Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

24 utente(i) online
(4 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

'Gigante George', in Arizona il cane piu' alto del mondo -
Mino Martinazzoli con Antonio Di Pietro in una immagine del 14 novembre 1995 a Milano -
Obama in vacanza
Comandante Schettino bersaglio del web
Il dittatore Sacha Baron fa il suo ingresso al Festival del Cinema di Cannes con Elisabetta Canalis
Hackert Jackob Philipp, La baia di Manfredonia, 1790
Foto Art
La definizione della donna? Una zoccola senza segreti
Le citt portano le stigmate del passato
La mia dolce mamma Maria
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > AFORISMI > Aforismi e citazioni - Vita e Morte - Nella vita c la morte, nella morte c la vita
Aforismi e citazioni - Vita e Morte - Nella vita c la morte, nella morte c la vita
Articolo di Giovanni Polverino pubblicato il 21/4/2013 (1077 Letture)
GIF12I più ondeggiano infelici tra il timore della morte e le angosce della vita: non vogliono vivere, né sanno morire - Finché c'è vita non c'è speranza - La vita in fondo cos'è? Solo l'attesa di qualcosa d'altro. E la morte l'unica cosa che possiamo essere sicuri che viene - Sforziamoci di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino ne sia addolorato - Tutta la vita dell'uomo, tutta la vita dell'intero universo, non è altro che un interminabile giuoco di scacchi sui due campi: bianco e nero; giuoco nel quale nessuno vince se non l'infausta morte - La morte, in fin dei conti, rimane ancora la soluzione migliore escogitata dalla natura alla vita - La vita dimentica molti. La morte nessuno.

Dolce donnaLa morte, inevitabile termine a chi venne in vita, mai fu inutile a chi mal vive, e mai dannosa a chi visse bene.

Leon Battista Alberti, Sentenze pitagoriche, 1462


 



Non mi piace che si finga di sprezzar la morte; la legge principale è saper sopportare quanto è inevitabile.



Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838






La morte è un sonno senza sogni e forse senza risveglio.



Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838







Temere la morte è far professione d'ateismo.



Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838







L’ommini de sto Monno sò ll’istesso/ che vvaghi de caffè nner mascinino:/ c’uno prima, uno doppo, e un antro appresso,/ tutti cuanti però vvanno a un distino.



Giuseppe Gioachino Belli, Er caffettiere fisolofo, 1833, in Sonetti, 1830/49






La morte è un'usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.

Jorge Luis Borges (Fonte sconosciuta)






La morte del corpo non è la fine dello spirito, ma solo una tappa del viaggio, come quando nei tempi andati si cambiava diligenza.



Louis Bromfield, Mrs. Parkington, 1943






I fatti sono cocciuti, la morte il più cocciuto dei fatti.

Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987






E se Dio avesse inventato la morte per farsi perdonare la vita?



Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987






Il problema più importante, quello della morte, è trattato sempre e solo da incompetenti. Non conosciamo il parere di nessun esperto.



Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001






La morte: un punto o una virgola?



Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002






Noi tendiamo alla morte, come la freccia al bersaglio, e mai falliamo la mira.



Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)






La morte è un mostro che caccia dal gran teatro uno spettatore attento, prima della fine di una rappresentazione che lo interessa infinitamente.



Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)






A tutto si rimedia fuorché all'osso del collo scavezzato, e la morte non la si scappa quando l'ora è arrivata.



Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15






L'uomo è un'anima che trascina un cadavere. Noi deploriamo come morte il suo stancarsi, alla fine, di fare da spazzino.



Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987






La morte come liberatrice dall'Informazione.



Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987






Noi non corriamo, verso la morte, fuggiamo la catastrofe della nascita, ci affanniamo, superstiti che cercano di dimenticarla. La paura della morte è solo la proiezione nel futuro di una paura che risale al nostro primo istante.



Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973






La morte è uno stato di perfezione, il solo alla portata di un mortale.

Emile Cioran, Squartamento, 1979






La morte, che disonore! Diventare di colpo oggetto...



