Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

36 utente(i) online
(7 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Honk Kong, sonno alla Borsa: troppi numeri danno alla testa -
Miss Universo è l'angolana Leila Lopes -
Regata storica 2012, vince Celeste
Fashion Week di Minsk una creazione di Svetlana Todorskaya
Beccati nell'auto...
Cassiera ridicola...
Ilari Blasi
Una moglie è uno schiavo che bisogna saper mettere su un trono
Arrivano le bombe dal cielo della seconda guerra mondiale 1940/45
Il razzismo è l'espressione del cervello umano ridotta ai minimi termini
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > RUBRICA LEGALE > Riforma della giustizia: il nuovo atto di precetto
Riforma della giustizia: il nuovo atto di precetto
Articolo di Avv. Carlo Vitaliano pubblicato il 28/6/2015 (925 Letture)
Il Decreto Legge di riforma del processo civile approvato dal Consiglio dei Ministri il 23 giugno 2015 introduce diverse novità, tra le quali merita attenzione la nuova formulazione prevista per l’atto di precetto; in particolare, con la nuova riforma, il precetto si arricchisce di un ulteriore elemento a vantaggio del debitore, ossia l’avvertimento che il debitore può, con l’ausilio di un organismo di composizione della crisi o di un professionista nominato dal giudice, porre rimedio alla situazione di sovraindebitamento, concludendo con i creditori un accordo di composizione della crisi o proponendo agli stessi un piano del consumatore. 

Avv. Carlo Vitaliano


Questa previsione ha lo scopo, da un lato, di consentire al debitore di fronteggiare i propri debiti, evitando – con l’aiuto di un professionista con competenze specifiche – l’aggravamento eccessivo delle proprie condizioni economiche e trovando una soluzione che gli consenta di pagare, poco alla volta, tutti i propri creditori; parallelamente dovrebbe garantire ai creditori la possibilità di vedere soddisfatte, grazie appunto all’intervento di un organismo o professionista specializzato, le proprie ragioni.




Oltre a ciò, il nuovo avvertimento contenuto nel precetto consentirà di rendere effettivamente operativa e nota al debitore-consumatore la possibilità di ricorrere a specifiche procedure previste dalla legge, che gli consentano – al pari delle imprese – di evitare il sovraindebitamento e far fronte alle proprie difficoltà economiche.




Ricordiamo che il precetto è l’atto con il quale il creditore, sulla base di una sentenza o titolo ad essa equiparabile, intima al debitore di adempiere all’obbligo indicato nel titolo (ad esempio tenere un certo comportamento, pagare una certa somma di denaro, consegnare un bene, ecc…) entro dieci giorni, preannunciando che, in mancanza, si procederà ad esecuzione forzata.




Il precetto, a pena di nullità, deve contenere:


– l’indicazione delle parti;

– la data di notificazione del titolo esecutivo (a meno che il titolo non sia notificato assieme al precetto);

– la trascrizione del titolo esecutivo, quando espressamente richiesta dalla legge (ad esempio in caso di precetto su assegno o cambiale);

– la dichiarazione di residenza e domicilio nel comune in cui ha sede il giudice competente a procedere all’esecuzione forzata. In mancanza di questa indicazione, il precetto rimane comunque valido, ma le eventuali opposizioni andranno notificate presso la cancelleria di tale giudice;

– la sottoscrizione della parte.




Oltre ai dati predetti, dunque, bisognerà che l’atto di precetto contenga il nuovo avvertimento appena introdotto dalla riforma.


Naviga negli articoli
Precedente articolo Addio fondo patrimoniale: tutela della casa familiare cancellata Il numero della cartella di pagamento sull’avviso a.r. non fa prova prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Carlo Conti e Francesca Vaccaro sulla 500 al termine della cerimoniaA cinquantun anni si sposa con Francesca Vaccaro, costumista romana, 11 anni più giovane.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Maria
(Mon, 07-Jul-2008)
Maria
Roberto Angelini - Vulcano
(Thu, 26-Feb-2009)
Roberto Angelini - Vulcano
Allattamento: regole di un bu...
(Sun, 09-Nov-2014)
Allattamento: regole di un bu...
Cadute e incidenti spettacola...
(Tue, 24-Jun-2008)
Cadute e incidenti spettacola...
Massimo Troisi - La Befana
(Mon, 06-Jan-2014)
Massimo Troisi - La Befana
Incidente sull'autostrada di ...
(Wed, 09-Jul-2008)
Incidente sull'autostrada di ...
Ragazzi questo è ciò che succ...
(Sun, 08-Mar-2015)
Ragazzi questo è ciò che succ...
Elton John - Nikita
(Fri, 19-Jan-2018)
Elton John - Nikita
Totò "Sua Eccellenza si...
(Fri, 27-Dec-2013)
Totò
INCIDENTI MOSTRUOSI
(Fri, 19-Sep-2008)
INCIDENTI MOSTRUOSI