar...
Totò il principe di Casador
(Tue, 18-Feb-2014)
Totò il principe di Casador
Gianni Pettenati - Bandiera G...
(Wed, 26-Mar-2014)
Gianni Pettenati - Bandiera G...
Luciano Pavarotti - Mamma
(Mon, 23-Feb-2009)
Luciano Pavarotti - Mamma
GIUSEPPE VERDI - Nabucco - Va...
(Mon, 17-Nov-2008)
GIUSEPPE VERDI - Nabucco - Va...
Let it be (Los beatles) Músic...
(Wed, 06-Jul-2016)
Let it be (Los beatles) Músic...
ABBA in Concert
(Fri, 18-Jul-2008)
ABBA in Concert
Vincenzo Salemme - Faccio a p...
(Wed, 25-Jul-2012)
Vincenzo Salemme - Faccio a p...