Menu principale

Categorie news

Contatore visite OGGI

Utenti online

20 utente(i) online
(2 utente(i) in News)

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto recenti

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la Provincia

Cerca nel Sito

Foto recenti

Foto a caso

Il portale informa del Ministero della Salute - http://www.salute.gov.it/
Vincenzo Di Costanzo -
Colombiamoda: Agatha Ruiz de la Prada, in passerella -
Quando un paese va in crisi, dalla Grecia alla Grande Depressione
Carnevale in Repubblica Ceca
Ghiaccio: Kostner farfalla d'oro. Pattinaggio artistico, 4/o europeo nel singolo
Bianco-nero-verde, i look di Emma - La vincitrice di Sanremo sexy
Pecore e modelle per promuovere la lana. Inziativa singolare a Londra, per promuovere la lana
 La Bella d'Italia all' HOTEL SAMMARTINO il 17.03.2013 - Agnone - IS -
Cimitero delle Fontanelle di Napoli
Salute e Benessere : IN BREVE: Verdura diminuisce rischio tumori a seno - Meno ricoveri per aritmie bevendo più caffè al di' - Cuore ok con 40 min. esercizi settimana - Alcol causa piu' morti di Hiv
Inviato da SARA RICCI il 7/9/2019 9:10:00 (1708 letture)

gifcuoreLo rileva uno studio che sarà presentato all'American Heart Association a San Francisco. Con 4 tazzine si ridurrebbero del 28% i disturbi del ritmo cardiaco. Verdura diminuisce rischio tumori a seno. Studio europeo epic su oltre 31 mila donne tra 36 e 64 anni. Cuore ok con 40 min. esercizi settimana. Benefici da movimenti con sforzo massimo. Alcol causa piu' morti di Hiv. Il monito di Nature, mancano regole rigide su consumi.



tazza di caffeIl caffè potrebbe proteggere dalle aritmie: infatti chi lo beve presenta un rischio inferiore di essere ricoverato in ospedale per disturbi del ritmo cardiaco. E' quanto dimostra uno studio di epidemiologia condotto da ricercatori del 'Kaiser Permanent Division of Research' a Oakland, che sarà presentato alla 50/ma conferenza annuale della American Heart Association a San Francisco da Arthur Klatsky. Il tasso di ospedalizzazioni in generale per disturbi del ritmo cardiaco, nei 10 anni di monitoraggio, è risultato ridotto complessivamente del 28% per coloro che bevevano 4 o più tazzine al giorno. Lo studio ha coinvolto 130.054 persone e visto che un consumo di 4 o più tazzine al dì è associato a una riduzione del rischio di ospedalizzazione per aritmie del 18%. La riduzione del rischio scende al diminuire del consumo quotidiano di caffè.





Mangiare verdura, e in particolare verdure a foglia come insalate, bietole, spinaci, riduce il rischio di sviluppare il tumore al seno. E' uno dei risultati dello studio Epic (European prospective investigation into cancer and nutrition study), uno studio europeo al quale per l'Italia partecipa anche l'Ispo, l'Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica di Firenze.





Per avere benefici per cuore e sistema circolatorio sono sufficienti 40 minuti a settimana di esercizi con sforzo intenso. Lo ha scoperto uno studio della McMaster university pubblicato dal Journal of Physiology. L'analisi ha coinvolto sia persone non allenate sia pazienti cardiaci, a cui e' stato chiesto di fare per due volte a settimana esercizi da un minuto al 90% del massimo battito cardiaco seguiti da un minuto di riposo per dieci volte di seguito.





Causa ogni anno quasi il 4% di tutti i decessi su scala globale (piu' del numero di vittime di Hiv/Aids, tubercolosi e malaria) eppure mancano regole rigide per regolamentare il consumo di alcol nei vari stati: l'Organizzazione Mondiale della Sanita' dovrebbe stilare un trattato vincolante per le singole nazioni e 'chiudere dunque i rubinetti' di una tra le principali cause di morte e malattia nel mondo. Il monito arriva su Nature per voce di Devi Sridhar, dell'universita' di Oxford.







