Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

28 utente(i) online
(6 utente(i) in Rubriche)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Giuseppe Annone -
La stupidità umana non ha confini - Tatuaggi, le ultime tendenze di scena a Rotterdam
Bus d'altri tempi a Roma
Moda sexy e bizzarra tra Mosca e Seul
E' andato in scena a New York con mille effetti speciali l'attesissimo Fashion Show di Victoria's
La Bella d'Italia - SKY - all' HOTEL SAMMARTINO - Agnone IS - il 17.03.2013
NARCISISTA: Colui che ha difficoltà ad amare
La fragile barca dell'amore si è rotta sulla quotidiana normalità
Meglio stare zitti dando l’impressione di essere stupidi, che parlare togliendo ogni dubbio
Vincenzo agosto 2000
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Rubriche > LA FRITTATA > Pulire le cozze - Fotografico - PRINCIPALI METODI DI COTTURA - Come Congelare le Cozze
Pulire le cozze - Fotografico - PRINCIPALI METODI DI COTTURA - Come Congelare le Cozze
Articolo di Giuseppe Piccolo pubblicato il 19/6/2012 (4097 Letture)
cozzeLe cozze sono molluschi bivalve con la conchiglia di forma ovale, cuneiforme, nerastra di fuori e madreperlacea all’interno, di circa 6 cm in media. Vivono in numerose comunità, su rocce e substrati duri a cui si possono ancorare tramite il bisso, un duro filamento che spunta dalla conchiglia. CARATTERISTICHE - STAGIONE - MESE MIGLIORE - PROPRIETÀ NUTRITIVE - PARTE EDIBILE - CALORIE - COME SCEGLIERE - COME CONSERVARE - COME PULIRE - PRINCIPALI METODI DI COTTURA - DOSI PER PERSONA. Come Congelare le Cozze.  









































Prepariamo tutto l'occorrente Innanzitutto, come sempre, raduniamo tutto l'occorrente sul piano di lavoro: le cozze, una paglietta da cucina, un coltello a lama liscia.

Lavare bene le cozze Lavare bene le cozze sotto acqua fredda corrente, quindi tappare il lavandino e metterle a bagno. In alternativa è possibile utilizzare anche una bacinella.

Scartare le cozze aperte Scartare le cozze che sono aperte, significa che il frutto all'interno è morto. Pulire soltanto quelle strettamente chiuse.

Come levare il bisso dalle cozze La prima operazione da fare per pulire le cozze è eliminare il bisso. Prenderlo strettamente fra due dita.
Strappare il bisso dalle cozze  Strattonarlo seguendo il profilo della cozza con un movimento deciso.

Il bisso strappato Il bisso eliminato.
Pulire la superficie della cozza Passare quindi alla pulitura della superficie della cozza passandovi una paglietta da cucina: darà ottimi risultati in brevissimo tempo.
Come rimuovere le incrostazioni Se sulla superficie della cozza sono presenti delle incrostazioni, generalmente di forma allungata o tondeggiante, utilizzare il coltello. Fare molta attenzione alle dita.
Incrostazioni eliminate Se il coltello è ben affilato le incrostazioni verranno via molto facilmente. Sciacquare e passare la paglietta se necessario.






Le cozze così pulite sono pronte per essere cotte. Se non lo si fa immediatamente conservarle in frigorifero, al massimo per qualche ora.



 



 



CozzeCARATTERISTICHE



Le cozze sono molluschi bivalve con la conchiglia di forma ovale, cuneiforme, nerastra di fuori e madreperlacea all’interno, di circa 6 cm in media. Vivono in numerose comunità, su rocce e substrati duri a cui si possono ancorare tramite il bisso, un duro filamento che spunta dalla conchiglia.

Sono comuni nei nostri mari, nel Mediterraneo e nell’Atlantico. Hanno un sapore molto gustoso e delicato, si possono consumare sia cotte, sia crude.

Vengono commercializzate vive o surgelate.


STAGIONE



Tutto l'anno


MESE MIGLIORE



marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.


PROPRIETÀ NUTRITIVE



Le cozze sono ricche di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio, selenio e vitamina A, hanno un buon tenore in proteine e pochissimi grassi.


PARTE EDIBILE



32 %


CALORIE



84 Kcal per 100 g di prodotto


COME SCEGLIERE



In Italia, per legge, le cozze devono essere vendute vive, chiuse in reti sigillate con apposito bollo sanitario.