Emile Cioran, Squartamento, 1979






Se la morte non fosse una forma di soluzione, i viventi avrebbero trovato un modo qualsiasi di aggirarla.



Emile Cioran, Squartamento, 1979






Non ci si prepara alla morte. Ci si distacca dalla vita.



Paul Claudel, Diario, 1904/55 (postumo, 1968/69)






La morte, mistero inesplicabile, di cui un'esperienza quotidiana sembra non avere ancora convinto gli uomini.



Benjamin Constant, Adolphe, 1816






La morte è dovunque la stessa. Ma varia la vita, fino al momento della morte. Sulla maschera di un volto spento, cerchiamo le tracce della vita vissuta; non è la morte, che ci fa paura nel volto di un trapassato, ma la vita che lo aveva animato. È quella vita che noi cerchiamo, che tentiamo di visualizzare, quella vita la cui assenza ci riempie di paura.

Yehiel De-Nur, La casa delle bambole, 1955






Mai come oggi gli uomini sono morti così silenziosamente e igienicamente e mai sono stati così soli.

Norbert Elias, La solitudine del morente, 1982






Il solo difetto della morte è che essa ci pone in condizione di non poter apprezIo non voglio morirezare il suo beneficio.



Andrea Emo, Quaderni, 1960 (postumo, 2007)






La morte, il più atroce di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c'è, quando c'è lei non ci siamo noi.



Epicuro, Massime capitali, IV-III sec. a.e.c.






La morte non costituisce nulla per noi, dal momento che il godere e il soffrire sono entrambi nel sentire, e la morte altro non è che la sua assenza.



Epicuro, Lettera a Meneceo, IV-III sec. a.e.c.






Da ogni cosa ci si può mettere al sicuro, ma per la morte abitiamo tutti una città senza mura.



Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.






Perché aver paura della morte? È la più bella avventura della vita!

Charles Frohman (Ultime parole prima di morire)






Vivere significa nascere a ogni istante. La morte subentra quando il processo della nascita cessa.



Erich Fromm, Daisetz Taitaro Suzuki e Richard De Martino, Psicoanalisi e buddhismo zen, 1960






La morte! quel tipo vero dell’uguaglianza che distrugge inesorabilmente ogni superiorità mondana e confonde in un ammasso di putredine gli avanzi dell’imperante e del mendico! la morte deve stupire di tanta differenza fra i funerali del povero e quelli del ricco!



Giuseppe Garibaldi, Clelia o Il governo dei preti, 1870






Se sei consapevole della morte, essa non arriverà come una sorpresa, non ne sarai preoccupato. Percepirai che la morte è esattamente come cambiarsi d’abito e, di conseguenza, in quel momento riuscirai a mantenere la tranquillità mentale.giffarf



Tenzin Gyatso (Dalai Lama), La via della tranquillità, 1998






La morte è il male più grande, perché recide la speranza.



William Hazlitt, Caratteristiche, 1823






Il richiamo della morte è anche un richiamo d'amore. La morte è dolce se le facciamo buon viso, se l'accettiamo come una delle grandi, eterne forme dell'amore e della trasformazione.



Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)






La morte è quella malattia che pone fine a tutte le altre.



Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55






La morte non è male: perché libera l'uomo da tutti i mali, e insieme coi beni gli toglie i desideri. La vecchiezza è male sommo: perché priva l'uomo di tutti i piaceri, lasciandogliene gli appetiti; e porta seco tutti i dolori. Nondimeno gli uomini temono la morte, e desiderano la vecchiezza.



Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)






Arriviamo a comprendere fino in fondo gli esseri umani ai quali siamo uniti da un vincolo indissolubile soltanto nell'attimo della loro morte.

Sándor Márai, Confessioni di un borghese, 1934/35






Gli anni sono come le piramidi: contengono sempre qualche morto.



Alda Merini, Cinque aforismi, 1995






Chi teme la morte è già morto.

Carlo Michelstaedter, La persuasione e la rettorica, 1910






Tutti i giorni vanno verso la morte, l'ultimo vi arriva.



Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95






Ammazzare il tempo nell'attesa che il tempo ci ammazzi.gif33



Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80






È più facile sopportare la morte senza pensarvi che il pensiero della morte senza pericolo.



Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)






Non c’è niente di più errato del ritenere la morte simile al sonno. Perché dovrebbe esserlo se la morte non assomiglia al sonno? L’essenza del sonno è il destarsi da esso, ma dalla morte non ci si desta.



Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)






Noi diciamo la morte per semplificare, ma ce ne sono quasi quante le persone.



Marcel Proust, La prigioniera, 1923 (postumo)






È facile trovarsi a invidiare i morti. Essi sono fortunati a esser morti, ad aver risolto il problema della morte, e a non dover più vivere. A esser sottoterra, immemori... immemori della sofferenza, immemori della paura di morire. Essi non sono più costretti a vivere. O a morire. O a sentir dolore. O a portare a compimento qualcosa. O a chiedersi che cosa fare poi. O a chiedersi che cosa si prova a dover morire.



John A. Russo, La notte dei morti viventi, 1974






La morte risolve tutti i problemi – niente uomini, niente problemi.

Anatoly Rybakov, I bambini di Arbat, 1987






Non v'è rimedio per la nascita e la morte salvo godersi l'intervallo.



George Santayana, Soliloqui in Inghilterra, 1922






Ci sono persone a cui la morte dona un'esistenza.



Louis Scutenaire, Mes inscriptions, 1943/44






Ecco il nostro errore: vediamo la morte davanti a noi e invece gran parte di essa è già alle nostre spalle: appartiene alla morte la vita passata.



Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65






La morte delle persone che ci stanno accanto ci riguarda più della nostra.



Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007






Molto peggio della morte è giungerci soffrendo.



Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010






La morte è orribile solo per colui che non crede in Dio, oppure crede in un Dio malvagio, il che è la stessa cosa. Per colui che crede in Dio, nella sua bontà e vive in questa vita secondo la sua legge ed ha sperimentato questa sua bontà, per costui la morte è solo un passaggio.



Lev Tolstoj, Il bastoncino verde, 1905






Cercate, meditando frequentemente sulla morte, di portarvi al punto per cui essa non vi sembri più una terribile nemica, ma un'amica la quale libera da questa sciagurata esistenza l'anima che langue nei conati della virtù per introdurla nel luogo della ricompensa e del riposo.



Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69






Finché c'è morte c'è speranza.



Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il gattopardo, 1958 (postumo)






'A morte 'o ssaje ched''e?... è una livella.



Totò (Antonio de Curtis), 'A livella, 1953/64






Se hai paura della morte, non ascoltare il tuo cuore battere la notte.



Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)






La nascita è il sonno dell'anima, è l'oblio; la morte è il risveglio.



Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)



È un mondo della morte − un tempo si nasceva vivi e a poco a poco si moriva. Ora si nasce morti − alcuni riescono a diventare a poco a poco vivi.



Roberto Bazlen, Note senza testo, 1979 (postumo)







Molta gente vive tutta la sua vita e muore senza mai conoscere che cosa sia veramente la vita e quale bellezza possa esservi nei rapporti umani. Ma questa bellezza si può conoscere solo quando si riesca a sollevarsi sulla mediocrità e la piccineria della vita quotidiana.



Louis Bromfield, La grande pioggia, 1937






Ci sono persone che hanno vissuto con ritmo, che hanno completato il ciclo dell'esistenza passando dall'infuriare della giovinezza alle solide conquiste della maturità e al quieto e pacifico declino verso la morte. La gente di questo genere non teme la morte né lotta per sfuggirla giacché la vita è sempre stata completa, realizzata come un'opera d'arte. Non hanno mai temuto né negato la vita. Non accettano la morte per stanchezza o disperazione ma l'accettano perché hanno compiuto il ciclo con compiuta soddisfazione.



Louis Bromfield, Mister Smith, 1951






Nella morte non c'è niente di triste, non più di quanto ce ne sia nello sbocciare di un fiore. La cosa terribile non è la morte, ma le vite che la gente vive o non vive fino alla morte.



Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998






Il fatto che sono morti non testimonia affatto che siano vissuti.



Francesco Burdin, Frammenti di un mondo in bilico, 1991






Le statistiche indicano la percentuale di nati morti. Trascurano la percentuale di morti vivi.



Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001






Notare nei cimiteri il grande rispetto della morte da parte di gente che non ha rispetto per la vita.



Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008






La morte è spaventosa, ma ancor più spaventosa sarebbe la coscienza di vivere in eterno e di non poter morire mai.



Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904







È forse questo che si cerca nella vita, nient'altro che questo, la più gran pena possibile per diventare se stessi, prima di morire.




Louis-Ferdinand Céline,Viaggio al termine della notte, 1932








La morte è ciò che fino ad ora la vita ha inventato di più solido.




Emil Cioran, Squartamento, 1979










La vita e la morte fanno di noi quello che vogliono, l'unica carta che possiamo giocare è stabilire cosa vogliamo noi dalla vita e dalla morte.



Diego Cugia, Zomberos, 2006






Chissà se ciò che è chiamato morire è vivere, oppure se vivere è morire.

Euripide, Polido, V sec. a.e.c.






Quando si vive troppo a lungo, si perde il diritto di essere compatiti al momento della morte.



Franz Fischer, Aforismi, 1979







Una vita inutile è una morte anticipata.



Johann Wolfgang Goethe, Ifigenia in Tauride, 1787







La vita non è giusta. È appena un filo più decente della morte, tutto qui.

William Goldman, La principessa sposa, 1973







Siamo tutti rassegnati alla morte; è alla vita che non arriviamo a rassegnarci.



Graham Greene, Il nocciolo della questione, 1948







La vita è soltanto un'altra morte. Il principio della vita, non la fine, è la morte.



Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63






La vita dimentica molti. La morte nessuno.



Hanns-Hermann Kersten, Euphorismen und rosa Reime, 1978






La vita debb’essere viva, cioè vera vita; o la morte la supera incomparabilmente di pregio.



Giacomo Leopardi, Dialogo di un fisico e di un metafisico, in Operette morali, 1827/34






La morte è la prova irrefutabile dell'assurdità della vita.



André Malraux, La via dei re, 1930






Non trovate che una delle sciocchezze tipiche dell'umanità è che un uomo che ha una vita sola la possa perdere per un'idea?



André Malraux, La condizione umana, 1933






La tragedia della morte sta in questo, che trasforma la vita in destino.



André Malraux, La speranza, 1937






L'importante è che la morte ci trovi vivi.



Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971






Si direbbe, in realtà, all'epilogo di certi destini, che noi stessi, per una nostra legge organica, fin dall'inizio, insieme con la vita, abbiamo scelto anche il modo della nostra morte.



Elsa Morante, Aracoeli, 1982






Lo stesso vivere è morire, perché non abbiamo un giorno in più nella nostra vita tale da non avere, perciò, un giorno in meno.



Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)






La morte degli altri ci aiuta a vivere.



Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)






Perché mai la vita sembra così brutta, e bella, e triste, e importante men-tre la si vive, e così futile quand'è finita?



John A. Russo, La notte dei morti viventi, 1974






La vita arde lentamente per un po' e poi si spegne, e le tombe aspettano pazienti di essere riempite; la fine di ogni vita è la morte e la nuova vita canta felice alla brezza e nulla le importa delle cose passate, finché a sua volta muore anch'essa.



John A. Russo, La notte dei morti viventi, 1974






Le creature vivono e poi muoiono, e a volte vivono bene, a volte male, ma muoiono sempre, e la morte è l'unica cosa che riduce ogni altra al minimo comun denominatore.



John A. Russo, La notte dei morti viventi, 1974






Nella vita come in tram quando ti siedi è il capolinea.



Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956






Nella vita c’è la morte, nella morte c’è la vita.

Edouard Schuré, I grandi iniziati, 1889






Chi ama veramente la vita non può odiare la morte.



Louis Scutenaire, Mes inscriptions, 1943/44






La morte è un nonsenso, come la vita.