Erezione mattutina: cause e significato



Sono moltissimi gli uomini che, più o meno spesso, fanno l’esperienza di svegliarsi di mattina con un’erezione in corso: l’erezione mattutina è definita scientificamente come tumescenza peniena notturna (NPT): nonostante questo nome un po’ complicato, è una risposta fisiologica normale, che la maggior parte degli uomini sperimenta. L’erezione mattutina può essere descritta come l’ultima di una serie di erezioni che si verificano durante la notte.
In media un uomo sano ha tra le tre e le cinque erezioni per notte ed ognuna di esse dura tra i 25 e i 35 minuti.


Cause


La saggezza popolare vuole che le erezioni mattutine siano causate dal fatto che la vescica è piena, ma in realtà non è ovviamente così. Non si sa con esattezza quale sia la causa delle erezioni mattutine, ma sappiamo che sono strettamente connesse alla fase REM del sonno (il momento della notte in cui si sogna e l’attività cerebrale si modifica). Le erezioni sono anche connesse a un aumento del ritmo cardiaco.
Non si sa con sicurezza se siano causate anche da altri cambiamenti fisiologici, quindi sono necessarie ulteriori ricerche in proposito. Alcuni ricercatori ritengono che le erezioni mattutine siano uno dei modi in cui l’organismo controlla che tutto sia a posto e funzioni come si deve. 

Le prime ricerche sulle erezioni mattutine non hanno riscontrato alcuna differenza tra quelle degli anziani e quelle degli uomini più giovani. Ricerche più recenti, invece, indicano che con il passare del tempo questo fenomeno diminuisce (in alcuni uomini la frequenza rimane inalterata, ma la rigidità del pene e la durata dell’erezione diminuiscono).


Le erezioni mattutine sono oggetto di ricerca per diversi motivi: i ricercatori, ad esempio, hanno pensato di usarle come strumento per diagnosticare la disfunzione erettile. Se un paziente non riesce a ottenere un’erezione soddisfacente durante i rapporti, una delle prime cose che il medico cercherà di capire è se è comunque in grado di ottenere erezioni complete di notte e al mattino.
Se la mancanza di erezioni mattutine è accompagnata dall’incapacità di ottenere un’erezione durante i rapporti, la causa probabile è fisiologica e non psicologica. Se siete preoccupati per un cambiamento delle vostre erezioni mattutine, vi consigliamo di parlarne con il vostro medico, tuttavia i fattori che le influenzano sono svariati (ad esempio la lunghezza e la qualità del sonno) e un loro cambiamento non è automaticamente sintomo di problemi gravi.
Farmaci
I farmaci usati per la cura della disfunzione erettile, tra cui ricordiamo il sildenafil (Viagra®) e il tadalafil (Cialis®), possono avere effetti sulle erezioni mattutine: entrambi, se assunti durante la notte, possono causare erezioni mattutine, soprattutto nel caso del tadalafil.
Ovviamente non c’è alcun motivo per assumere un farmaco solo per ottenere un’erezione mattutina: le erezioni mattutine, infatti, possono essere connesse alla funzionalità erettile, ma non sono necessariamente un indicatore della funzionalità generale o della presenza di disfunzioni.


 



 



 