COME CONSERVARE



Le cozze sono molluschi molto delicati e devono essere consumati il prima possibile. È possibile conservarle in frigorifero per 1 giorno al massimo. In questo caso tenerle ben avvolte nella carta per alimenti in cui le avrà messe il pescivendolo. Questa, in aggiunta alla loro rete impedirà alle cozze di aprirsi. Facendolo rilascerebbero l'acqua che trattengono nel guscio, indispensabile per la loro sopravvivenza.

Metterle nella parte meno fredda del frigorifero e pulirle solo poco prima di consumarle.


COME PULIRE



Lavare accuratamente le cozze sotto acqua corrente, raschiare la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccare il bisso strattonandolo con la lama di un coltello. Guarda la sequenza fotografica.


PRINCIPALI METODI DI COTTURA



In padella, al limone, ottime le zuppe o le marinate.


DOSI PER PERSONA



250 g


... a congelare le cozze?


Come fare a conservare nel freezer il prelibato mitile.



Congelare le cozze è possibile, purché siano molto fresche e che vengano prima cotte.



Occorre pulirle, metterle in una capace pentola senza ulteriore acqua oltre quella che resta sul guscio dopo l’ultimo lavaggio e farle cuocere su fiamma vivace per 6-7 minuti dalla ripresa del bollore.


Scolarle, sgusciarle mettendo i frutti in una ciotola, coprili e farli raffreddare.

Riporre le cozze in sacchetti freezer nuovi, quindi molto ben puliti.



Fare uscire quanta più aria possibile, quindi chiuderli e riporli nel congelatore, che deve avere una temperatura di almeno -18°C.


Si possono così conservare 6 mesi e sono ottime per la preparazione di pasta, risotti, sughetti ed anche sulla pizza.



Ricordarsi di:



  • annotare con un pennarello indelebile la data di congelamento sui sacchetti freezer, aiuterà a controllare entro quanto consumare le cozze. Scrivere anche la data di scadenza. Ricordare sempre che il congelatore non conserva gli alimenti in eterno!

  • annotare anche cosa si sta congelando (a volte è difficile distinguere di cosa si tratta!) e le porzioni o il peso;

  • quando si ripongono i sacchetti nel congelatore fare attenzione a non appoggiarli a diretto contatto con altri alimenti già congelati, altrimenti si rischia di scongelarli parzialmente e favorire così la proliferazione batterica;

  • per limitare al massimo il dentro-fuori freezer preparare già gli alimenti in sacchetti da porzione;

  • non scongelare le cozze a temperatura ambiente, così facendo infatti la zona superficiale si scongela prima di quella interna e prima che l’intero alimento sia completamente scongelato si sarà formata una discreta carica batterica. Scongelare utilizzando il forno a microonde o lasciando l’alimento nel frigorifero. In questo caso però ricordarsi di spostarlo dal freezer al frigorifero almeno 12 ore prima. Alcuni alimenti possono invece essere cotti direttamente senza essere scongelati;

  • una volta scongelato l’alimento occorre consumarlo entro un giorno. Non congelare mai un alimento due volte.






 



Naviga negli articoli
Precedente articolo LASAGNA DI ZUCCHINE CON PROVOLA E PROSCIUTTO COTTO Semifreddo all’Ananas prossimo articolo

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

Trasparenti o clandestini, sensuali o platonici. Sono gli amori che nascono nell’orario di lavoro. E rendono produttivi anche gli impiegati più pigri. Un vero e proprio fenomeno di costume se, come sembra, il 38% dei lavoratori dipendenti ha una relazione con un/una collega. La vita è la più bella delle avventure ma solo l’avventuriero lo scopre.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso

Francesco Gabbani - Occidenta...
(Sun, 26-Feb-2017)
Francesco Gabbani - Occidenta...
Dicitencello vuje TI AMO
(Mon, 15-Jul-2013)
Dicitencello vuje TI AMO
C'era una Volta il West - 3/1...
(Sun, 09-Oct-2011)
C'era una Volta il West - 3/1...
Deep Purple - Highway Star
(Fri, 10-Jan-2014)
Deep Purple - Highway Star
Caterina Caselli - Nessuno Mi...
(Tue, 28-Feb-2017)
Caterina Caselli - Nessuno Mi...
Enya " Only time " traduzione...
(Sun, 25-Mar-2018)
Enya
Julio Iglesias - Pensami
(Sat, 21-Oct-2017)
Julio Iglesias - Pensami
André Rieu - My Way (Live at ...
(Wed, 30-Dec-2015)
André Rieu - My Way (Live at ...
FILM (COMPLETO) I SOLITI SOSP...
(Fri, 07-Nov-2008)
FILM (COMPLETO) I SOLITI SOSP...
Cristina Sammartino - Nei tuo...
(Sat, 13-May-2017)
Cristina Sammartino - Nei tuo...