Meša Selimović, Il derviscio e la morte, 1966






I più ondeggiano infelici tra il timore della morte e le angosce della vita: non vogliono vivere, né sanno morire.



Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65






Frode. Come sopportiamo ancora di chiamarci viventi ― noi morenti!



Manlio Sgalambro, Del pensare breve, 1991






C’è più vita in un cadavere che in chi, stanco di vivere, non desidera che la morte.



Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007






Ognuno, sin dalla nascita, si porta dentro la propria morte.



Giovanni Soriano, Maldetti. Pensieri in soluzione acida, 2007






C’è chi si guasta la vita col pensiero di dover morire, e chi, invece, col fatto di doverla vivere.



Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010






La morte, in fin dei conti, rimane ancora la soluzione migliore escogitata dalla natura alla vita.



Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010






Si dovrebbe morire soltanto quando lo si desidera e continuare a vivere finché ne vale la pena.




Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010






La vita in fondo cos'è? Solo l'attesa di qualcosa d'altro. E la morte l'unica cosa che possiamo essere sicuri che viene.



Bram Stoker, Dracula, 1897







Chiunque abbia vissuto abbastanza da capire cosa sia la vita, sa quale profondo debito di gratitudine dobbiamo ad Adamo, il primo grande benefattore della nostra razza. Egli portò nel mondo la morte.



Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894







Sforziamoci di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino ne sia addolorato.



Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894






Tutti dicono "Che disgrazia dover morire": strana lagnanza da parte di gente che ha dovuto vivere.



Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894






Tutti gli atti della vita sono riparabili, eccetto l'ultimo (la morte) che nessun procedimento, neppure soprannaturale può riparare. Questo ultimo atto determina tutti gli altri e dà loro significato definitivo.



Miguel de Unamuno, Diario intimo, 1897/1902 (postumo, 1970)






Tutta la vita dell'uomo, tutta la vita dell'intero universo, non è altro che un interminabile giuoco di scacchi sui due campi: bianco e nero; giuoco nel quale nessuno vince se non l'infausta morte.



Wilhelm Heinrich Wackenroder, Fantasie sull'arte per amici dell'arte, 1799 (postumo)



Naviga negli articoli
Precedente articolo Citazioni - Persone - Aforismario - Umano - Natura Umana Amore e odio spesso coincidono, infatti io lamante di mia moglie lo odio prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non caotico ed molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News pi lette

Un articolo a caso

Come posso scrivere negli inviti (senza essere offensiva o maleducata) che ogni bambino invitatoalla festa del settimo compleanno della mia bambina deve essere accompagnato per tutta la festa da almeno un genitore? Purtroppo in precedenti feste molte mamme hanno lasciato i loro piccoli e sono tornate a prenderli dopo 1 o 2 ore. - Giovanna - Afragola (NA)

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

T'AMO E T'AMERO'
(Sat, 08-Jun-2013)
T'AMO E T'AMERO'
Rapina in corso ma ecco che i...
(Sun, 01-Oct-2017)
Rapina in corso ma ecco che i...
calcio papere risse by devild...
(Wed, 09-Jul-2008)
calcio papere risse by devild...
MODELLO CHIEDE A 100 RAGAZZE ...
(Mon, 14-Oct-2013)
MODELLO CHIEDE A 100 RAGAZZE ...
L'amante del Re di Francia: M...
(Wed, 05-Aug-2009)
L'amante del Re di Francia: M...
Ennio Morricone - Il Buono, I...
(Mon, 24-Mar-2014)
Ennio Morricone - Il Buono, I...
SHOCK VIDEO!!! Child Abuse by...
(Thu, 23-Jan-2014)
SHOCK VIDEO!!! Child Abuse by...
Ma il ciuccio vola lass 2011...
(Mon, 18-Jul-2011)
Ma il ciuccio vola lass 2011...
Primera de la Francisca
(Sat, 16-Aug-2008)
Primera de la Francisca
Luna Rossa - Nino d'Angelo, L...
(Wed, 23-Aug-2017)
Luna Rossa - Nino d'Angelo, L...