Altre news
16/9/2019 9:00:00 - Disturbo Bipolare – Cosa è, Sintomi, Cause e Cura
16/9/2019 8:40:00 - Tabacchi: COMPOSIZIONE DEL PREZZO
16/9/2019 8:30:00 - Come comunicare con occhi e mani - Sedurre con le parole ed esercizi per esser vincenti - 6 regole per affascinare l'interlocutore - I 3 ingredienti del successo
16/9/2019 8:20:00 - LE VITTIME DELLA MODA
16/9/2019 8:10:00 - Dolcificanti ipocalorici, ben piu’ che soltanto un sapore dolce
16/9/2019 8:00:00 - Il termine: DONNINA ALLEGRA - MALAFEMMINA - SQUILLO - BATTONA - MERETRICE - MONDANA - ESCORT - PUTTANA - PROSTITUTA - TROIA - ZOCCOLA
16/9/2019 8:00:00 - Ecco 'pinzette'molecolari anti Alzheimer - Ue: via libera a vaccino antimeningite B - Tumori, in crescita malati in cura radio - Nasce Mommilk, latte materno a prematuri
16/9/2019 7:50:00 - Ue: no all'abuso di antibiotici - Ogni anno 25 mila decessi per batteri resistenti a farmaci
16/9/2019 7:40:00 - ALLUMINIO NELLA NOSTRA ALIMENTAZIONE - SUCCO D’ARANCIA IN CONTENITORI DI ALLUMINIO TRATTATO NON E’ CONSIGLIATO
16/9/2019 7:40:00 - Ecco perché gli uomini guardano il lato b
16/9/2019 7:40:00 - Un grande riconoscimento per il Teatro di San Carlo, il più bel teatro del mondo
16/9/2019 7:30:00 - La dieta da 1.200 kcal
16/9/2019 7:20:00 - Sesso, tradisce una coppia su tre - La monogamia non fa per tutti
16/9/2019 7:20:00 - Le cause psicologiche di una penetrazione dolorosa
16/9/2019 7:20:00 - Orgasmo clitorideo o vaginale?
16/9/2019 7:20:00 - Eiaculazione femminile
16/9/2019 7:10:00 - SESSO: PER UNA NOTTE LEI LO VUOLE BELLO, LUI HA MENO PRETESE
16/9/2019 7:10:00 - Curiosità sul clitoride: piccolo ma grande
16/9/2019 7:00:00 - Onan non si masturbava (Onan non era onanista)
16/9/2019 7:00:00 - Sesso orale - Alcuni dei contenuti qui riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge
14/9/2019 9:30:00 - Qualità nutrizionali delle castagne
14/9/2019 9:20:00 - Bibbia e Magia: Non praticate né la magia, né la divinazione
14/9/2019 9:10:00 - Indicazioni sul Disturbo Paranoide di Personalita'
14/9/2019 9:00:00 - Maniaci della bilancia? - La propria rinascita alimentare
14/9/2019 8:50:00 - Un 'pappagallo' si rivolge ad una bella signora in acqua: Signora, si tocca ? Oggi no, arriva mio marito!



Segnala questa news

                   

Rubriche

Chiamaci su Skype

Social Networks

Messaggi dal Guestbook

  • 20/11/2008  Sono Miriam di Milano  Sono Miriam di Milano vorrei dirvi ...
  • 7/9/2008  Luisa Casalnuovo (NA) - Italia -  Ho letto le vostre rubriche eccezionali e o visto le foto sui tifosi belle
  • 7/9/2008  Luisa Volla (NA) - Italia  Coplimenti un ottimo sito non è caotico ed è molto chiaro
  • 23/8/2008  Kya  X Angela
  • 16/8/2008  Jonny  Divertente
  • 15/8/2008  Sara - Napoli  Sotto Voce è molto interessante -
  • 13/8/2008  Sara  Salve leggo spesso con le mie amiche i vostri messaggi nella rubrica sotto voce
  • 13/8/2008  Celeste - Napoli -  Per Angela di Napoli
  • 13/8/2008  Popetta  Per Angela
  • 13/8/2008  Mary Bon  Ad Angela di Napoli


  • Visita

News più lette

Un articolo a caso

E' capitato a tutti qualche volta nella vita di passare una notte in bianco. Purtroppo però ci sono persone che di notti in bianco ne passano molte. Sempre più frequentemente infatti si sente parlare di insonnia. Il sonno é una sequenza complessa composta da 5 fasi: addormentamento, sonno, sonno profondo, sonno profondissimo e infine REM (da rapid eye movement), che é la fase più ristoratrice del sonno stesso.

News a caso

Articoli dalle Rubriche

Ultimi video inseriti

Video a caso